Novara-Perugia 0-1, il tabellino: decide una rete di Dezi nella ripresa

Nell’anticipo della 37ma giornata del campionato di Serie B successo esterno per il Perugia che passa grazie a una rete di Dezi nella ripresa. Con questo successo la squadra di Bucchi si porta momentaneamente in quarta posizione a 56 punti. Resta a 50 quella di Boscaglia.

RISULTATO FINALE: NOVARA-PERUGIA 0-1 (primo tempo 0-0)

TABELLINO:

Novara: 25 Montipò, 5 Casarini (K), 6 Scognamiglio, 7 Cinelli (vK), 8 Chiosa, 10 Macheda, 16 Galabinov, 17 Lancini, 24 Dickmann (Lukanovic 43’st), 27 Calderoni, 28 Selasi (Chajia 33’st). A disposizione: 22 Benedettini, 2 Troest, 9 Di Mariano, 20 Kupisz, 23 Adorjan, 26 Chajia, 30 Koch, 32 Lukanovic, 33 Nardi. Allenatore: Roberto Boscaglia

Perugia: 16 Brignoli, 2 Fazzi, 4 Acampora (Dezi al 9’st), 5 Gnahorè, 6 Monaco, 9 Mustacchio, 21 Nicastro (Terrani 9’st), 23 Mancini (vK), 27 Di Chiara, 33 Brighi (K), 37 Forte. A disposizione: 22 Elezaj, 7 Guberti, 8 Ricci, 11 Dezi, 13 Dossena, 26 Terrani, 28 Di Nolfo. Allenatore: Cristian Bucchi

Arbitro: Sig. Lorenzo Illuzzi di Molfetta

Assistenti: igg. Daniele Bindoni di Venezia e Edoardo Raspollini di Livorno

Quarto ufficiale: Sig. Pierantonio di Legnano

Reti: al 29′ st Dezi 

Ammoniti: Gnahore, Macheda , Lancini, Brignoli, Chiosa

Recupero: nessuno nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Stadio: Silvio Piola di Novara


Novara-Perugia risultato, tabellino e cronaca live della partita

NONovara-PerugiaVARA – Il primo anticipo della trentasettesima giornata di Serie B metterà di fronte Novara e Perugia. Un match che si preannuncia interessante ma soprattutto importante per quanto riguarda la corsa play-off visto che il Perugia ha 53 punti in classifica mentre il Novara è solamente a tre lunghezze e con il morale altissimo. Nell’ultimo turno i Piemontesi hanno espugnato il Matusa di Frosinone per 3-2 grazie a una doppietta di Macheda mentre gli uomini di Bucchi non sono andati oltre lo 0-0 contro l’Ascoli. Gli azzurri hanno raccolto 33 punti su 50 complessivi al “Piola” con nove successi, sei pareggi e solo tre sconfitte incassando 17 reti su 41 totali. In trasferta i Grifoni hanno vinto cinque partite conquistando 23 punti sui 53 che hanno attualmente in classifica.

QUI NOVARA

Roberto Boscaglia conferma il 3-5-2 con cui ha espugnato il Matusa a Pasquetta. I pali saranno difesi da Benedettini mentre il trio difensivo sarà composto da Troest, Scognamiglio e Chiosa. Le chiavi del centrocampo saranno affidate a Selasi con Cinelli sulla destra e Casarini sulla sinistra mentre le fasce laterali saranno percorse da Dickmann e Calderoni. In attacco spazio al tandem Macheda-Galabinov.

QUI PERUGIA

Con l’assenza di Belmonte a destra, Cristian Bucchi potrebbe schierare dal primo minuto Fazzi sulla corsia di destra. A sinistra confermato Di Chiara mentre Volta e Monaco completeranno il pacchetto a protezione della porta di Brignoli. In cabina di regia ci sarà Ricci con Brighi e Dezi ai lati mentre il tridente d’attacco sarà composto da Guberti, Di Carmine e Nicastro.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI NOVARA-PERUGIA

Novara (3-5-2): Benedettini; Troest, Scognamiglio, Chiosa; Dickmann, Cinelli, Selasi, Casarini, Calderoni; Galabinov, Macheda. Allenatore: Roberto Boscaglia.

Perugia (4-3-3): Brignoli; Fazzi, Volta, Monaco, Di Chiara; Brighi, Ricci, Brighi; Guberti, Di Carmine, Nicastro. Allenatore: Cristian Bucchi.