Russia 2018 – Musa stende l’Islanda: la Nigeria vince 2-0

Nigeria Islanda cronaca diretta risultato in tempo reale

Vittoria contro l’Islanda e secondo posto per la Nigeria che batte gli scandinavi grazie alla doppietta di Musa nella ripresa.

VOLGOGRAD – Nel match valido per la seconda giornata del Gruppo C la Nigeria batte 2-0 l’Islanda e tiene tutto aperto, nella corsa al secondo posto, quando manca una sola giornata alla fine della fase a gironi. Il grande protagonista del match è Musa che con una doppietta, nella seconda frazione, stende gli scandinavi che, nel finale, sbagliano anche un rigore con Sigurdsson. Con questo successo, dunque, i nigeriani salgono al secondo posto con 3 punti mentre l’Islanda resta con un solo punto in classifica insieme all’Argentina. Il 26 giugno conosceremo la seconda qualificata del Gruppo C, dopo la Croazia, con la Nigeria che potrebbe anche permettersi di pareggiare contro l’Argentina mentre l’Islanda e i sudamericani sono obbligati a vincere sperando nella differenza reti.

La cronaca della partita

QUI NIGERIA – Rohr, CT della Nigeria, pare voler confermare l’undici sconfitto contro la Croazia. Si va quindi verso il 4-2-3-1 con Uzoho tra i pali ed il pacchetto difensivo composto da Shehu e Idowu sulle fasce, mentre Balogun ed Ekong saranno i centrali. A centrocampo pronti Ndidi, centrocampista classe ’96 in forza al Leicester, ed Etebo, protagonista in negativo con un autogol contro i croati. Infine, sulla linea dei trequartisti agiranno Iwobi, Obi Mikel e Moses a supporto della punta che sarà Ighalo, vecchia conoscenza della nostra Serie A.

QUI ISLANDA – É dello stesso avviso Hallgrimsson, CT dell’Islanda, che non vuole toccare la squadra che ha messo in seria difficoltà l’Argentina di Leo Messi. 4-4-1-1, quindi, con Halldorsson in porta, eroe nel match contro l’Albiceleste per aver parato un rigore alla Pulce. Davanti a lui la difesa composta da Magnusson, R.Sigurdsson, Arnason e Saevarsson, mentre a centrocampo ci saranno Bjarnason, ex giocatore di Pescara e Sampdoria, e J.Gudmunsson sulle fasce, con Hallfredsson, centrocampista dell’Udinese, e  Gunnarsson a gestire le geometrie e fare da schermo davanti alla difesa. Nel reparto offensivo, invece, agiranno G. Sigurdsson, stella degli islandesi, e Finnbogason, autore del goal del pareggio nello scorso match.

Le probabili formazioni

NIGERIA (4-2-3-1): Uzoho; Shehu, Trost Ekong, Balogun, Idowu; Ndidi, Etebo; Moses, Obi Mikel, Iwobi; Ighalo. Allenatore: Rohr

ISLANDA (4-4-1-1): Halldorsson; Magnusson, R.Sigurdsson, Arnason, Saevarsson; Bjarnason, Hallfredsson, Gunnarsson, J.Gudmunsson; G. Sigurdsson, Finnbogason. Allenatore: Hallgrimsson

STADIO: Volgograd Arena