Juventus – Lione 1-1: le bianconere trovano il pari su autogol

657

Juventus Lione cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Juventus – Lione di Giovedì 27 ottobre 2022 in diretta: formazioni e tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming la gara valida per la seconda fase a gironi della Women’s Champions League 2022-2023

TORINO – Giovedì 27 ottobre, alle ore 18.45, all’Allianz Stadium di Torino, la Juventus Women affrontera le campionesse in carica del Lione nella gara valida per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League Femminile 2022-2023. Le due squadre sono state inserite nel Gruppo C, del quale fanno parte anche Arsenal e Zurigo. Le bianconere sono arrivate a questo punto della competizione dopo aver superato Racing Union, Kiryat Gat 3-1 e Koge; nella prima giornata hanno vinto 0-2 sul campo del Zurigo. In campionato vengono dalla sconfitta esterna per 4-3 contro il Milan e sono quarte con 14 punti, a quattro lunghezze dalla capolista Inter. Le francesi, nel primo turno, hanno perso in casa 1-5 contro l’Arsenal mentre sono in testa al  campionato  a punteggio pieno, a +2 dal PSG. L’ultimo confronto risale allo scorso 31 marzo quando in Champions League, il Lione si impose in casa per 3-1.  A dirigere il match sarà la spagnola Ainara Acevedo, coadiuvata dalle assistenti Esteves e Cabanero. La quarta ufficiale sarà  Zulema Gonzalez Gonzalez.

Tabellino

JUVENTUS D: Peyraud-Magnin P., Beerensteyn L. (dal 24′ st Cernoia V.), Boattin L., Bonansea B. (dal 24′ st Bonfantini A.), Girelli C., Grosso J., Gunnarsdottir S. (dal 24′ st Caruso A.), Junge-Pedersen S. (dal 43′ st Cantore S.), Lenzini M. (dal 32′ st Nilden A.), Salvai C., Sembrant L.. A disposizione: Aprile R., Forcinella C., Bonfantini A., Cantore S., Caruso A., Cernoia V., Duljan E., Gama S., Lundorf M., Nilden A., Rosucci M., Zamanian A. Allenatore: Montemurro J..

LYON D: Endler C., Bacha S., Cascarino D. (dal 37′ st Morroni P.), Cayman J., Egurrola D. (dal 42′ pt Sombath A.), Henry A., Horan L., Le Sommer E. (dal 21′ st Bruun S.), Malard M., Renard W., van de Donk D.. A disposizione: Holmgren E., Paljevic A., Becho V., Benyahia I., Bruun S., Gilles V., Jaurena I., Mendy M., Morroni P., Sombath A. Allenatore: Bompastor S..

Reti: al 7′ st Malard M. (Lyon D) autogol al 23′ pt Horan L. (Lyon D) .

Ammonizioni: al 21′ pt Egurrola D. (Lyon D), al 5′ st van de Donk D. (Lyon D), al 34′ st Bruun S. (Lyon D), al 36′ st Bacha S. (Lyon D).

Formazioni ufficiali di Juventus Women – Lione

JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lenzini, Salvai, Sembrant, Boattin; Gunnardottir, Pedersen, Grosso; Bonansea, Girelli, Beerensteyn. A disposizione: Aprile, Forcinella, Gama, Nildén, Cernoia, Rosucci, Cantore, Lundorf, Zamanian, Caruso, Bonfantini, Duljan. Allenatore Joe Montemurro.

LIONE (4-3-3): Endler; Bacha, Renard, Henry, Cayman; Van de Donk, Egurrola, Horan; Le Sommer, Malard, D. Cascarino. A disposizione: Paljevic, Holmgren, Jaurena, Morroni, Sombath, Gilles, Bruun, Benyahia, Bencho, Mendy. Allenatore: Sonia Bompastor

Le convocate della Juventus

1 Aprile, 2 Pedersen, 3 Gama, 5 Nilden, 7 Cernoia, 8 Rosucci, 9 Cantore, 10 Girelli, 11 Bonansea, 12 Lundorf, 13 Boattin, 15 Grosso, 16 Peyraud Magnin, 18 Beerensteyn, 19 Zamanian, 21 Caruso, 22 Bonfantini, 23 Salvai, 24 Arcangeli, 29 Pfattner, 32 Sembrant, 33 Duljan, 38 Forcinella, 71 Lenzini, 77 Gunnarsdottir

Le dichiarazioni di Joe Montemurro alla vigilia

«Il nome Lione è un nome che incute timore soltanto pronunciandolo e noi lo affronteremo dopo una sconfitta sorprendente. Vorranno sicuramente indirizzare subito la partita, mi aspetto un avvio di grande intensità. Loro pressano molto alte, se avremo l’opportunità e il coraggio di superare questo pressing potremo trovare spazi. Il mio compito è quello di preparare la squadra per ogni momento all’interno della partita, voglio che siano in condizione di reagire a qualsiasi situazione. Sarà fondamentale, per noi, partire forte perché sicuramente proveranno ad aggredirci sin dall’inizio. Abbiamo una rosa ampia e forte, con tante gare ci vogliono sacrifici, ma ho sempre pensato al bene delle ragazze. Il nostro obiettivo è quello di arrivare determinate e pronte per affrontare la squadra più forte del mondo all’Allianz Stadium. Un aspetto fondamentale sarà affrontare questo importante appuntamento con la giusta freschezza mentale. Avere fiducia nel proprio gioco e nelle proprie capacità deve essere la base, poi le ragazze dovranno essere brave a leggere i momenti all’interno della partita e, come dicevo, sarà compito mio e dello staff mettere a disposizione gli strumenti per affrontarli nel migliore modo possibile. Noi siamo in crescita, ma indubbiamente il Lione ha un’altra esperienza. Sarà una bellissima partita tra due squadre molto ambiziose».

Le parole di Linda Sembrandt alla vigilia

«Siamo cresciute tanto rispetto alla passata stagione e siamo prontissime per iniziare il nostro cammino in casa. Il passo falso con il Milan è ormai alle spalle e sarà soltanto uno stimolo in più per noi per giocare una grande partita. Domani faremo di tutto per prendere i tre punti, perché questa è la nostra mentalità. Scenderemo in campo per vincere, poi vedremo il risultato. Il Lione è sempre il Lione, una grande squadra che ha vinto questa competizione tante volte. Non vediamo l’ora di affrontare le nostre avversarie. Ci aspettiamo un Lione che avrà grande voglia di reagire dopo la sconfitta contro l’Arsenal, ma dovremo pensare soltanto a noi stesse. Abbiamo lavorato tanto in questi giorni e siamo pronte a dare tutto per portare a casa un risultato positivo. L’anno scorso abbiamo fatto un grande passo in Europa, ma vogliamo migliorare ancora. Abbiamo più esperienza, siamo cresciute misurandoci con i più forti e siamo più pronte. fare una grande partita in questo splendido stadio e il nostro augurio è che ci siano tanti tifosi pronti a sostenerci. L’anno scorso fu bellissimo, ci diedero una carica enorme. Come mi sento? Sto bene, alla Juventus mi sento a casa».

Presentazione del match

QUI JUVENTUS –  Montemurro dovrebbe rispondere col modulo 4-3-3 con Peyraud-Magnin in porta e una difesa a quattro composta al centro da Gama e Salvai e sulle fasce da Nilden e Boattin.  A centrocampo agiranno  Caruso, Rosucci e Grosso; tridente offensivo formato da Bonansea, Girelli e Cernoia.

La probabile formazione della Juventus – Lione

JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Peyraud-Magnin; Nilden, Gama, Salvai, Boattin; Caruso, Rosucci, Grosso; Cernoia, Girelli, Bonansea. Allenatore Joe Montemurro.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale.