Asse di mercato Milan-Juventus: dipende tutto da Higuain

338

Asse di mercato Milan-Juventus: dipende tutto da Higuain

Altra giornata importante per la maxi operazione che sta coinvolgendo la Juventus e il Milan, tutto nelle mani dell’argentino.

MILANO – Proseguono senza sosta i contatti tra Milan e Juventus per definire la maxi operazione di mercato di questa estate. Nella giornata di ieri, però, la trattativa ha subito una leggere frenata visto che Gonzalo Higuain ha dettato le condizioni: 9 milioni l’anno dal Milan o una buonuscita da 5-7 milioni da parte della compagine bianconera. Se la Juventus dovesse assecondare la richiesta dell’attaccante, l’argentino si accontenterebbe dei 7,5 milioni di euro netti l’anno che guadagna attualmente. Nella giornata di oggi, inoltre, dovrebbe essere in programma un altro incontro tra il fratello-agente dell’ex Napoli e la dirigenza bianconera per venirsi incontro e trovare un accordo.

La trattativa relativa allo scambio tra Caldara e Bonucci è strettamente legata al passaggio in rossonero di Gonzalo Higuain. Milan e Juventus, infatti, hanno già trovato l’accordo: scambio alla pari sulla base di una valutazione dei due cartellini di 40 milioni di euro e intese sugli ingaggi già perfezionate: Bonucci è pronto ad abbassarsi lo stipendio e a guadagnare 5,5 milioni di euro netti l’anno (attualmente ne guadagna 7,5 al Milan). Caldara, dopo la visita di ieri a Casa Milan di Giuseppe Riso, ha chiuso l’accordo sulla base di un quinquennale da 2,2 milioni di euro netti l’anno a salire.

Articoli correlati