Pescara-Parma 1-4: Calaiò apre il poker degli ospiti

Pescara-Parma 1-4: Calaiò apre il poker degli ospitiPescara – Parma si conclude 1-4 per gli ospiti. Apre le marcature dopo appena 10 minuti Calaiò. Gli ospiti dilagano nella ripresa con Ceravolo e Gagliolo, accorcia le distanze Bunino. Nel finale in gol anche Scavone. La cronaca del match 

PESCARA – Successo esterno del Parma che affonda il Pescara nella ripresa. Appare fragile la squadra di Epifani alla sfortunata prima in panchina. Dopo appena 10 minuti il gol dell’ex Calaiò che trova la zampata per colpire. Al 24′ Lucarelli sfortunato nel suo colpo di testa che si stampa sulla traversa. I biancazzurri trovano difficoltà nella manovra oggi nel nuovo 4-2-3-1 proposto dal tecnico Epifani, all’esordio in panchina con la prima squadra. Da segnalare solo una conclusione di Brugman al 7′ da fuori area che passa vicino alla traversa.

Nella ripresa al 16′ Insigne mette i brividi con una conclusione a giro al 16′ quindi minuto chiave il 24′ quando Mancuso conclude sotto porta ma viene murato e su contropiede il neo entrato Ceravolo, partito in sospetta posizione di fuorigioco si invola e dentro l’area, indisturbato, batte Fiorillo in uscita. Sotto shock i biancazzurri affondano tre minuti dopo quando concedono spazio in area con Gagliolo che conclude da due passi nella porta sguarnita. Quindi, dopo la rete dell’1-3 di Bunino, arriva la rete anche di Scavone che raccoglie una pennellata di Dezi nell’area piccola. Allo scadere gloria anche per Frattali che nega un gol a Valzania.

Pescara-Parma: presentazione del match, probabili formazioni, cronaca diretta e risultato in tempo reale, tabellino

Presentazione partita

Oggi alle ore 15 si giocherà Pescara-Parma, incontro valido per la trentesima giornata del campionato di Serie B. Da una parte ci sono gli abruzzesi che vengono dalla sconfitta di Cittadella con conseguente esonero di Zeman, al suo posto Epifani. Il Delfino occupa la tredicesima posizione in classifica con 36 punti ma deve recuperare una partita contro il Carpi. Dall’altra parte ci sono i ducali che sabato scorso non hanno giocato a causa del maltempo, la sfida contro il Palermo sarà recuperata il 2 aprile. In classifica la squadra di D’Aversa occupa la settima posizione con 41 punti.

QUI PESCARA – Rebus formazione per la squadra abruzzese visto che Epifani cambierà sicuramente qualcosa anche dal punto di vista del modulo. In porta andrà Fiorillo, pacchetto difensivo che potrebbe essere composto da Campagnaro e Perrotta centrali mentre sulle fasce Mazzotta e Crescenzi. A centrocampo potrebbe giocare Brugman in regia con Valzania e Machin mezze ali mentre davanti Capone, Pettinari e Falco. Tutto da confermare

QUI PARMA – Più facile ipotizzare la probabile formazione di D’Aversa che dovrebbe mandare in campo i suoi col 4-3-3 con Frattali in porta, pacchetto arretrato composto da Gagliolo e Gazzola sulle fasce mentre al centro Lucarelli e Iacoponi. A centrocampo Barillà in regia con Scavone e Dezi mezze ali mentre davanti Da Cruz e Insigne a supporto di Calaiò.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Campagnaro, Perrotta, Mazzotta, Machin, Brugman, Valzania, Capone, Pettinari, Falco. Allenatore: Epifani

PARMA (4-3-3): Frattali; Gagliolo, Lucarelli, Iacoponi, Gazzola, Dezi, Barillà, Scavone, Da Cruz, Calaiò, Insigne. Allenatore: D’Aversa.

Arbitro: Illuzzi della sezione di Molfetta

Guardalinee: Bellutti e Fiore

Quarto uomo: Natilla

Stadio: Adriatico