Oddo: “La Coppa Italia mi interessa”

Il tecnico biancazzurro non vuole cali di tensione

Massimo OddoPESCARA – Massimo Oddo è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dell’impegno di Coppa Italia di domani pomeriggio (LIVE dalle ore 18) a Bergamo contro l’Atalanta. Non sarà un impegno che la sua squadra vuol prendere sotto gamba fa intendere nelle su dichiarazioni:

“La Coppa Italia mi interessa. È normale che in questo momento per noi la partita di domenica è fondamentale, però non possiamo nemmeno permetterci di andare a fare un allenamento a Bergamo.

Andiamo lì cercando di dare una possibilità anche ai ragazzi che hanno giocato di meno tenendo presente che dobbiamo fare la nostra partita. Queste sono le possibilità in cui si deve dimostrare, oltre che parlare prima e dire che si può giocare. Porto quattro/cinque primavera, anche perché abbiamo qualche problemino. Credo che Benali e Crescenzi hanno dei piccoli problemi e quindi non saranno disponibili per domani”.

Di certo la squadra, già in difficoltà per i risultati non conseguiti, sta pagando a caro prezzo i diversi infortuni che si sono susseguiti. Tuttavia Oddo difende il suo staff medico sottolineando:

“Quest’anno la maggior parte degli infortuni sono dovuti a traumi o a livello muscolare di giocatori che hanno sempre avuto problemi. Bahebeck stava benissimo. Ha fatto una settimana di pieno lavoro e non ha mai avuto niente, poi se entra in campo e dopo tre minuti si fa male e clinicamente lui stava benissimo, quello non puoi preventivarlo.

Staff medico ed atletico sono gli stessi dell’anno scorso e noi l’anno scorso abbiamo avuto, se non i soliti, pochissimi infortuni. Adesso non è il momento di parlare di mercato. Ci sono una serie di partite fondamentali per noi, dove dobbiamo lottare con tutto il nostro orgoglio e tutta la nostra forza per fare il meglio possibile. Poi a gennaio faremo le valutazioni, che abbiamo già iniziato a fare. Adesso non ha senso. Dobbiamo dare la massima fiducia a questi ragazzi’’.