La Lazio perde il derby e festeggia aspettando il Napoli

355

Il capopopolo Inzaghi guida i biancocelesti in finale

ROMA – Mai sconfitta in un derby fu più dolce per la Lazio. A vincere ieri sera è stata la Roma, a festeggiare la Lazio. Non poteva esserci momento migliore per Lazio per conquistare la finale di Coppa Italia. Nella settimana di Lazio Napoli la squadra di Inzaghi ha acquisito ancor più coscienza di se stessa e del suo valore.

Immobile si sta confermando il miglior bomber italiano insieme al Gallo Belotti dopo le annate buie in giro per l’Europa. Milinkovic-Savic si è trasformato da promessa a tratti indisciplinata in perno fondamentale nel gioco di Inzaghi per fisicità e qualità. Oltre ai due marcatori dei derby di Coppa c’è però una squadra intera a suonare la melodia di Inzaghi.

Una squadra costruita a mano

L’allenatore biancoceleste ha costruito la sua formazione come un liutaio. L’ha studiata, provata, modificata e levigata. Il risultato del lavoro artigianale di Inzaghi è una Lazio con una chiara impronta di gioco, magari non spettacolare, ma con delle idee precise. Succede così quando invece di perdersi dietro strane convinzioni tattiche si lavora con quel che si ha. Una scuola di pensiero che ha portato l’Italia ai vertici del calcio mondiale e che oggi per moda viene snobbata, persi come siamo dietro sedicenti guru della panchina.

Obiettivo Champions

Stasera la Lazio guarderà la partita per conoscere la sua avversaria. Da domani a Formello testa bassa sulla partita col Napoli di domenica sera. Sarà una partita fondamentale per la stagione biancoceleste. Vincere domenica significherebbe portarsi ad uno solo punto dal Napoli e di conseguenza dalla Champions. Un punto di distacco e due stati d’animo opposti per il finale di campinato.

La Lazio, dovesse vincere domenica, vivrebbe le ultime sette volando sull’entusiasmo. Il Napoli perdendo domenica, magari dopo essere stato sbattuto fuori in Coppa Italia dalla Juve, arriverebbe al rush finale col morale sotto i tacchetti. Molto delle stagioni di Lazio e Napoli si deciderà domenica. Inzaghi potrebbe già iniziare a prendere le misure della cornice per la sua prima stagione completa in A. Il Napoli rischia di dover fare i conti con l’ennesima stagione da dimenticare.