Lapadula-Milan: l’affare che non ti aspetti dai possibili esiti disastrosi

701
during the Serie B match between Pescara Calcio and Vicenza Calcio at Adriatico Stadium on February 12, 2016 in Pescara, Italy.
Lapadula ha scelto il Milan

Alla fine Gianluca Lapadula ha scelto ed è una scelta che fa rumore.

Il capocannoniere della serie B, ha deciso di andare al Milan, ovvero, la società più disastrata dell’attuale panorama calcistico della massima serie.

BLITZ A SORPRESA – Lapadula aveva l’opportunità di scegliere tra Napoli, Sassuolo (dove sarebbe entrato in orbita Juventus) e Genoa, ovvero tutte squadre dove sarebbe potuto crescere dal punto di vista professionale perchè hanno un’identità di gioco e societaria precisa.

Ha scelto, invece, il Milan, squadra che, al momento, non ha una società credibile, non ha un allenatore e neanche un progetto tecnico definito. Più del blitz dei rossoneri che hanno sbaragliato la concorrenza, sorprende la scelta del giocatore, che aveva opzioni di carriera decisamente migliori.

CHE DESTINO PER LAPADULA? – Bisogna capire cosa abbia intenzione di fare il Milan con Lapadula. La società rossonera, continua ad investire negli attaccati, senza toccare gli altri (scarsi) reparti. In una squadra in cui lo scorso anno Bacca ha segnato 18 gol (pur senza convincere sul piano del gioco) cosa potrà fare di più Lapadula se i compagni rimarranno, Bertolacci, Kucka, Montolivo, De Sciglio, Abate ecc?

Quali margini di crescita potrà avere in una squadra cui mancano le fondamenta e dove, a meno di due settimane dal ritiro, non si conosce neanche il nome del tecnico? Il rischio di un flop è dietro l’angolo. Questa volta, Lapagol, rischia di aver fallito un gol a porta vuota, accettando di vestire la maglia del Milan.

Articoli correlati