Messi Re d’Europa: La classifica della Scarpa d’oro

619

BARCELLONA – La corsa per la scarpa d’oro è sempre aperta ma vede sempre più in testa Leo Messi con 33 gol. Fuori dalla corsa Aubameyang, quarto con 27 gol e Luis Suarez, scarpa d’oro della stagione scorsa che quest’anno ha segnato 24 gol.

Messi si Riconferma contro l’Osasuna

Messi è tornato, dopo la fantastica prestazione contro i Blancos, si riconferma con una doppietta contro l’Osasuna e adesso è il favorito per vincere la scarpa d’oro. Messi raggiunge così i 502 gol ed ha riportato quasi da solo il Barcellona in corsa per la Liga. Per fortuna della Pulce, dalla prossima partita ritorna Neymar, che per il Barcellona: secondo per assist (10) e primo per occasioni create (3.1 a partita).

La grande vena realizzativa di Aubameyang potrebbe non bastare

Aubameyang conferma di essere un grande realizzatore, ma non abbastanza per vincere la scarpa d’oro. Il centravanti gabonese è primo nella classifica cannonieri della Bundesliga e potrebbe vincere questo titolo. É aiutato da Dembele, un’ala, che è il sogno di ogni attaccante per le sue capacità in dribbling e la sua creatività.

Suarez non riesce a ripetersi

Luis Suarez l’anno scorso era inarrestabile: è stato il “picici” con 45 gol e primo a pari merito con Messi in assist (16). Quest’anno invece sta facendo più fatica ad incidere e per i suoi standard è un po’ sotto tono.

Classifica “Scarpa d’oro”:

1. Messi Gol: 33 punti: 66
2. Bas Dost Gol: 28 punti: 56
3. Aubameyang Gol: 27 punti: 54
4. Lewandowski Gol: 26 punti: 52
5. Dzeko Gol: 25 punti: 50
6. Belotti Gol: 25 punti: 50
7. Luis Suarez Gol: 24 punti: 48
8. Mauro Icardi Gol: 24 punti: 48
9. Lukaku Gol: 24 punti: 48
10. Cavani Gol: 31 punti: 46,5