Mondiali Qatar 2022: alla scoperta del Gruppo A

47

mondiali qatar 2022 fiamme

Obiettivi e probabili formazioni di Ecuador, Olanda, Qatar e Senegal. Le partite in programma e dove vederle in tv e streaming

Ad aprire i Mondiali del Qatar, domenica 20 novembre, sarà il Gruppo A, nel quale sono stati inseriti Ecuador, Olanda, Qatar e Senegal.

La squadra favorita è l’Olanda di Van Gaal, che a meno di colpi di scena dovrebbe passare il turno: gli Arancioni, dati da qualcuno come possibili outsider, devono dimenticare la mancata qualificazione al Mondiale di quattro anni fa e si presentano con una formazione completamente rinnovata a quella scesa in campo nel 2014 in Brasile.

Equilibrata, almeno sulla carta, la lotta per il secondo posto tra Senegal ed Ecuador. I Leoni della Teranga, guidati da Cissé, sono ancora galvanizzati della vittoria della Coppa d’Africa nello scorso inverno e mirano a far meglio dei quarti di finale conquistati nel 2002. Dovranno, però, fare i conti con le condizioni del loro uomo di punta, Sadio Mané che ancora risente dell’infortunio al ginocchio destro occorsogli nell’ultima gara con il Bayern Monaco contro il Werder Brema. A dar battaglia al Senegal potrebbe essere l’Ecuador, che nel girone sudamericano ha avuto la meglio su squadre del calibro di Cile, Colombia e Perù e che vanta tra le file giocatori di spessore come Moisés Caicedo del Brighton.

Infine, del gruppo fa parte anche il Qatar guidato da Felipe Sanchez, che partecipa al Mondale di diritto in virtù dell’assegnazione della competizione: nel 2022 non ha ancora giocato una gara ufficiale ma di certo, nei limiti delle proprie possibilità tecnico-tattiche, ce la metterà tutta per far non fare brutta figura davanti al proprio pubblico.

Probabili formazioni

ECUADOR (4-3-3): Dominguez; Preciado, Porozo, Hincapié, Estupinan; Caicedo, Gruezo, Cifuentes; Plata, Valencia, Ibarra.

OLANDA (3-4-1-2): Pasveer; Timber, Van Dijk, Aké; Dumfries, Koopmeiners, De Jong, Blind; Gakpo; Bergwijn, Depay.

QATAR (3-5-2): Al-Sheeb; Salman, Al-Rawi, Khoukhi; Pedro Miguel, Hatem. Asad, Boudiaf, Ahmed; Afif, Almoez.

SENEGAL (4-3-3): Mendy; Sabaly, Koulibaly, Diallo, Ballo-Touré; I. Gueye, P. Gueye, P. Sarr; I. Sarr, Dia, Mané.

Calendario delle partite

Domenica 20 novembre

17.00

Qatar-Ecuador (Rai Uno)

Lunedì 21 novembre

17.00

Senegal-Olanda (Rai Due)

Venerdì 25 novembre

14.00

Qatar-Senegal (Rai Due)

17.00

Olanda-Ecuador (Rai Due)

Martedì 29 novembre

16.00

Olanda-Qatar (Rai Due)

Ecuador-Senegal (Rai Sport)

Dove vedere le partite in tv e streaming

Tutte le partite potranno essere seguite in diretta e in chiaro sulle Reti RAI; in streaming su RaiPlay