Lega Serie A e WeWorld nella campagna di sensibilizzazione 2022

46

unrossoallaviolenza

Rinnovato l’impegno presentando la sesta edizione della campagna di sensibilizzazione nazionale #unrossoallaviolenza

Un’unica grande squadra è pronta a scendere in campo per combattere ogni forma di sopruso verso l’universo femminile e dare un cartellino rosso alla violenza sulle donne: Lega Serie A e WeWorld rinnovano il proprio impegno presentando la sesta edizione della campagna di sensibilizzazione nazionale #unrossoallaviolenza.

– In Italia e nel Mondo una donna su tre è vittima di violenza

– 104 donne uccise nel 2022 in Italia, di queste la metà per mano del partner

– Il 40% delle donne che hanno subito violenza dal partner
non ne parla con nessuno

“Dobbiamo agire tutti per fermare questo dramma sociale – ha dichiarato Lorenzo Casini, Presidente della Lega Serie A -. La Lega Serie A, insieme con i Club associati, da anni promuove questa importante campagna di sensibilizzazione per lanciare un grido d’allarme contro la violenza di genere. I calciatori sono molto sensibili a questa tematica e li ringrazio per il loro contributo all’iniziativa #unrossoallaviolenza. Grazie al messaggio trasmesso con le loro foto possiamo far sapere alle donne vittime di violenza che non sono sole, che ci sono centri di ascolto e accoglienza come quelli di WeWorld pronti ad aiutarle. È fondamentale continuare a tenere sempre altissima l’attenzione su questo fenomeno”.

“Anche quest’anno rinnoviamo il nostro impegno al fianco di Lega Serie A per dare un rosso alla violenza. Lo facciamo perché sappiamo che fermare la violenza sulle donne è un lavoro di squadra. Insieme possiamo dare un rosso a ogni forma di violenza: fisica, psicologica, economica. Anche quella che si nasconde dietro alla scusa del “complimento” come il catcalling: fischi, gesti e commenti non richiesti sul corpo. Si tratta di molestie che hanno conseguenze sulla vita e sulla libertà delle donne, dal vestiario che scelgono al modo in cui decidono di spostarsi fuori casa, e se uscire di casa. Insieme vogliamo dare un segnale per abbattere tutte le discriminazioni di genere” ha commentato Marco Chiesara, Presidente di WeWorld.

Il campionato di Serie A TIM è in pausa, ma non si ferma l’impegno di Lega Serie A e WeWorld in occasione della Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne, per la campagna #UnRossoAllaViolenza 2022 si svilupperà principalmente sui social. Testimonianze e segnali forti arriveranno, per il sesto anno consecutivo, con le foto dei calciatori insieme alle loro compagne, mogli, figlie e degli altri testimonial che, da soli o in coppia, dichiareranno il proprio impegno pubblicando una foto con il segno rosso sul viso, esortando i propri followers a fare lo stesso con l’hashtag #UnRossoAllaViolenza.

Nello spot della campagna compariranno gli sportivi Bernardo Corradi, Alessandro Del Piero, Elisa Di Francisca, Marco Materazzi e Marta Pagnini, insieme a Rossella Brescia, che lanceranno un appello per dare tutti insieme
#unrossoallaviolenza.

Tanti anche i nomi dei personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura che hanno scelto di unirsi alla campagna: Alessio Boni, Francesca Senette, Giulia Elettra Gorietti, Donatella Finocchiaro, Federico Russo, Veronica Maya, Michelangelo Tommaso e Samanta Piccinetti, Nancy Brilli, Marialuisa Jacobelli, Alessandra Faiella, Rita Pelusio, Petra Loreggian, Christiane Filangieri, Antonella Ferrari, Massimiliano Loizzi, Alex Britti, Euridice Axen, Antonella Prisco, Takoua Ben Mohamed, Fanny Cadeo, Irene De Angeli, i Guida Senza Patente e Roy Paci.