Lazio, mercato: un nome per il dopo Kolarov

Caccia all’erede di Aleksandar Kolarov. Il terzino sinistro serbo, conteso da Manchester City e Real Madrid (ancora favorito), è sempre più lontano dalla Lazio e la dirigenza biancoceleste è al lavoro per trovarne il degno sostituto sulla fascia mancina.

Un giocatore in grado di coprire e di offendere allo stesso modo, dotato di gran corsa e, perchè no, anche di un buon piede. Si sono fatti i nomi di Fabio Santos del Gremio (i carioca, però, hanno smentito l’offerta della Lazio) e di Luca Antonelli del Parma (si è parlato di uno scambio con Mobido Diakitè, molto appetito in Emilia), ma il club capitolino, nelle ultime ore, starebbe lavorando sotto traccia per portare all’ombra del Cupolone, il terzino del Portsmouth, Nadir Belhadj.

Il Nazionale algerino, attualmente impegnato con la propria selezione ai Mondiali di Sudafrica 2010, risponde in pieno all’identikit tracciato dalla società. Ha dinamismo ed anche un buon sinistro, riesce a coprire con disinvoltura tutta la fascia, può rappresentare il tassello ideale per il 3-4-3 di mister Edy Reja. Il giocatore piace molto, ha già espresso la volontà di lasciare il club inglese, retrocesso in Championship (la serie B italiana) e vicino al fallimento, e non ha nascosto che l’idea di approdare in Italia lo stuzzica e non poco.

Lo seguono anche West Ham e Paris Saint-Germain, ma la trattativa con la Lazio, come confermato dall’agente del terzino, Farid Ayate, ai microfoni de lalaziosiamonoi.it, è a buon punto:

La Lazio è interessata a Belhadj e Belhadj è affascinato dal progetto biancoceleste. Siamo in attesa di sviluppi ma posso dirvi che la squadra romana è molto vicina al calciatore.Non è assolutamente vero che il Psg è in vantaggio: i francesi hanno effettuato solamente un sondaggio, così come il West Ham, club molto interessato al mio assistito.

Mourad Meghni lo conosce molto bene, essendo suo compagno di Nazionale. Nei giorni scorsi, il numero 23 della Lazio ha espresso un giudizio piuttosto favorevole su Belhadj:

Questo mi fa molto piacere. Se i tifosi della Lazio saranno contenti del suo arrivo nella Capitale, Nadir sarà ancora più onorato di vestire la maglia biancoceleste. Abbiamo parlato con un dirigente della Lazio che ci ha prospettato il loro interesse. Di questo siamo felicissimi. La prossima settimana ci incontreremo e capiremo meglio la situazione.

[Alessandro Zappulla e Riccardo Mancini – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]