La Nazionale Under 18 in ritiro in vista dei Giochi del Mediterraneo

11

muro italia logo

Diciotto gli azzurri convocati in vista della diciannovesima edizione della manifestazione che si svolgerà dl 25 giugno al 4 luglio. Il 26 giugno esordio contro il Portogallo

ROMA – Sarà ancora una volta la Nazionale Under 18 di Daniele Franceschini a rappresentare l’Italia del calcio nella 19ª edizione dei Giochi del Mediterraneo, la rassegna multisportiva (29 le discipline interessate, 292 eventi da medaglia) che si terrà ad Orano in Algeria da sabato 25 giugno a martedì 5 luglio. L’Italia, sconfitta 3-2 in finale dalla Spagna e medaglia d’argento agli ultimi Giochi del Mediterraneo disputati nel 2018 a Tarragona dall’Under 18 sempre sotto la guida di Franceschini, è la nazione che vanta il maggior numero di successi nel torneo di calcio, quattro medaglie d’oro vinte nel 1959, 1963, 1967 e 1997.

Sono 18 i calciatori classe 2004 convocati, che si sono radunati domenica scorsa presso il Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti di Roma e giovedì 23 giugno partiranno alla volta dell’Algeria.

Gli Azzurrini, inseriti nel Gruppo B con Portogallo, Grecia, e Turchia, faranno il loro esordio nel torneo domenica 26 giugno (ore 20 locali, 21 italiane) all’Ahmed Zabana Stadium di Orano contro il Portogallo per poi affrontare martedì 28 giugno (ore 20 locali, 21 italiane) a Mers El Hadjadj la Grecia e giovedì 30 giugno (ore 20 locali, 21 italiane) la Turchia a Sig. Le prime due classificate del girone si qualificheranno per le semifinali (2 luglio), dove incontreranno le prime due del Gruppo A (Spagna, Francia, Algeria e Marocco). La finale per il 3° e 4° posto si disputerà lunedì 4 luglio, mentre la finalissima è in programma martedì 5 luglio.

L’elenco dei convocati

Portieri: Davide Mastrantonio (Roma), Nicola Bagnolini (Bologna);
Difensori: Andrea Bozzolan (Milan), Lorenzo Dellavalle (Juventus), Gabriele Guarino (Empoli), Gabriele Indragoli (Empoli), Filippo Missori (Roma), Iacopo Regonesi (Atalanta);
Centrocampisti: Federico Accornero (Genoa), Lorenzo Amatucci (Fiorentina), Luis Hasa (Juventus), Lorenzo Ignacchiti (Empoli), Justin Kumi (Sassuolo), Andrea Palella (Genoa), Nicola Patané (Verona);
Attaccanti: Tommaso Mancini (Vicenza), Antonio Raimondo (Bologna), Samuele Vignato (Monza).