Il Ministro Spadafora pronto a rivedere la regola sulla quarantena

39

Spadafora

Il Ministro si é detto pronto ad allentare le misure qualora la curva epidemiologica dovesse consentirlo. Se gli allenamenti riprenderanno in sicurezza, via al campionato dal 13 giugno

ROMA – Ospite di Stasera Italia su Rete 4, il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, é intervenuto sulla discussa quarantena collettiva in caso di positività. Il Ministro si é detto disposto a rivedere questa regola così stringente qualora la curva dei contagi continuasse ad evolvere in senso favorevole anche dopo il ritorno al lavoro di milioni di italiani.

Intanto ha Figc ha apportato le modifiche richieste al protocollo di sicurezza sanitario ed é pronta ad  a inviare il testo al Ministro della salute Speranza e a quello dello sport Spadafora, che ha precisato come la difficoltà a riprendere gli allenamenti collettivi il 18 maggio non dipenda dal Governo né dal Comitato Tecnico Scientifico. Probabilmente sono le stesse squadre che non hanno strutture adeguate e non sono in grado di iniziare l’autoisolamento. Il 18  maggio ripartono gli allenamenti degli sport di squadra, nel rispetto del distanziamento, ha detto il Ministro,  e saranno allenamenti un pò particolari, almeno nelle prime due settimane. Se gli allenamenti ripartiranno in sicurezza, e non come quel presidente “furbetto” che il giorno prima aveva fatto allenare la squadra collettivamente, senza rispettare le regole, il campionato ripartirà il 13 giugno.

Articoli correlati