Napoli, si pensa già al calciomercato: il punto ruolo per ruolo…

96

Napoli

NAPOLI – In un momento così tanto complicato non deve esser facile parlare di calcio e del suo mercato, ma abbiamo un impegno doveroso nel dover continuare a svolgere il nostro lavoro, sempre con passione e dedizione, nella speranza di distrarre e donare un momento di svago al nostro lettore.

Ed oggi lo facciamo facendo il punto sul calciomercato del Calcio Napoli, già in movimento in vista della sessione estiva, ancora comunque un’incognita a causa del virus. Ma ora concentriamoci e diamogli una breve occhiata.

Confermato Gattuso in panchina, in porta a farne le spese sarebbe il talentuoso giovane Meret, che poco si sposa con le caratteristiche richieste dall’allenatore azzurro. Confermatissimo dunque il colombiano Ospina per il modo di giocare la palla con i piedi.

In difesa, la nuova coppia potrebbe essere Maksimovic-Manolas, rivelatasi molto più affiatata di Manolas-Koulibaly. Il possente difensore senegalese potrebbe essere all’ultima spiaggia e potrebbe rappresentare l’ultima chance per trasferirsi in un top club europeo e il Napoli monetizzare una grande cifra. I nomi dei sostituti sono tutti delle giovani promesse francesi tutti da scoprire che potrebbero seguire le sue orme. Già preso da gennaio anche il talentuoso Rrahmani dal Verona.

Sulle fasce andranno via dopo un infinito tira e molla Elseid Hysaj, come confermato dal suo entourage, e il recidivo Faouzi Ghoulam: il talento greco Tzmikas dell’Olympiacos il favorito al momento.

A centrocampo lascia Allan, rimangono azzurri Fabian Ruiz e Zielinski, il cui rinnovo è ai dettagli. Il reparto potrebbe essere rimpinguato da Hakan Chalanoglu, talento inespresso del Milan, in un ipotetico possibile scambio con Arkadiusz Milik, che all’ombra del Vesuvio non è mai esploso realmente: il suo contratto, in scadenza 2021, sembra sempre più una utopia. Confermatissimi i neo Demme e Lobotka, più ovviamente il polivalente Elmas.

In attacco, detto di Milik, che potrebbe essere sostituito da Jovic del Real Madrid, o dall’inarrestabile azzurro Mertens, in procinto di firmare il rinnovo prima di Covid 19. Reparto già rimpinguato da Petagna della Spal, pagato ben 20 milioni di euro: sarà lui il vice della punta titolare oppure sarà la pedina di scambio per Belotti del Torino? Staremo a vedere…

Intoccabili Insigne e Politano, lascia siamo sicuri a malincuore dopo infinite stagioni in azzurro, Josè Maria Callejon che è anche disponibile a prorogare il contratto di qualche mese se il campionato riprendesse e terminasse in estate: se non è questo “amour”. Il sostituto? Nome pesante: Jeremy Boga del Sassuolo, crack di proprietà del Chelsea, che conta una clausola di recompra da 20 milioni di pacchettoni.

A cura di Giuseppe Annunziata

Articoli correlati