Svezia-Belgio 0-1, Naingollan fa volare i Diavoli Rossi

381

Belgio-Svezia 0-1. decide Naingollan

Un gol del romanista dà tre punti al Belgio e fa fuori la Svezia di Ibra, che chiude il girone con un solo punto. Anche il pareggio sarebbe andato bene agli uomini di Wilmots per assicurarsi il secondo posto. Ora la strada per Mertens e compagni sembra spianata: agli ottavi troveranno l’Ungheria, eventualmente ai quarti la vincente di Galles-Irlanda del Nord.

IBRA ZERO ASSOLUTO – Ibrahimovi chiude il suo quarto europeo (e la sua carriera in nazionale) con zero reti in Svezia-Belgio 0-1 (cosa ai accaduta nelle precedenti edizioni). Anche contro il Belgio, la Svezia non ha entusiasmato. Intendiamoci: non che gli uomini di Wilmots abbiano incantato, anzi, però il dislivello tecnico tra le due squadre è stato subito evidente.

SVEZIA POCA COSA, BELGIO SENZA GIOCO – La Svezia ha provato a cercare subito il gol per cambiare il canovaccio del match, ma, l’unica cosa che ha sortito, è stato il primo tiro in porta di tutta la manifestazione (5′) con Berg. Per il resto, poca gli scandinavi sono stata poca roba. Il risultato è rimasto in bilico, perchè il Belgio, è un’insieme di individualità, ma non una squadra Non deve stupire che il gol arrivi a 6 minuti dalla fine, da parte di uno dei giocatori con più “fame” tra i fiamminghi, ovvero Naingollan.
Oltre alla conclusione del 5′, la Svezia si affaccia dalle parti di Courtois solo con un colpo di testa di Granqvist, salvato sulla linea.
Il Belgio, però, non può comunque essere soddisfatto.: la squadra è molle e priva di personalità. Contro l’Ungheria non sarà una passeggiata.

Articoli correlati