Palermo: la scheda di Ahmed Benali

logo-palermoAhmed Benali è stata una delle poche note positive del Brescia nell’ultima stagione. Il suo passaggio in serie A, e al Palermo, non stupisce chi lo ha seguito per tutta la stagione.

PUNTI DI FORZA – Benali è un centrocampista libico che può giocare sia centrale che interno di centrocampo. Veloce e dotato di una discreta tecnica è abile sia nell’inserirsi che nel dettare l’ultimo passaggio. Nel Brescia fungeva da attaccante aggiunto dei lombardi (come dimostrano i 9 centri messi a segno), sfruttando gli spazi che i movimenti di Caracciolo e Corvia gli spalancavano. Pur partendo in posizione centrale, il ragazzo svaria per tutto il deonte di gioco ed è anche un discreto recuperatore di palloni. Con lui, Zamparini si è assicurato un altro giocatore di prospettiva.

PUNTI DEBOLI – Il peggior difetto di Benali è la mancanza di continuità. Se è in giornata sa essere devastante, ma, molto spesso, si estranea dal gioco, risultando dannoso per la squadra. Inoltre, ha un caratterino niente male che, spesso e volentieri, gli causa qualche cartellino di troppo. Dato che ha ancora 23 anni, questi sono difetti su cui Iachini, molto abile nel lavorare con i giovani, può porre rimedio.

continua