Maniero risponde a Kresic: 1-1 tra Padova e Avellino

1772

Padova Avellino cronaca diretta live risultato in tempo reale

La squadra di Mandorlini passa in vantaggio con il gol di Kresic ma la squadra di Braglia pareggia con la rete di Maniero.

PADOVA – Nel match valido per la semifinale d’andata dei play-off di Serie C 2020/2021 Padova e Avellino si dividono la posta in palio pareggiando 1-1. Un gol per tempo con la squadra di Mandorlini che passa in vantaggio con Kresic mentre la squadra di Braglia pareggia con Maniero. La sfida di ritorno, in programma al Partenio, si giocherà mercoledì 9 giugno alle ore 17.30 con la vincente di questo confronto che giocherà in finale contro una tra AlbinoLeffe e Alessandria.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: PADOVA-AVELLINO 1-1 

SECONDO TEMPO

 

96' Fine partita.

95' Padova nuovamente ad un passo dal gol con Biasci che, sugli sviluppi di corner, devia da pochi passi con il piatto destro ma la sfera si perde alta di poco sopra la traversa. 

94' Padova ad un passo dal vantaggio con Kresic che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, colpisce di testa ma Pane si supera deviando la sfera.

94' Attacca il Padova in questo finale di match a caccia del gol del vantaggio mentre l'Avellino chiude ogni spazio a disposizione dei padroni di casa. 

92' Cartellino giallo per Pane, nono ammonito del match.

91' Cinque minuti di recupero.

89' Cambio nell'Avellino con Braglia che ha appena mandato in campo Marco Silvestri al posto di De Francesco.

87' La sensazione è che il match finirà con questo punteggio, salvo episodi. Ricordiamo che nell'altra semifinale successo dell'Alessandria in casa dell'AlbinoLeffe.

85' Cambio nel Padova con Mandorlini che ha appena mandato in campo Firenze al posto di Halfredsson. 

84' Non hanno sortito grossi effetti i cambi di Mandorlini. Tanti errori in questa fase con il Padova che ci prova ma in modo assolutamente confusionario. 

82' In questa fase decisamente meglio la squadra di Braglia che sembra averne di più rispetto alla squadra di Mandorlini. L'Avellino sta facendo la partita ora. 

80' Cartellino giallo per Hraeich, ottavo ammonito del match.

79' Tante energie nervose da parte delle due squadre in campo. La sensazione è che il risultato possa cambiare solo con qualche episodio, sta trovando spazi l'Avellino ora. 

77' Poco da raccontare in questa fase con il gioco che ristagna a centrocampo. Il Padova ci sta provando ma le azioni dei padroni di casa sono spesso confuse. 

75' Fase di match molto intensa con il Padova che sta producendo il massimo sforzo per tornare in vantaggio mentre l'Avellino chiude ogni spazio a protezione del prezioso risultato. 

73' Cambio nell'Avellino con Braglia che ha appena mandato in campo Santaniello al posto di Maniero.

72' Cartellino giallo per Halfredsson, settimo ammonito del match. 

72' Cambio nel Padova con Mandorlini che ha appena mandato in campo Bifulco al posto di Chiricò. 

70' Canovaccio molto chiaro in questi minuti con i padroni di casa che stanno tornando a fare la partita mentre Mandorlini sta per fare un altro cambio. Match molto intenso anche in questo secondo tempo.

68' Cambio nell'Avellino con Braglia che ha appena mandato in campo Tito al posto di Luigi Silvestri.

67' Padova ad un passo dal vantaggio con Curcio che lascia partire un gran mancino dai 30 metri ma la sua conclusione si perde alta di pochissimo dopo una deviazione. 

66' Match che resta molto aggressivo anche in questa seconda frazione di gioco. Padova che sembra aver ripreso in mano il pallino del gioco ma si continua a giocare pochissimo. 

64' Da qualche minuto a questa parte sta facendo un po' di possesso la squadra di Mandorlini ma l'Avellino chiude molto bene ogni spazio.

62' Siamo entrati nell'ultimo terzo di gara con il punteggio che è tornato in parità ma in questo secondo tempo l'Avellino si sta facendo preferire nettamente rispetto al Padova. 

60' Doppio cambio nel Padova con Mandorlini che ha appena mandato in campo Jelenic e Biasci al posto di Ronaldo e Paponi.

59' Avellino ad un passo dal vantaggio con Ciancio che lascia partire un gran destro da fuori ma la sua conclusione si perde a lato di poco dopo una deviazione. 

58' I mille spettatori presenti all'Euganeo cercano di caricare il Padova in questo momento di difficoltà. La squadra padrona di casa ha accusato il colpo del pareggio dell'Avellino. 

56' Fase di match nettamente favorevole all'Avellino ma la sfida continua ad avere sempre tante interruzioni. Mandorlini sta pensando a qualche cambio. 

54' L'inerzia del match è completamente cambiata in questa seconda frazione di gioco con la squadra di Braglia che fa la partita mentre il Padova fatica ad uscire palla al piede. 

52' E adesso comincia un'altra partita con l'Avellino che ha trovato nuove energie grazie al gol di Maniero, vedremo se il Padova sarà in grado di reagire.

50' Dini respinge la conclusione di Maniero ma sulla respinta l'attaccante dell'Avellino è il pù lesto ad insaccare con un colpo di testa, 1-1. 

49' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL AVELLINO! MANIERO!

49' Cartellino giallo per Ciancio e Kresic, quinto e sesto ammonito del match.

48' Maniero viene colpito al volto, in area di rigore, da parte di Della Latta e calcio di rigore per l'Avellino. Ha avuto pochi dubbi il direttore di gara.

47' CALCIO DI RIGORE PER L'AVELLINO!

47' Nell'intervallo cambio nell'Avellino con Braglia che ha mandato in campo Fella per Laezza mentre Mandorlini non ha effettuato cambi. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Padova-Avellino. 

 

PRIMO TEMPO

 

47' Fine primo tempo.

46' Cartellino giallo per Carriero, quarto ammonito del match.

45' Un minuto di recupero.

43' Non è ancora arrivata la reazione da parte della squadra campana che sembra aver accusato il colpo. Vedremo se Braglia cambierà qualcosa nell'intervallo. 

41' E adesso la squadra di Braglia dovrà cambiare atteggiamento visto che ha sempre aspettato il Padova. Potrebbero aprirsi spazi importanti per il contropiede dei padroni di casa. 

39' Padova vicino al gol con Chiricò che aggancia un pallone complicato, rientra sul mancino e calcia ma la sua conclusione viene bloccata da Pane.

38' Sugli sviluppi del corner passa in vantaggio con Kresic che stacca più in alto di tutti ed insacca di testa, 1-0. Vantaggio meritato per quanto visto fino ad ora.

37' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL PADOVA! KRESIC!

37' Padova ad un passo dal vantaggio sempre con Ronaldo che, dall'interno dell'area, rientra sul destro e calcia ma la sua conclusione si perde alta di pochissimo dopo una deviazione.

36' Primo squillo del match con Ronaldo che carica il destro da fuori ma la sua conclusione si perde a lato di poco. Applausi di Mandorlini dalla panchina. 

35' Siamo ancora in attesa della prima vera conclusione verso la porta. Possesso palla sempre nelle mani del Padova ma è sterile il palleggio della squadra di Mandorlini. 

33' Ricordiamo che nella prima semifinale d'andata, giocata oggi pomeriggio, successo esterno da parte dell'Alessandria che ha vinto 2-1 in casa dell'AlbinoLeffe. 

31' Prima mezz'ora di gioco che è andata in archivio e risultato che non cambia. Forse siamo vicini ad un record, partita con più interruzioni visto che ne abbiamo già contate una ventina. 

29' Cartellino giallo per Della Latta, terzo ammonito del match.

28' Si fa vedere la squadra di Mandorlini con una conclusione da fuori di Halfredsson ma la sfera si perde larga di molto. Prima conclusione, per così dire.

26' Copione tattico del match sempre invariato con la squadra di Braglia che lascia il pallino del gioco nelle mani del Padova e riparte quando ne ha la possibilità. 

24' Metà della prima frazione di gioco che è andata in archivio, sempre 0-0 tra Padova e Avellino nel match valido per la semifinale d'andata dei play-off di Serie C.

22' Pressione costante da parte della squadra di Mandorlini che sta provando a palleggiare con costanza, Avellino che fatica molto ad uscire palla al piede. Si sta continuando a giocare pochissimo all'Euganeo. 

20' Cartellino giallo per Maniero, secondo ammonito del match.

19' Il copione tattico del match è sempre molto chiaro con il Padova che fa la partita gestendo il possesso palla mentre l'Avellino aspetta e riparte quando ne ha la possibilità. 

18' Molto nervosismo anche nelle due panchine tra Braglia e Mandorlini. La posta in palio è altissima ma non si può continuare in questo modo. 

16' Copione tattico piuttosto chiaro con la squadra padrona di casa che fa la partita mentre la squadra di Braglia aspetta nella sua metà campo. Ma si gioca pochissimo, ogni trenta secondo un'interruzione.

14' Cartellino giallo per Laezza, primo ammonito del match.

13' Non è ancora accaduto nulla di tecnico, non hanno ancora calciato in porta le due squadre. Tanta intensità ma tantissimi errori da parte dei giocatori in campo. 

12' C'è veramente tanta tensione in campo visto che i giocatori di Padova e Avellino si stanno scambiando entrate non proprio amichevoli. L'arbitro potrebbe cominciare ad estrarre qualche cartellino.

10' Primi dieci minuti di gioco che sono andati in archivio con il risultato ancora fermo sullo 0-0 tra Padova e Avellino. Gara piena di interruzioni ed errori fino ad ora.

8' Si sta giocando pochissimo in questi primi minuti, tantissime interruzioni. Non un grande spot per il calcio, c'è molta tensione in campo. 

7' Entrambe le squadre sono messe molto bene in campo, ovviamente la posta in palio è altissima. Pallino del gioco nelle mani della squadra di Mandorlini che sta provando ad alzare il baricentro. 

5' Tanti errori in questo primo scorcio visto che il campo è abbastanza umido, reso viscido da una leggera pioggia caduta un'ora fa. Ora è il Padova a tenere il possesso palla. 

3' Ritmi bassi in questo avvio di gara con le due squadre che si stanno studiando sul rettangolo di gioco. Avellino in possesso palla in questo momento. 

1' PARTITI! E' cominciata Padova-Avellino!

 

20.44 I giocatori di Padova e Avellino fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia! 

20.32 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

20.20 Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Padova con il tridente offensivo composto da Hraeich, Paponi e Chiricò mentre l'Avellino risponde col 4-5-1 e Maniero unica punta.

20.15 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

20.14 Stiamo attendendo le formazioni ufficiali da circa mezz'ora, vedremo le due squadre saranno in grado di fornirle prima dell'inizio del match.

19.45 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buonasera e benvenuti alla diretta di Padova-Avellino, incontro valido per la semifinale d'andata dei play-off di Serie C.

 

IL TABELLINO

PADOVA (4-3-3): Dini; Germano, Rossettini, Kresic, Curcio; Ronaldo (59' Jelenic), Halfredsson (84' Firenze), Della Latta; Hraeich, Paponi (60' Biasci), Chiricò (71' Bifulco). A disposizione: Vannucchi, Biancon, Andelkovic, Pelagatti, Mandorlini, Jelenic, Vasic, Firenze, Bifulco, Biasci, Nicastro, Ejesi. Allenatore: Mandorlini 

AVELLINO (3-5-1-1): Pane; Laezza (46' Fella), Dossena, Miceli; Ciancio, Carriero, De Francesco (88' M. Silvestri), D’Angelo, Tito (68' Silvestri); Rizzo, Maniero (73' Santaniello). A disposizione: Leoni, Rocchi, Silvestri, Baraye, M.Silvestri, Errico, Bernardotto, Santaniello, Fella. Allenatore: Braglia

RETI: 37' Kresic (P), 49' Maniero (A)

AMMONIZIONI: Laezza, Maniero, Carriero, Ciancio, Pane (A), Della Latta, Kresic, Halfredsson, Hraeich (P)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 1' nel primo tempo, 5' nel secondo tempo

STADIO: Euganeo

Le parole di Mandorlini e Braglia

Mandorlini:  “La squadra sta bene, ce la siamo vista brutta ma adesso c’è questa semifinale molto importante. Abbiamo rischiato e l’abbiamo detto, quello che è stato è stato, quello che è successo non conta più . Le partite hanno tutte una loro storia, al ritorno abbiamo rischiato quando non se l’aspettava nessuno. Aumentano le difficoltà e aumenta il valore dell’avversario. Abbiamo giocato mercoledì e la cosa più importante è quella di recuperare. Siamo pronti a tutto, speriamo di imparare dagli errori commessi. Mercoledì abbiamo fatto molti errori individuali, a livello nervoso abbiamo pagato molto nei secondi 45 minuti. Era dalla partita col Fano che non prendevamo gol in casa. L’anno del record andammo a giocare a Monaco e prendemmo tre gol, può succedere. Era l’anno in cui avevamo dieci nazionali e tanti campioni del mondo. E’ successo anche a noi, ma grazie a Dio è andata bene. Braglia è uno dei migliori amici del mio collaboratore Nicolini, è un allenatore esperto e bravo nel saper indirizzare le partite, avercelo contro è sicuramente una difficoltà in più. Siamo alla soglia della finale, quello che posso dire è che affrontiamo una squadra esperta. Dal punto di vista caratteriale e agonistico il girone C è superiore agli altri due gironi. Serve un altro tipo di partita, tenendo alta l’intensità, non possiamo fare a calci e a pugni con loro. Loro hanno un modo di fare e noi abbiamo il nostro. Sarà una partita di forte aggressività, fisica e nel gioco. Dobbiamo fare bene le cose che conosciamo, mantenere la concentrazione alta in una gara a doppio confronto”.

Braglia: “Questi ragazzi stanno dando tutto. C’è preoccupazione per la stanchezza di qualcuno, ma sappiamo come gestirli e vedremo di tirare fuori la migliore formazione possibile. Abbiamo quattro elementi in meno ma chi subentrerà saprà dare il suo contributo. Pasquale Pane a Catanzaro ha saputo di giocare trenta secondi prima dell’ingresso in campo ed è risultato il migliore dei nostri. Perciò questo aspetto non mi preoccupa. Le squalifiche di Forte e Adamo? Danno molto fastidio per il modo in cui sono arrivate. Soprattutto per Francesco, non è un tipo che si lascia andare ad espressioni blasfeme. Quando arrivano in questo modo ti senti impotente perché nessuno ti dice nulla e poi ti ritrovi due squalificati nel comunicato ufficiale. Non possiamo però piangerci addosso, andremo avanti come abbiamo sempre fatto. Il ritorno al Partenio? Sicuramente può rappresentare un vantaggio. Se ci fossero stati i tifosi lo sarebbe stato ancora di più, ma ci saranno i 1000 a supportarci. Al di là di questo, però, sappiamo di poter contare sulla nostra gente”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Francesco Cosso della sezione di Reggio Calabria, coadiuvato dagli assistenti Roberto Fraggetta della sezione di Catania e Mattia Massimino della sezione di Cuneo.Quarto ufficiale, invece, sarà il Sig. Claudio Panettella della sezione di Gallarate.

Le probabili formazioni di Padova – Avellino

La gara di ritorno si disputerà il prossimo 9 giugno. Nella regular season il Padova si é classificato al secondo posto del Girone B con 79 punti, con un percorso di 24 vittorie,  7 pareggi e 7 sconfitte; 68 reti fatte e 29 incassate. Ha inanellato 3 vittorie e 2 sconfitte nelle ultime cinque gare disputate, realizzando 6 gol e subendone 7.  Nel turno precedente ha eliminato la Renate. Il bilancio dell’Avellino, nelle ultime cinque sfide é di 2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte; 4 reti realizzate e 3 incassate. Ha chiuso la regular season al terzo posto del Girone C a quota 68 con un percorso di 20 vittorie, 8 pareggi e 8 sconfitte e nei turni precedenti ha eliminato, nell’ordine, il Palermo e il Sudtirol. Calciomagazine.net vi offrirà la diretta scritta di Padova – Avellino e gli aggiornamenti in tempo reale. Collegandovi con il portale, un’ora prima dell’inizio della partita troverete le ultime novità sulle formazioni ufficiali, quindi, dopo il calcio d’inizio, gli aggiornamenti in tempo reale sulla gara.

Il Padova dovrebbe optare invece per un 4-3-3 con Vannucchi tra i pali, terzini Germano e Curcio e al centro Rossettini e Gasbarro. In cabina di regia Hraiech affiancato da Della Latta e Firenze. In attacco Chiricò e Jelenic ali e Nicastro punta centrale. Braglia potrebbe schierare un modulo 3-5-2 con Forte in porta e retroguardia formata da Laezza, Dossena e Illanes. In cabina di regia Aloi, con Carriero e D’Angelo mezz’ali; sulle corsie Ciancio e Tito. Davanti Maniero e Fella.

PADOVA (4-3-3): Vannucchi; Germano, Rossettini, Gasbarro, Curcio; Della Latta, Hraiech, Firenze; Chiricò, Nicastro, Jelenic. Allenatore: Mandorlini.

AVELLINO (3-5-2): Forte; Laezza, Dossena, Illanes; Ciancio, Carriero, Aloi, D’Angelo, Tito; Maniero, Fella. Allenatore: Braglia.

Dove vedere la partita in TV e streaming

L’incontro Padova – Avellino, valido per la semifinale di andata dei playoff di Serie C, verrà trasmessa in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C.

La partita sarà trasmessa anche in chiaro su Rai Sport, sul canale Rai Sport HD, al numero 57 del digitale terrestre.

Articoli correlati