Juventus – Benevento 0-1: decide una rete di Gaich nella ripresa

1601

Juventus-Benevento: probabili formazioni, tabellino e risultato in diretta

La partita Juventus – Benevento del 21 marzo 2021 in diretta: storico successo dei giallorossi che hanno fatto una gara accorta rischiando solo nel finale. Un pò in ombra la squadra di Pirlo punita per una leggerezza in difesa

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO finale: JUVENTUS-BENEVENTO 0-1

SECONDO TEMPO

49' è finita! Il Benevento batte la Juventus 1-0. Impresa della squadra di Inzaghi che grazie a una rete di Gaich porta a casa tra punti prezioso. Prova un pò opaca della squadra di Pirlo che ha avuto alcune occasioni gol non sfruttate ma non ha un pò sofferto nel trovare spazi per colpire in verticale. Vi ringraziamo per averci seguito e appuntamento ai prossimi live

49' punizione conquistata da Chiesa

47' intervento da dietro di Bentancur su Viola, giallo per lui

46' spunto di McKennie che arriva sul fondo e trova un angolo. Nulla di fatto sugli sviluppi, difesa giallorossa in affanno

45' 4 minuti di recupero

45' doppia occasione Juve! Cross di Kukusevski sul secondo palo per Ronaldo, cortrollo e tiro sul primo palo respinta da Montipò quindi arriva per da dietro per il tap in Danilo che alza la mira!

43' corner conquistato da Chiesa, sugli svilippi palla sul secondo palo a Ronaldo, bravo Montipò a opporsi al suo tentativo!

41' punizione conquistata quasi al limite da Ronaldo, tocco di braccio di un giocatore ospite. Ronaldo sulla palla che sbatte sulla barriera quindi Montipò con un pugno anticipa de Ligt

39' duro intervento di Tello su Bernardeschi, giallo inevitabile. Sulla palla lo stesso bianconero sulla sinistra d'attacco, prolunga di testa Morata in area per nessuno

39' pescato in offside Caprari

37' in campo Dabo e Di Serio per Hetemaj e Gaich

36' traversone per Ronaldo di Chiesa, tentativo in rovesciata dopo uno stop e palla di poco a lato!

35' rimpallo che in area favorisce Ronaldo bravo a incunearsi in area e calcia con l'interno sinistro, palla deviata in angolo da Montipò. Sugli sviluppi palla sul secondo palo per Morata che non riesce a controllare la palla

33' conclusione velleitaria di Bonucci dalla distanza, palla abbondantemente a lato

31' cross di Kulusevski sul secondo palo in area ci prova al volo Bernardeschi, palla alta

30' giallo a Barba che ha allontanato il pallone

28' dentro Bentancur e McKennie per Rabiot e Arthur

27' dentro Tello per Foulon e Caprari per Lapadula

26' contatto in area Chiesa che termina a terra, l'arbitro lascia giocare. Crampi per Foulon, azione al VAR. Il giocatore del Benevento era caduto ostruendo la possibilità di intervento per il giocatore bianconero

24' GAICH!!! VANTAGGIO DEL BENEVENTO. Passaggio in orizzontale dalla sinistra di Arthur con l'attaccante che appena dentro l'area anticipa Danilo e conclude di potenza all'angolino basso sul primo palo!

22' cross di Kulusevski deviata da due passi fortuitamente da Barba, ci mette una mano Montipò a deviare in angolo! Sugli sviluppi segnalato fallo in attacco a Ronaldo

22' punizione di Viola che scodella in area, allontana di testa Bonucci

20' chiusura di Caldirola su Kulusevski, palla in angolo: azione elaborata che si chiude con un conclusione improvvisa dal limite di Ronaldo, palla a lato

18' palla persa a centrocampo da Danilo che scivola, bravo Rabiot a sporcare il pallone per Lapadula e a sventare un potenziale contropiede

18' segnalata posizione di offside a Chiesa

16' lungo lancio di Foulon per Lapadula anticipato al limite dell'area con i piedi dal portiere ma tutto fermo per posizione irregolare di partenza dell'attaccante

15' fermato in offside Kulusevski

14' buon gioco difensivo di Tuia che in area spazza via un pallone pericoloso

13' Danilo libera in area per Kulusevski che si sposta sul destro ma conclusione troppo larga

12' fallo di Kulusevski su Foulon, sale la squadra di Inzaghi con difesa che può rifiatare

10' alza la linea difensiva la Juventus che prova a schiacciare l'avversario nella propria trequarti campo

8' slalom nello stretto di Ronaldo che viene fermato fallosamente da Viola, palla ai 25 metri in posizione centrale. Lo stesso Ronaldo alla battuta: prima conclusione sulla barriera quindi il giocatore allarga su de Ligt, sul suo cross finisce in offside Morata

7' traversone di Danilo, sponda in area sul secondo palo di testa per Morata, allontana la difesa. Qualche istante più tardi cross errato di Danilo, palla che si spegne sul fondo

5' apertura di Kulusevski per Chiesa che da posizione molto defilata in area prova a concludere ma alto

3' palla persa sulla trequarti da Bernardeschi, Hetemaj prova alla chieca a crossarla in area ma non ci arriva nessuno

2' prima azione tentata dagli ospiti, allontana in area Danilo

1' gioco fermo con l'arbitro che richiama Chiesa, il giocatore deve coprire il bianco sopra la scarpa

si riparte, calcio d'avvio per il Benevento, nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

47' finisce qui il primo tempo tra Juventus e Benevento. 0-0 all'intervallo con i bianconeri che hanno avuto una buona chance sul finale con Morata ma che hanno un pò sofferto a trovare spazi in avanti complice un pressing sistematico della squadra di Inzaghi. Appuntamento fra qualche minuto per seguire assieme il secondo tempo del match

47' prova a chiudere in avanti la Juve: Ronaldo dalla distanza impegna Montipò che ci mette i pugni!

45' 2 minuti di recupero

44' tocco di Montipò fuoriarea con il braccio, punizione per i bianconeri al vertice destro dell'area. Giallo per il portiere: punizione di Bernardeschi respinta dalla difesa senza troppi complimenti

43' gioco molto dispendioso per il Benevento in questa prima frazione di gioco dove i giocatori sono andati a tutto campo per aiutare in fase difensiva nei raddoppi

41' palla in area per Lapadula anticipato al momento della conclusione da Bonucci

40' fallo di Hetemaj su Rabiot, punizione sulla trequarti d'attacco per la Juve. Gioco che non riprende, a terra Ionita su un precedente contrasto, staff medico in campo per verificare il ginocchio sinistro del centrocampista

38' rete annullata per fuorigioco a Ronaldo: pennellata di Kulusevski per il giocatore che colpisce davanti la linea difensiva

37' sul nuovo corner palla gol per Morata che da due passi alza troppo la mira! Il giocatore raccoglieva una respinta di Montipò su colpo di testa di Bonucci

35' RIGORE PER LA JUVENTUS! Sugli sviluppi del corner palla dentro di Kulusevski con palla che sarebbe stata toccata da Foulon con il braccio. Attenzione l'arbitro controlla e il VAR e assegna un corner, non c'era stato vedendo il replay il tocco del giocatore

34' filtrante in Danilo per Kulusevski che da posizione defilta fallisce il primo controllo quindi viene chiuso in angolo da Barba

33' squillo di Morata che entra in area calcia un pò centrale con il mancino, ottima la risposta a terra di Montipò e difesa che butta in angolo! Sugli sviluppi a centroarea colpisce di testa di de Ligt che schiaccia la palla, nessun problema per il portiere

28' traversone insidioso dalla destra di Hetemaj, né Lapadula né Ionita arrivano a concludere sotto la porta difesa da Szczesny

26' gioco fermo a terra Foulon colpito involontariamente da Caldirola, nessun problema per lui si riprende

23' trattenuta di de Ligt du Gaich, può salire la squadra ospite: palla buttata in area da Viola, stacca in anticipo di testa Tuia, palla di poco sopra la traversa!

22' cross basso di Ronaldo, palla in area sporcata che arriva sui piedi di Danilo buona opposizione di Tuia in scivolata

20' raddoppio efficace sulla trequarti a Ronaldo, esce palla al piede Hetemaj che finisce a terra, gioco fermo. Nessun problema per lui, attenta nelle marcature la squadra di Inzaghi che si sta compattando bene in questo avvio

17' palla soffiata da Lapadula a Bernardeschi, Improta liberato a destra, cross basso intercettato dalla difesa in corner. Giallo a Bernardeschi per un precedente intervento. Sul corner palla corta sul primo palo dove Gaich non riesce a trovare spazio per colpire

15' buon anticipo di Foulon su Ronaldo ma Viola perde palla su pressione di Arthur a centrocampo

14' contropiede Benevento con Lapadula che prova di potenza dalla distanza, palla che sorvola la traversa

13' non si chiude uno scambio sulla sinistra d'attacco con Rabiot che non riesce a evitare un fallo laterale

10' alza il pressing il Benevento abile a conquistare palla a centrocampo su Bonucci

8' punizione dalla destra per il Benevento parte Viola, in area libera la difesa. Sulla ripartenza Juve trattenuta su Morata di Tuia, primo ammonito del match

7' arginato nuovamente Lapadula in area, buono il suo avvio con Gaich di supporto che gli apre i varchi

6' scambio al limite tra Gaich e Lapadula che viene anticipato in area dalla difesa e azione che sfuma

5' cross basso di Danilo in area per Morata anticipato dalla difesa quindii de Ligt ferma con un fallo una ripartenza degli ospiti

3' diagonale in area di Ronaldo da posizione defilata ma il suo rasoterra termina di un soffio a lato!

2' primo possesso palla per la Juventus che prova a far uscire la difesa avversaria per prenderla di infila, buon anticipo a centrocampo di Ionita che lancia Lapadula, de Ligt in area scivola favorendo l'attaccante, Szczesny lo anticipa prontamente

partiti! Calcio d'avvio battuto dai bianconeri

Le squadre fanno in questo momento il loro ingresso sul terreno di gioco, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Juventus - Benevento. Collegamento con la cronaca diretta a partire dall'ingresso in campo delle due squadre.

TABELLINO

JUVENTUS: Szczesny; Danilo, de Ligt, Bonucci, Bernardeschi; Chiesa, Arthur (dal 28' st McKennie), Rabiot (dal 28' st Bentancur), Kulusevski; Ronaldo, Morata. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Dragusin, Frabotta, Chiellini, Di Pardo, Fagioli. Allenatore: Pirlo

BENEVENTO: Montipò; Caldirola, Tuia, Barba; Improta, Hetemaj (dal 38' st Dabo), Viola, Ionita, Foulon (dal 27' st Tello); Gaich (dal 38' st Di Serio), Lapadula (dal 27' st Caprari). A disposizione: Manfredini, Lucarelli, Pastina, Insigne, Moncini, Sau. Allenatore: Inzaghi

Reti: al 24' st Gaich

Ammonizioni: Tuia, Bernardeschi, Barba, Tello, Viola

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

La presentazione del match

TORINO – Oggi pomeriggio, domenica 21 marzo, alle ore 15 si giocherà Juventus – Benevento, incontro valevole per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021. Di seguito la cronaca del match con i bianconeri che si affideranno in avanti a Ronaldo – Morata nel 4-4-2 mentre i giallorossi con Giach e Lapadula nel 3-5-2 scelto da Inzaghi. Da una parte c’è la squadra bianconera che viene dal netto successo esterno contro il Cagliari ed in classifica occupa il terzo posto solitario con 55 punti e la gara da recuperare contro il Napoli. Dall’altra parte troviamo la squadra sannita che è reduce dalla brutta sconfitta casalinga contro la Fiorentina ed in classifica occupa la sedicesima posizione con 26 punti. Sono soltanto tre i precedenti tra le due squadre con due successi della Juventus ed un pareggio, maturato nella gara d’andata con Letizia che ha risposto al vantaggio di Morata. La sfida dell’Allianz Stadium verrà diretta dal signor Abisso della sezione di Palermo.

QUI JUVENTUS – Pirlo dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-4-2 con Szczesny in porta, pacchetto difensivo composto da Danilo e Bernardeschi sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a De Ligt e Bonucci. A centrocampo Arthur e Rabiot in cabina di regia con Chiesa e Kulusevski sulle fasce laterali mentre davanti solito tandem offensivo composto da Morata e Cristiano Ronaldo.

QUI BENEVENTO – Inzaghi potrebbe cambiare modulo e passare al 3-5-2 con Montipò tra i pali, reparto arretrato composto da Tuia, Caldirola e Barba. A centrocampo Viola in cabina di regia con Hetemaj e Ionita mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Improta e Foulon. In attacco tandem offensivo composto da Gaich e Lapadula.

Le parole di Pirlo e Inzaghi

Pirlo:Quella di domani è una gara importante perché viene prima della sosta. Ma ai ragazzi è già stato detto quanto sia importante domani. Sappiamo di affrontare una squadra che verrà qua per fare risultato. Ronaldo ha ancora un anno di contratto e quindi siamo felici possa continuare a giocare con noi. A livello tecnico-tattico non abbiamo pensato, siamo ancora nel pieno della stagione. Giusto che pensiamo a fare al massimo questa stagione. orata sta bene e partita dall’inizio così come Kulusevski. Mi ha convito l’aspettò tattico di Cagliari ma non avevo dubbi, l’avevamo già provato altre volte. quando tutti si sacrificano nelle due fasi diventa tutto più facile. Con la squadra ho parlato e non solo questa volta. Ogni partita analizziamo momento e futuro. dobbiamo vincere più partite possibili ma non dipenderà solo da noi. Dobbiamo concentrarci sul nostro lavoro vincendo tutte le partite e mettendo maggiore pressione a chi sta davanti. Siamo stati informati e abbiamo accettato. Sono state fatte delle cose diverse in questo caso rispetto ad altri. Capita purtroppo in un momento positivo per l’Inter che avrà la possibilità di lavorare non mandandoli neanche in nazionale. In questo senso sono stati anche fortunati”.

Inzaghi: “Penso serva tornare ad avere carattere, dobbiamo fare la partita come capitava fino ad un mese fa. Non è normale quello che abbiamo fatto nelle ultime tre partite, il vero Benevento è quello delle ventisei gare in cui tutti si rispecchiavano. Affrontiamo una delle migliori d’Europa e sembra quasi superfluo rimarcarlo, ho visto che i ragazzi hanno lavorato nel migliore dei modi e questo mi fa essere fiducioso. Anche all’andata partivamo teoricamente battuti. Anzitutto conterà l’atteggiamento: abbiamo una grande fortuna, ovvero dipendere da noi stessi. Al di là del risultato contro la Juventus ci sarà la sosta e potremo ripartire con il destino nelle nostre mani. Lo avessero detto sei mesi fa avremmo firmato. Noi siamo quelli delle prime 25 partite, vogliamo essere squadra ed essere noi stessi, con fierezza e appartenenza. Siamo partiti un anno e mezzo fa, ricordare da dove arriviamo sarebbe importante. Non siamo contenti di quest’ultimo periodo, ma le difficoltà andavano messe in preventivo. Quanto alla formazione, non avendo i terzini potrei abbassare Improta o optare per un 3-5-2. Domani farò le valutazioni definitive. Non ci lamentiamo mai, ma abbiamo avuto fuori calciatori importantissimi per il Benevento. Iago Falque non lo abbiamo mai avuto, Letizia era in odore di Nazionale ed è out da più di due mesi. Ciò detto, guardandoci indietro ricordiamo che abbiamo pareggiato con Lazio e Juventus nel girone d’andata per poi bloccare la Roma senza prendere gol in dieci contro undici”.

Le probabili formazioni di Juventus – Benevento

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Bernardeschi; Chiesa, Arthur, Rabiot, Kulusevski; Morata, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Caldirola, Barba; Improta, Hetemaj, Viola, Ionita, Foulon; Gaich, Lapadula. Allenatore: Inzaghi

STADIO: Allianz Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Juventus – Benevento, valevole per la ventottesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite). La sfida potrà ovviamente essere seguita anche in diretta streaming, mediante Sky Go, su dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando la app per sistemi iOS e Android, e sul proprio personal computer o notebook, anche semplicemente collegandosi al sito ufficiale della piattaforma. In alternativa sarà possibile seguire Juventus-Benevento in diretta streaming anche su Now, il servizio live e on demand di Sky, che offre la visione di diversi eventi sportivi, fra cui le partite della Serie A, a coloro che acquistano uno dei pacchetti proposti.

Articoli correlati