Chiesa stende il Chelsea: vince la Juventus 1-0

3281

Juventus Chelsea cronaca diretta live risultato in tempo reale

Secondo successo consecutivo in Champions League per la Juventus che batte 1-0 il Chelsea grazie al gol di Chiesa.

TORINO – Nel match valido per la seconda giornata del Gruppo H di Champions League 2021/2022 la Juventus batte 1-0 il Chelsea centrando il secondo successo di fila nella competizione. Vittoria meritata da parte della squadra di Allegri che segna il gol decisivo con Chiesa ad inizio secondo tempo mentre per la squadra di Tuchel seconda sconfitta di fila dopo quella con il Manchester City. Con questa vittoria, dunque, la Juventus sale in testa al Gruppo H con 6 punti mentre il Chelsea resta a quota 3 punti insieme allo Zenit.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: JUVENTUS-CHELSEA 1-0 

SECONDO TEMPO

 

96' Fine partita.

95' Si fa vedere il Chelsea con Havertz che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, stacca di testa mandando alto di poco sopra la traversa.

93' Poco più di tre minuti alla conclusione del match con il Chelsea che ha creato una sola vera palla gol, Juventus che è ad un passo da un successo meritatissimo. 

91' Cinque minuti di recupero.

90' Cartellino giallo per Cuadrado, quarto ammonito del match.

88' Continua l'assedio da parte della squadra di Tuchel ma la Juventus continua a non correre grossi rischi. Difesa impeccabile da parte della squadra di Allegri.

86' Copione quasi scontato in questo finale con il Chelsea che occupa la metà campo della Juventus con tutti i suoi effettivi mentre la squadra di Allegri chiude ogni spazio.

84' Cambio nella Juventus con Allegri che ha appena mandato in campo Chiellini al posto di Bentancur.

83' Grande occasione per il Chelsea con Lukaku che, dall'interno dell'area, si gira e calcia col mancino ma spara alto sopra la traversa da ottima posizione. Che chance sciupata dalla squadra di Tuchel.

82' Meno di seicento secondi più recupero alla conclusione del match con le due squadre spaccate, Chelsea che ha poco da difendere mentre la Juventus attacca in contropiede. 

80' Fase difensiva impeccabile da parte della Juventus che, a differenza di quanto succede in campionato, non ha ancora preso gol in Champions League. Solo un episodio può aiutare il Chelsea. 

78' Doppio cambio nella Juventus con Allegri che ha appena mandato in campo McKennie e Kean al posto di Rabiot e Chiesa. 

76' Cambio nel Chelsea con Tuchel che ha appane mandato in campo Barkley al posto di Christensen. 

75' Pressione da parte del Chelsea che non riesce a guadagnare metri. Senza idee la squadra di Tuchel che non calcia nemmeno da fuori, difende senza problemi la Juventus. 

73' Copione tattico molto chiaro in questa fase con il Chelsea che riprende a palleggiare ma senza rendersi pericoloso, Juventus che aspetta e riparte sfruttando i contropiedi. 

71' In questo momento la classifica del Gruppo H vede la Juventus in testa con 6 punti, Chelsea e Zenit in seconda posizione con 3 punti, Malmo ultimo con 0. 

69' Metà della seconda frazione di gioco che è andata in archivio con la Juventus che sta meritatamente vincendo, Chelsea che non ha accennato la minima reazione al gol subito. 

68' Prestazione davvero deludente da parte del Chelsea che sembra essere lontanissima parente di quella che ha vinto la scorsa edizione della Champions League. Pericoloso quanto il Malmo il Chelsea. 

67' Cartellino giallo per Rudiger, terzo ammonito del match. 

66' Cambio nella Juventus con Allegri che ha appena mandato in campo Kulusevski al posto di Bernardeschi.

65' Juventus ad un passo dal raddoppio con Cuadrado che mette al centro per l'inserimento di Bernardeschi che, da pochi passi, spara alto in spaccata. 

64' La squadra di Tuchel ha ripreso in mano il pallino del gioco ma fa una fatica incredibile a creare occasioni da gol, non è un caso che non segni da oltre 100 minuti in questa stagione. 

63' Triplo cambio nel Chelsea con Tuchel che ha appena mandato in campo Hudson-Odoi, Chalobah e Loftus-Cheek al posto di Ziyech, Jorginho e Azpilicueta. 

62' Cartellino giallo per Ziyech, secondo ammonito del match.

61' Siamo entrati nell'ultimo terzo di gara con la Juventus momentaneamente a quota 6 punti nel Gruppo H, tra poco ci sarà un triplo cambio nel Chelsea. 

60' Juventus che sta difendendo in maniera impeccabile mentre il Chelsea sta replicando l'opaca prestazione del match di Premier League contro il Manchester City. Ha bisogno di una scossa la squadra di Tuchel. 

58' Fatica tantissimo il Chelsea che non ha ancora reagito alla rete di una Juventus che sembra aver cambiato completamente atteggiamento rispetto al primo tempo. 

56' Primi dieci minuti di gioco di questo secondo tempo che sono andati in archivio con la Juventus che è in vantaggio sul Chelsea grazie al gol del suo miglior giocatore, Federico Chiesa. 

54' Si fa vedere il Chelsea con una deviazione casuale di Locatelli che rischia di insaccare nella propria porta, resta in attacco la squadra di Tuchel.

53' Nell'intervallo c'è stato un cambio nel Chelsea con Tuchel che ha mandato in campo Chilwell al posto di Marcos Alonso. Pessima prestazione della squadra di Tuchel fino ad ora.

52' Si fa vedere la squadra di Tuchel con Chilwell che, servito da Lukaku, calcia al volo col mancino ma la sua conclusione si perde altissima. 

51' Chelsea che continua a faticare tantissimo nel creare occasioni degne di questo nome, Tuchel sta pensando a dei cambi. Fino ad ora Szczesny spettatore non pagante, alza il pressing la Juventus. 

49' Non poteva cominciare meglio questo secondo tempo la squadra di Allegri che sta continuando a palleggiare mentre il Chelsea sembra aver accusato il colpo. La squadra di Tuchel non ha creato nulla in questo match. 

47' Passa meritatamente in vantaggio la Juventus con Chiesa che, pescato in verticale da Bernardeschi, anticipa Rudiger e con il mancino insacca sotto la traversa, 1-0.

46' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! CHIESA!

46' Ricomincia il secondo tempo di Juventus-Chelsea. 

 

PRIMO TEMPO

 

46' Fine primo tempo.

45' Si fa vedere anche il Chelsea con Thiago Silva che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, calcia con il destro ma la sua conclusione viene ribattuta.

42' Bernardeschi si incarica della battuta del calcio di punizione ma la sua conclusione viene respinta dalla barriera. Resta in attacco la Juventus con un Chiesa straripante.

40' Punizione da ottima posizione per la Juventus che, nel complesso, sta creando molto di più rispetto al Chelsea.

40' Tanti contrasti e tante interruzioni in questa prima frazione di gioco che non stanno certo favorendo i ritmi del match. Sempre Chelsea in possesso palla. 

38' La maggior parte delle volte il Chelsea cerca di far partire le sue azioni dalla corsia di sinistra, quella di Marcos Alonso. Stiamo assistendo ad un brutto primo tempo, non da Champions League. 

36' Seicento secondi più eventuale recupero alla conclusione di una prima frazione di gioco che ha offerto davvero poco. Tuchel sta già pensando a qualche cambio, non è per niente soddisfatto. 

34' Buon momento per la Juventus che sta provando a dare continuità al possesso palla mentre il Chelsea non sembra essere in grado di poter far male con il suo palleggio. 

32' Juventus che torna a farsi vedere con Rabiot che, dal limite, riceve da Bernardeschi e calcia con il destro ma la sua conclusione si perde alta di poco. Sta calciando solo la squadra di Allegri in questo primo tempo. 

31' Prima mezz'ora di gioco che è andata in archivio con il risultato ancora fermo sullo 0-0 tra Juventus e Chelsea. Pochissimo da raccontare, non sta accadendo nulla. 

29' Tuchel continua a strigliare la sua squadra, vuole più verticalità nei passaggi. Possesso palla oltre il 70% da parte del Chelsea che, però, non ha ancora calciato verso la porta di Szczesny. 

27' Sta facendo molta fatica la Juventus ad uscire ma altrettanto il Chelsea a creare occasioni degne di questo nome. Match estremamente tattico e poco divertente all'Allianz Stadium.

25' Metà della prima frazione di gioco che è andata in archivio con il risultato ancora fermo sullo 0-0 tra Juventus e Chelsea. La squadra inglese fa la partita ma poco fa Chiesa ha avuto la palla del vantaggio. 

23' Tuchel non è soddisfatto dell'atteggiamento dei suoi giocatori, vorrebbe un possesso più veloce e verticale. Il Chelsea fa la partita ma l'unica occasione degna di nota l'ha avuta la Juventus. 

21' All'improvviso Juventus ad un passo dal vantaggio con Chiesa che ruba un pallone sulla trequarti, entra in area ed incrocia col destro ma la sua conclusione si perde a lato di poco.

19' Cartellino giallo per Marcos Alonso, primo ammonito del match.

18' Percentuali di possesso palla altissime da parte della squadra di Tuchel che, però, non ha ancora calciato verso la porta. Difende negli ultimo 30 metri di campo la Juventus. 

17' Possesso palla ipnotico da parte del Chelsea che, però, non guadagna metri e sbaglia. Il canovaccio del match è questo: Juventus che lascia palleggiare il Chelsea e attacca sfruttando gli errori.

15' Porta tanti uomini in attacco la squadra di Tuchel che è quasi tutta negli ultimi 30 metri di campo della Juventus. Difficoltà da parte della squadra di Allegri che non esce. 

13' Tanta intensità da parte della squadra di inglese che sta commettendo tantissimi falli in questo avvio di match. Particolarmente falloso Ziyech. 

12' Primi dieci minuti di gioco che sono andati in archivio, canovaccio tattico chiarissimo con il Chelsea che fa la partita mentre la Juventus aspetta e riparte quando ne ha la possiblità. 

10' Pressing asfissiante da parte della squadra di Tuchel che sta assediando la metà campo della Juventus. Gran partenza della squadra di Tuchel, in questo momento catenaccio per la squadra di Allegri. 

8' Primo squillo del Chelsea con Lukaku che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, gira col mancino trovando la risposta di Szczesny che blocca in due tempi.

7' Prova ad alzare ritmo e baricentro la squadra di Tuchel che sta palleggiando costantemente nella metà campo di una Juventus che non accenna ad uscire palla al piede. 

6' Ricordiamo che l'altra gara del Gruppo H, quella tra Zenit e Malmo, si è già giocata con il netto successo della squadra russa che ha vinto 4-0. Gara molto tattica all'Allianz Stadium. 

4' Ritmi piuttosto bassi in questi primi minuti di gioco con la squadra di Allegri che lascia il pallino del gioco al Chelsea, copione tattico che sembra essere subito chiaro.

3' Fase di studio in questo primo scorcio di partita con le due squadre molto corte sul rettangolo di gioco. Cerca subito di pressare in modo aggressivo la Juventus, Chelsea che palleggia. 

1' PARTITI! E' cominciata Juventus-Chelsea!

 

20.57 I giocatori di Juventus e Chelsea fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia!

20.47 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

20.30 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

20.00 Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per la Juventus con il tridente offensivo composto da Cuadrado, Bernardeschi e Chiesa mentre il Chelsea risponde col 3-4-2-1 con Ziyech e Havertz alle spalle di Lukaku.

19.50 Siamo in attesa delle formazioni ufficiali del match.

19.45 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buonasera e benvenuti alla diretta di Juventus-Chelsea, incontro valido per la seconda giornata del Gruppo H di Champions League.

 

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Rabiot (76' McKennie), Bentancur (83' Chiellini), Locatelli; Cuadrado, Bernardeschi (65' Kulusevski), Chiesa (77' Kean). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Chiellini, Rugani, De Sciglio, Kulusevski, McKennie, Kean. Allenatore: Allegri

CHELSEA (3-4-2-1): Mendy; Christensen (75' Barkley), Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta (62' Loftus-Cheek), Kovacic, Jorginho (62' Chalobah), Marcos Alonso (46' Chilwell); Ziyech (62' Hudson-Odoi), Havertz, Lukaku. A disposizione: Kepa, Bettinelli, Chilwell, Chalobah, Sarr, Saul Niguez, Barkley, Loftus-Cheek, Werner, Hudson-Odoi. Allenatore: Tuchel 

RETI: 46' Chiesa (J)

AMMONIZIONI: Marcos Alonso, Ziyech, Rudiger (C), Cuadrado (J)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 0' nel primo tempo, 5' nel secondo tempo

STADIO: Stamford Bridge

Le parole di Allegri e Tuchel

Allegri: “Ho le idee confuse… Scherzi a parte, è stato un buon allenamento. C’è Rabiot, Ramsey è out. Domattina deciderò: come ha detto prima Giorgio, ci vorrà una partita tecnica. Sono solidi, Tuchel ha fatto un grande lavoro. Sono forti in contropiede, sono forti nelle palle inattive. Sarà un bel test lì, magari domani sera non lo prendiamo. Servirà una gara con pazienza, sarà difficile trovare varchi e dovremo esser bravi a stare in campo. L’unica punta di ruolo è Kean, metterò i due o tre davanti a seconda delle caratteristiche. Domattina deciderò la formazione. Bernardeschi a volte gioca da fantasista ma non è il suo ruolo. Ha delle grandi potenzialità inespresse: con la Sampdoria ha fatto una buona partita come ha fatto quando è stato chiamato in causa. Tutto parte da quello che ha nella testa, dalla cattiveria nel giocare le partite quando hai la palla. Giovani non sono, hanno solo meno esperienza internazionale. Domani voglio una squadra che gioca una bella partita, pulita. Servirà pazienza, dovremo divertirci. L’emozione è naturale, servirà una gara internazionale. Davanti abbiamo una squadra dove ti sbagli ti punisce. Voi direte, anche in Italia avete sbagliato una volta e ti hanno punito… Avete ragione”.

Tuchel: “Ngolo Kanté è positivo al Covid ed è in quarantena. Non si è allenato. Non ci sono Pulisic, James e Mount. Reece ha ancora dolore, non ci sarà. Siamo stati passivi contro il Manchester City, la scelta del piano difensivo è stata mia: non era il piano giocare come abbiamo fatto ma ci sono stati aspetti che non mi sono piaciuti. La scelta del sistema ci ha portati a fare questi errori, però possiamo giocare meglio di così: il miglior modo per difenderci è avere la palla e poi contropressare quando hanno la palla loro. Difficile esser visti come un underdog quando hai vinto il titolo. Abbiamo vinto non essendo favoriti e siamo andati in fiducia gara dopo gara, migliorando. Adesso è facile considerarci favoriti: dobbiamo accettarlo, abbiamo vinto. Non siamo favoriti, però abbiamo mostrato a tutti le nostre capacità. Dobbiamo giocare liberi dalle aspettative, essere realisti: gli standard sono alti anche per noi, le performance arrivano passo dopo passo e i risultati anche”.

La presentazione del match

Da una parte c’è la squadra di Allegri che ha esordito vincendo senza problemi in casa del Malmo. In campionato, la Juventus è reduce dalla vittoria casalinga contro la Sampdoria ed in classifica occupa la nona posizione, in coabitazione con il Bologna e con il Torino, a quota 8 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Tuchel che ha esordito in questa edizione vincendo contro lo Zenit. In Premier League, il Chelsea è reduce dalla sconfitta casalinga contro il Manchester City ed in classifica occupa la seconda posizione, insieme ai Citizens, Manchester United ed Everton, a quota 13 punti. Sono quattro i precedenti tra Juventus e Chelsea con il bilancio che vede un successo per parte e due pareggi.

QUI JUVENTUS – Allegri dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-4-2 con Szczesny in porta, pacchetto difensivo composto da Danilo e Alex Sandro sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Bonucci e Chiellini. A centrocampo Bentancur e Locatelli in cabina di regia con Cuadrado e Rabiot sulle fasce laterali mentre in attacco tandem offensivo composto da Kean e Chiesa.

QUI CHELSEA – Tuchel dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-2 con Mendy tra i pali, reparto difensivo composto da Christensen, Thiago Silva e Rudiger. A centrocampo Jorginho in cabina di regia con Kovacic e Loftus-Cheek mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio ad Azpilicueta e Alonso. In attacco tandem offensivo composto da Havertz e Lukaku.

Le probabili formazioni di Juventus – Chelsea

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Kean, Chiesa. Allenatore: Allegri

CHELSEA (3-5-2): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta, Kovacic, Jorginho, Loftus-Cheek, Alonso;  Havertz, Lukaku. Allenatore: Tuchel

STADIO: Allianz Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Juventus – Chelsea, valido per la seconda giornata del Gruppo H di Champions League 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Amazon che si è garantita di diritti della miglior gara di ogni mercoledì. Sarà quindi possibile seguire la sfida tramite smart tv compatibili con l’apposita app oppure su tutte le tipologie di televisori collegandoli ad una console PlayStation 4 o 5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), o ancora dispositivi come Google Chromecast o Amazon Firestick.

Articoli correlati