Juventus, Allegri: “Nel momento migliore è arrivato un gol da ‘polli'”

watch-uefa-champions-league-live-stream

Il tecnico toscano evidenzia come l’episodio abbia condizionato il match

BERLINO – Massimiliano Allegri, allenatore Juventus è intervenuto nella conferenza stampa post partita. Queste le sue impressioni:

“Abbiamo fatto una grande stagione e una grande finale, nel momento migliore è arrivato un gol da ‘polli’, contro certi campioni non bisogna essere ingenui. La sensazione è che potevamo vincere; non c’è nulla da rimproverare, abbiamo fatto bene, è stata una stagione fantastica, più di così era dura.

Dobbiamo consolidare la posizione delle prime otto in Europa, questo è un punto di partenza. La gara è stata ben giocata, alcune cose potevano essere fatte meglio. Ci siamo fatti prendere per la gola verso il nostro secondo gol, e invece… Il 3-1 comunque non esiste, abbiamo perso palla da una sponda sbagliata nostra, ma era finita. Quando giochi contro grandi campioni e sembra che hai la gara in mano devi avere maggiore attenzione.

Il secondo gol è incredibile, visto che abbiamo avuto tante occasioni, di cui alcune assurde come quella del rimpallo di Ter Stegen. Non c’è niente da rimproverare alla squadra.

Una finale è fatta di episodi, l’avevo detto, e questa sera non sono stati a nostro favore. Penso all’occasione di Pereyra, al colpo di testa di Pogba alto: poi su una ripartenza abbiamo preso il secondo gol. Ora dovremo consolidare la nostra posizione: se continueremo su questa strada in Europa, rafforzeremo anche la nostra posizione in Italia”.