Paolo Rocca protagonista nel weekend al TCR Europe svolto a Monza

45
rocca mm motorsport
Paolo Rocca – TCR Europe – credit: TCR Europe

Il pilota della MM Driving Academy è stato a Monza autore di una solida prestazione in un weekend in crescendo

MONZA – E’ stato un weekend decisamente formativo quello di Monza per Paolo Rocca, al debutto nel TCR Europe al volante della fida Honda TCR della MM Motorsport. Il giovane pilota della MM Driving Academy ha ben figurato tra i professionisti della serie continentale, dimostrando maturità e velocità in un week end reso complicato dalle insidie del meteo.

Dopo delle promettenti prove libere del venerdì corse tutte sull’asciutto, con Rocca capace di arpionare subito una Top15, la pioggia ha fatto capolino all’autodromo di Monza, regalando un sabato completamente bagnato sia per le qualifiche che per Gara 1. “Un master in tutto e per tutto, dal full dry di venerdì al full wet di sabato, per ritornare all’asciutto domenica. E’ stata un’esperienza dura ma bella, stimolante. Potersi confrontare con piloti di questo livello è una sfida incredibile, un sogno che si è avverata grazie al supporto di Polypiù. Questi ragazzi non mollano mai ed entrano in pista dando subito il 100%. Se a questo aggiungiamo che ho corso per la prima volta sul bagnato e che quindi ho dovuto imparare tutto in qualifica e scoprire il resto in gara…” scherza Paolo Rocca, laureatosi Campione della Coppa Italia Turismo 2022 al debutto.

“A causa di un problema in qualifica siamo stati costretti a partire dal fondo in Gara 1, c’era un muro d’acqua incredibile e la pista dovevi immaginarla. Giro dopo giro, sono riuscito costantemente ad abbassare i miei tempi e stare a contatto con il gruppone. Molto meglio in Gara 2, corsa sull’asciutto e dove ero molto più a mio agio da subito. Ho rimontato 10 posizioni, ero in P15 a due giri dalla fine e avevo la possibilità di prendere ancora un paio di avversari davanti a me. Purtroppo ho fatto un errore all’Ascari, ho peccato di esperienza, e siamo stati costretti al ritiro ad un passo dal risultato. Peccato per non aver concretizzato un buon potenziale, ma abbiamo dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter lottare con i ‘grandi’” ha commentato Rocca, passato in un solo anno dal karting al TCR Europe grazie ai consigli della MM Driving Academy e l’esperienza vincente maturata nella Coppa Italia Turismo vinta al debutto con due gare di anticipo.