Pescara, esonerato Zeman. Fatale la sconfitta a Cittadella

Pescara, esonerato Zeman. Fatale la sconfitta a CittadellaIl tecnico boemo è stato esonerato dopo che ieri la squadra aveva perso in trasferta sul campo del Cittadella. Ad annunciarlo è stata la stessa societa abruzzese attraverso il prorpio sito ufficiale

PESCARA – La sconfitta rimediata al Tombolato di Cittadella è stata fatale a Zdenek Zeman. L’allenatore del Pescara è stato sollevato dall’incarico. A comunicarlo è stata la stessa società abruzzese attraverso una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale. Non si conosce il nome del successore, anche se voci dicono che potrebbe essere uno tra Massimo Epifani, attuale tecnico della Primavera, e Roberto Stellone.

Ecco la nota del Pescara calcio

“Delfino Pescara 1936 comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore della Prima Squadra Zdenek Zeman ed il suo staff tecnico. Ringraziandoli per la professionalità profusa in questi mesi la Società augura al tecnico e ai suoi collaboratori le migliori fortune professionali”.

Termina così l’esperienza sulla panchina biancazzurra dell’allenatore ceco dopo 42 presenze, da quando il 17 febbraio 2017 era stato chiamato a sostituire Massimo Oddo. Complessivamente, considerando la precedente esperienza da tecnico della prima squadra del Pescara nella stagione 2011-2011 quando riportò gli abruzzesi in Serie A dopo diciannove anni, le presenze complessive sono 84: 37 vittorie, 17 pareggi e 30 sconfitte