Napoli-Pescara 3-1, il tabellino: la squadra di Sarri esce nella ripresa

820

Napoli-Pescara risultato, tabellino e cronaca della partita


RISULTATO FINALE: NAPOLI-PESCARA 3-1 (primo tempo 0-0)

TABELLINO:

NAPOLI (4-3-3): 25. Reina, 2. Hysaj, 33. Albiol, 62. Tonelli, 3. Strinic, 17. Hamsik, 8. Jorginho, 20. Zielinski (dal 20′ st 5. Allan), 7. Callejon, 14. Mertens, 24. Insigne (dal 35′ st 4. Giaccherini). A disposizione: 1. Rafael, 22. Sepe, 11. Maggio, 19. Maksimovic, 23. Gabbiadini, 30. Rog, 32. Pavoletti, 42. Diawara 95. Lasicki. Allenatore: Maurizio Sarri

PESCARA (3-5-2): 31. Bizzarri, 3. Crescenzi, 13. Zuparic, 35. Coda; 10. Benali, 6. Cristante, 5. Bruno (dal 19′ st 44. Fornasier), 8. Memushaj, 7. Verre (dal 25′ st 28. Mitrita); 17. Caprari, 19. Gilardino (dal 25′ st 20. Cerri). A disposizione: 1. Fiorillo, 23. Maloku, 25. Delli Carri, 27. Pettinari, 30. Muric, 96. Pompetti. Allenatore: Massimo Oddo

Arbitro: Gavillucci

Guardalinee: Marrazzo, De Meo

Addizionale 1: Massa

Addizionale 2: Abisso

Quarto uomo: Costanzo

Reti: al 2′ st Tonelli, al 4′ st Hasmik, al 40′ st Mertens, al 48′ st Caprari (rigore)

Ammonizioni: Coda, Tonelli, Benali, Bizzarri

Recuperi: nessuno nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Stadio: San Paolo di Napoli

NOTE: al 36′ st espulso Oddo per proteste

Napoli-Pescara in diretta: la cronaca in tempo reale

Napoli-Pescara
Napoli-Pescara risultato, tabellino e cronaca della partita

NAPOLI – Domenica alle ore 15 al San Paolo si affronteranno Napoli e Pescara, match valido per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie A. La compagine di Sarri ha iniziato il nuovo anno a mille battendo in extremis la Sampdoria e passando il turno in Coppa Italia grazie al 3-1 rifilato allo Spezia ma le buone notizie non riguardano solo il campo perchè Sarri può sorridere visto che, appena tre mesi dopo l’infortunio, Milik può tornare ad allenarsi in gruppo e tra una decina di giorni può essere convocabile. Il 2017 il Pescara non lo ha ancora iniziato visto che il match con la Fiorentina è stato rinviato al primo Febbraio.

QUI NAPOLI

Sarri vuole continuare la striscia positiva che vede la sua formazione non perdere in campionato dall’11.a giornata contro la Juventus. Gli azzurri ritrovano Albiol in difesa, mentre a centrocampo Jorginho e Allan sono favoriti su Diawara e Zielinski. In avanti sarà sempre Mertens il centravanti, con Pavoletti in panchina. Anche Gabbiadini dovrebbe essere ancora convocato, a meno di sviluppi di mercato in queste ore.

QUI PESCARA

Niente da fare per Zampano: il terzino dovrà stare fermo almeno quindici giorni. Difesa quindi in emergenza per Oddo, che dovrà fare anche a meno di Biraghi, sostituito da Crescenzi. Sarà titolare invece Stendardo, mentre l’altro nuovo acquisto Gilardino andrà inizialmente in panchina. Dunque spazio a Benali e Caprari in attacco. Massimo Oddo, invece, sembra orientato a riconfermare il 3-5-2, modulo utilizzato nell’ultimo match di campionato degli abruzzesi, ma non gli interpreti. Saranno in campo sin dal primo minuto, infatti, molti neo-acquisti ad eccezione dell’ultimo arrivato Gilardino: nel tridente difensivo spazio a Stendardo mentre davanti sarà Benali ad affiancare Caprari. Sull’out di sinistra Crescenzi sostituirà lo squalificato Biraghi.