Primavera 1, il Napoli batte 2-0 il Genoa e conquista la salvezza

725

Napoli Genoa cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Napoli U19 – Genoa U19 del 26 maggio 2022 in diretta: le reti arrivano nella ripresa ad opera di Saco e Ambrosino e condannano i rossoblù alla retrocessione in Primavera 2

NAPOLI – Giovedì 26 maggio, alle ore 14.30, allo Stadio “Piccolo” di Cercola, andrà in scena Napoli U19 – Genoa U19, gara valida per il ritorno dei playout del Campionato Primavera 1 TIMVISION “Trofeo Giacinto Facchetti” 2021-2022. La gara di andata é terminata 2-2, con reti di Pesce e Coli Saco per il Napoli e di Besaggio e Buksa per il Genoa. Al termine della regular season gli azzurrini si sono classificati al quindicesimo posto con 40 punti, frutto di undici vittorie, sette pareggi e sedici sconfitte con quarantatré gol fatti e cinquantasette subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto una volta, pareggiato due e perso due siglando dieci reti e incassandone undici. I rossoblù, invece, si sono piazzati sedicesimi, a quota 38 e con un cammino di nove partite vinte, undici pareggiate e quattordici perse con trentaquattro gol siglati e quarantadue presi. Il bilancio delle ultime cinque sfide parla di quattro pareggi e una sconfitta con sette reti realizzate e nove incassate. Il Napoli conquisterebbe la salvezza in caso di vittoria o pareggio per 1-1; il Genoa pareggiando con tre o più gol oppure vincendo o di vittoria. Qualora dovesse finire 2-2, si andrebbe ai supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. Sarà la quarta sfida stagionale tra Napoli e Genoa dopo le due nella regular season e l’andata dei playout il bilancio vede due pareggi e una vittoria dei partenopei.

Cronaca del match

PRIMO TEMPO

Prima occasione pericolosa del match al 19′ quando Buksa conclude alto raccogliendo una respinta corta della difesa ospite. Passa un minuto e l’attaccante prova a rendersi pericoloso su corner di Besaggio ma alza nuovamente la mira con un colpo di testa. Alla mezz’ora bello spunto sulla sinistra di Sahli che sfrutta lo spazio concesso, entra in area e da posizione defilata calcia con il mancino di poco a lato. Al 37′ cross di Ambrosini ma non ci arriva né Sahil, né Buksa in area. Prima frazione di gioco più a favore dei rossoblù che devono vincere per conquistare la salvezza anche se sono state poche le occasioni da gol. Troppo rinunciatario il Napoli nel possesso palla, qualcosa da rivedere da parte di Frustalupi nell’intervallo. Allo scadere di tempo però Napoli a un passo dal vantaggio: cross dal fondo di D’Agostino per Pesce che da buona posizione calcia alto. Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo sullo 0-0 di partenza.

SECONDO TEMPO

Pronti e via e dopo appena un minuto sugli sviluppi di una rimessa laterale, sponda di Saco per Vergara ma conclusione rasoterra debole, bloccata da Corci. Dall’altra parte bella percussione di Parodi ma troversone da dimenticare che si spegne sul fondo. Primo giallo del match al 5′ per Barba con Sahli bravo ad andargli via in velocità e sulla punizione successiva battuta magistralmente da Besaggio, Gjini non legge bene la traiettoria della palla e da due passi di testa colpisce fuori. Al 9′ arriva il momento del capocannoniere Ambrosino per Pesce. Al 10′ vantaggio del Napoli: sulla punizione tagliata dalla sinistra di Vergara verso il secondo palo stacco imperioso di Saco e il suo colpo di testa finisce sotto l’incrocio dei pali alla sinistra del portiere. Dopo due minuti colpo di testa ravvicinato di Ambrosino su corner morbido di Saco tra le braccia del portiere. Il Genoa fa due cambi al 12′: Boci per Parodi e Bamba per Ambrosini. Al 19′ in campo Marchisano per Spavone nel Napoli. Al 20′ rigore per il Napoli, tocco con il braccio di Gjini che su traversone dalla destra non riesce a controllare bene la sfera, nessun dubbio per il direttore di gara. Dal dischetto Ambrosino conclude di precisione all’angolino sinistro con il portiere che resta impietrito nella sua posizione iniziale. Rigore calciato molto bene e ora sono due le reti che dovrebbe realizzare il Genoa per portare la sfida ai supplementari. Al 31′ palla gol per Accornero con il mancino in area un pò centrale ben respinto da Idasiak. Al 33′ intervento in area di Idasiak in uscita sui piedi di Bamba. Su corner dalla destra colpo di testa alto di Gjini al 38′ e qualche istante più tardi Losomba crossa per Bamba che non riesce a dare la giusta torsione nel colpo di testa. Si è svegliata un pò tardi la squadra rossoblù che sta dando il massimo in questa fase finale di gioco. Al 45′ intervento falloso in uscita in area di Idasiak su Boci, rigore per il Genoa. Dal dischetto Besaggio ma si fa neutralizzare la conclusione indirizzata alla sua sinistra. In pieno recupero su cross teso di Losomba verso il secondo palo conclusione al volo alta di Buksa. Dopo cinque i minuti di recupero si conclude la partita con la vittoria per 2-0 del Napoli che conquista la salvezza, il Genoa retrocede in Primavera 2.

Tabellino

NAPOLI U19: Idasiak H., Acampa D., Barba B., Costanzo D., D’Agostino G., Hysaj D., Iaccarino G. (dal 40′ st Gioielli F.), Pesce A. (dal 9′ st Ambrosino G.), Saco C., Spavone A. (dal 19′ st Marchisano M.), Vergara A. (dal 40′ st Marranzino P.). A disposizione: Boffelli V., Ambrosino G.,  De Luca U., Di Dona D., Flora M., Giannini E., Gioielli F., Marchisano M., Marranzino P., Mercurio G., Pontillo P., Susko D.

GENOA U19: Corci J., Ambrosini M. (dal 13′ st Boci B.), Besaggio M., Buksa A., Calvani G., Gjini E., Macca F. (dal 37′ st Losomba E.), Marcandalli A. (dal 37′ st Delle Piane L.), Parodi G. (dal 13′ st Bamba A.), Sadiku E., Sahli B.. A disposizione: Ascioti E., Accornero F., Bamba A., Biaggi F., Boci B., Bolcano D., Bornosuzov Y., Cenci T., Delle Piane L., Ghigliotti D., Losomba E., Vassallo P.

Reti: al 10′ st Saco C. (Napoli U19), al 21′ st Ambrosino G. (Napoli U19).

Ammonizioni: al 5′ st Barba B. (Napoli U19), al 39′ st Idasiak H. (Napoli U19), al 40′ st Vergara A. (Napoli U19) al 19′ st Gjini E. (Genoa U19), al 40′ st Corci J. (Genoa U19).

Formazioni ufficiali di Napoli – Genoa

NAPOLI: Idasiak; Barba, Costanzo, Iaccarino, Acampa, Pesce, Spavone, Hysaj, Vergara, D’Agostino, Saco. A disposizione: Boffelli, De Luca, Gioielli, Ambrosino, Nosegbe, Flora, Di Dona, Marranzino, Pontillo, Marchisano, Giannini, Mercurio. Allenatore: Frustalupi.

GENOA: Corci, Besaggio, Calvani, Macca, Ambrosini, Parodi, Sadiku, Sahli, Marcandalli, Gjini, Buksa. A disposizione: Ascioti, Dellepiane, Boci, Cenci, Biaggi, Bolcano, Ghigliotti, Bamba, Bornosuzov, Losomba, Vassallo, Accornero, Omba. Allenatore: Chiappino.

I convocati del Napoli

Acampa, Ambrosino, Barba, Boffelli, Costanzo, D’Agostino, De Luca, Di Dona, Flora, Giannini, Gioielli, Hysaj, Iaccarino, Idasiak, Marchisano, Marranzino, Mercurio, Nosegbe, Pesce, Pontillo, Rendina, Saco, Spavone, Vergara.

La presentazione del match

QUI NAPOLI – Per Frustalupi probabile modulo 3-4-2-1 con Idasiak in porta e retroguardia formata da Barba, Hysaj e Costanzo. A centrocampo D’Agostino, Coli Saco, Iaccarino e Acampa. Unica punta davanti ai trequartisti  Vergara e Spavone.

QUI GENOA – Chiappino dovrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 con Corci tra i pali e difesa a quattro composta da Dellepiane, Calvani, Gjini e Boci. In mediana Sadiku e Macca; sulla trequarti Ambrosini, Besaggio e Bamba, di supporto all’unica punta Buksa.

Le probabili formazioni di Napoli U19 – Genoa U19

NAPOLI (3-4-2-1): Idasiak; Barba, Hysaj, Costanzo; D’Agostino, Coli Saco, Iaccarino, Acampa; Vergara, Spavone; Pesce.  Allenatore: Frustalupi.

GENOA (4-2-3-1): Corci; Dellepiane, Calvani, Gjini, Boci; Sadiku, Macca; Ambrosini, Besaggio, Bamba; Buksa. Allenatore: Chiappino.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà visibile su Sportitalia canale 60 DTT, sull’app Sportitalia e sul sito sportitalia.com