Fantacalcio, Juventus: la scheda di Alvaro Morata

300

Alvaro Morata, arriva alla Juventus con l’etichetta di potenziale fenomeno. A parlare per lui sono i numeri. Lo spagnolo ha segnato 10 reti in 967 minuti giocati con il Real Madrid (in pratica uno 0gni 96.7 minuti) e 44 in 6461 con la squadra B del Blancos (un gol ogni 146 minuti).  Morata ha debuttato sotto la gestione Mourinho il 12 dicembre 2010, a 18 anni, sostituendo Di Maria all’89′ della gara di Liga vinta 3-1 sul Zaragoza. Solo due anni dopo, però, nella stagione 2012/2013, Morata ha iniziato ad affacciarsi stabilmente in prima squadra, realizzando anche i primi due gol con gli attuali campioni d’Europa.

Da lì in poi è stata un’ascesa continua con la ciliegina di aver disputato anche la finale di Champions. Campione d’Europa Under 19 e Under 21 (con titoli di capocannoniere annessi), non vi è dubbio che le premesse per Morata di fare bene vi siano tutte. I bianconeri considerano Morata un potenziale top player e in lui ripongono grandi speranze in vista della prossima stagione. Lo spagnolo, però, si è fatto male al secondo allenamento icon la nuova squadra e dovrà stare fermo almeno due mesi. Un handicap non da poco che lo costringerà a saltare tutta la preparazione.