Lazio: Hernanes, prove di ufficialità

Hernanes alla Lazio, prove di annuncio. In Italia era piena notte, quando sul sito ufficiale della Traffic Sports, società che detiene il 17% dei diritti del volante brasiliano, è apparsa la nota ufficiale del buon esito dell’operazione: “Hernanes è un calciatore della Lazio”. Uno slancio di entusiasmo legittimato dal corso degli eventi, ma non avallato dal San Paolo, fermamente deciso a non ufficializzare l’affare prima della semifinale di ritorno della Coppa Liberadores.

Domani il “tricolor” sarà chiamato a ribaltare il passivo minimo accumulato nel primo match contro l’Internacional di Porto Alegre. In ballo c’è la storia del club, la possibilità di accedere alla finalissima in programma i prossimi 11 e 18 agosto. Finché la squadra di Ricardo Gomes resterà in lizza, l’annuncio del passaggio del “Profeta” alla Lazio non verrà divulgato. Ma ormai è tutto fatto: ieri da Roma sono arrivate le ultime garanzie bancarie, entro questa sera Tare sbarcherà nella Capitale con i contratti firmati da parte di tutti i protagonisti in questione (San Paolo, Traffic, Kirin Sport e giocatore) e con l’impegno morale di mantenere il “segreto di pulcinella fino al consenso dei brasiliani.

La telenovela si è chiusa con un vero e proprio trionfo biancoceleste, e allora tanto vale non alimentare tensioni inutili: tanto che poco tempo dopo la pubblicazione, la Traffic ha provveduto a rimuovere la notizia dalle pagine web del suo portale: “La Traffic può rendere ufficiale tutto ciò che desidera, ma noi non confermeremo finchè tutti i dettagli non verranno sistemati”, il commento in serata del Vicepresidente del San Paolo Leco.

LE CIFRE – Il costo totale dell’operazione è di 13,5 milioni di euro: dieci milioni cash (entro due settimane) andranno al San Paolo (75%) nel momento in cui arriverà il transfer del giocatore; gli altri tre e mezzo, destinati alla Traffic (17%) e alla Kirin Sport (8%), dovranno essere versati entro il dicembre del 2010. Hernanes si legherà alla Lazio per cinque anni con un ingaggio da 1,6 milioni di euro più premi e bonus vari.

[Daniele Baldini – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]