Juventus, Allegri: “Abbiamo grandi qualità tecniche e possiamo migliorare tantissimo”

logo-juventusIl tecnico della Juve, Massimiliano Allegri, ha parlato a “Mediaset” dopo la vittoria contro il Genoa: “Essere integralisti non è una cosa giusta, pure perché tutte le annate non sono uguali, il calcio è arte e quelli bravi devono essere lasciati liberi di farlo. Le indicazioni maggiori sono per quelli meno capaci, Tevez è la dimostrazioni di come ci si muove in campo, è bravo a smarcarsi, capisce come si fa prima degli altri. La Juve ha grandi qualità tecniche e può migliorare tantissimo, i giovani che sono arrivati hanno acquisito quello mentalità che la Juve ti dà. Io non potrò mai fare un allenatore ossessivo perché non lo so. Tornando ad oggi, mi sono arrabbiato perchè bastava poco per subire un gol e rovinare quello che avevamo fatto. Io ottimo gestore? A me viene da ridere, non risponde, il giudizio sugli altri non li do mai.

Non è che se sono meno incazzoso di un altro ho meno voglia di vincere. La cosa mi scivola addosso, fortunatamente sorrido. In tre anni di Milan e questi otto mesi di Juve ne ho sentite abbastanza. Rigori? Li faremo allenare meglio. Vidal? Ha fatto un’ottima gara mercoledì, ha fatto un bel primo tempo, poi quando va in stanchezza deve gestire meglio la palla, invece ha perso due o tre palloni. Pogba l’abbiamo perso, pensiamo di recuperare Pirlo dopo la sosta, importante per il finale di stagione. Tattica? Mercoledì siamo stati bravi, non è questione di tre o di quattro difensori, basta muoversi e non dare punti di riferimento. Baragli? Giocatore che abbiamo recuperato dopo 8 mesi, siamo stati corti numericamente molto spesso ma fortunatamente ho una buona rosa”.

[Antonio Vitiello – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]