Pescara – SPAL 0-1: decide un rigore di Valoti nel primo tempo

1157

Pescara SPAL cronaca diretta risultato in tempo reale

La partita Pescara – SPAL del 6 marzo 2021 in diretta: segnali di miglioramento per i biancazzurri in termini di compattezza e determinazione ma due ingenuità spalancano la porta del successo per gli ospiti un tempo con l’uomo in più

La cronaca e il tabellino minuto per minuto

RISULTATO FINALE: PESCARA-SPAL 0-1 (2’T)

SECONDO TEMPO

49′ è finita! La SPAL passa 1-0 all’Adriatico grazie a una rete al 9′ del primo tempo di Valoti su rigore. Non è bastato un Pescara combattivo per tenere botta agli ospiti che hanno potuto giocare un tempo con l’uomo in più. Vi ringraziamo per l’attenzione e appuntamento ai prossimi live
48′ cross di Bellanova per il tentativo in area in acrobazia per Rigoni, palla alta su deviazione di un difensore. Su corner colpo di testa sul primo palo a lato Scognamiglio
46′ punizione sulla trequarti ottenuta da Maistro, prova a chiudere avanti il Delfino
45′ 4 minuti di recupero
45′ volontà e personalità nel Pescara che resta in partita fino alla fine nonostante l’uomo in meno ma manca incisività in avanti
44′ su lungo lancio di Memushaj contrasto tra Tomovic e Galano che finisce a terra, angolo per il Pescara. Nulla di fatto sugli sviluppi dello stesso
42′ fallo in attacco di Maistro che provava a rimediare a un passaggio errato di Rigoni
39′ diagonale da posizione defilata in area di Ceter, diagonale sul primo palo bloccato senza problemi da Thiam
38′ sul corner dalla sinistra Guth anticipa sul primo palo Esposito ma conclusione larga!
38′ lascia il campo proprio Sala, al suo posto Dickmann
37′ discesa di Bellanova e conclusione con il destro deviata da un difensore in angolo. Crampi per Sala
35′ fischiato fallo in attacco a Rigoni che non è d’accordo con la decisione dell’arbitro
34′ in campo Segre per Missiroli
31′ cross dal fondo di Paloschi per Mora accorrente a centroarea ma viene correttamente anticipato in scivolata
27′ tre ingressi nel Pescara: Memushaj, Galano e Maistro fuori Busellato, Odgaard e Machin
26′ fallo di Sernicola su Odgaard, giallo per lui
25′ assist in area di Asencio per Paloschi che a centroarea conclude al volo con il destro ma Fiorillo si distende e con una mano devia in angolo! Sugli sviluppi nulla di fatto
20′ verticalizzazione per Paloschi, segnalata un posizione millimetrica di fuorigioco
18′ fischiata una carica al portiere a Odgaard
16′ palla tagliata in area a mezz’altezza di Missiroli per l’inserimento in area di Raul Asencio, conclusione al volo, palla a lato
15′ primo quarto d’ora senza emozioni con il tecnico della squadra abruzzese che ha provato a cambiare qualcosa in avanti
13′ verticalizzazione troppo lunga per Paloschi anticipato da Fiorillo
12′ in campo Paloschi per Di Francesco
9′ doppio cambio nel Pescara: Ceter e Rigoni per Giannetti e Dessena
3′ traversone troppo lungo di Sala per Sernicola, palla sul fondo
si riparte! Calcio d’avvio battuto dal Pescara
squadre nuovamente in campo, due novità della SPAL: dentro Salvatore Esposito per Valoti e Tomovic per Okoli

PRIMO TEMPO

48′ termina qui il primo tempo con il vantaggio della SPAL per 1-0 sul Pescara e qualche scintilla all’uscita dal campo tra i giocatori.
48′ punizione dai 25 metri in posizione centrale di Masciangelo e palla che si infrange sulla barriera
45′ 2 minuti di recupero
45′ su angolo di Di Francesco giocata astuta di Missiroli che prova con un lo di testa a scavalcare Fiorillo leggermente fuori dai pali ma Bellanova in rovesciata salva sulla linea!
44′ ESPULSO DRUDI! Doppio giallo per il difensore biancazzurro. Ingenuità del giocatore che reagisce con un faccia a faccia con Mora proprio davanti al direttore di gara. Giallo anche a Busellato per proteste
40′ break degli ospiti che con Sala falliscono un’occasione gol in area, ciabattando la sfera
37′ rimessa laterale in profondità per Giannetti bravo a entrare in area ma da posizione defilato spara alto
36′ giallo a Scognamiglio per un intervento a centrocampo
35′ colleziona angoli il Pescara: sugli sviluppi palla dentro di Machin per Odgaard, in traiettoria Vicari nuovamente sul fondo quindi nulla di fatto
32′ giallo per Drudi, intervento dritto su Raul Asencio in ritardo sul pallone
31′ verticalizzazione per Giannetti che in area da posizione defilata prova a metterla al centro ma trova una deviazione in angolo: palla battuta Masciangelo direttamente tra le braccia di Thiam
28′ angolo conquistato dal Pescara, il 4° del match, anticipato nuovamente sul fondo Giannetti. In questo secondo tentativo allontana Mora
26′ duro tackle di Valoti su Busellato, giallo per lui
25′ fischiato un “ponte” a Drudi su Raul Asencio che finisce a terra, punizione per gli ospiti sulla trequarti d’attacco
24′ lancio di Scognamiglio per Giannetti fermato in fuori gioco
22′ punizione al limite dell’area in posizione centrale conquistato da Machin: il tentativo si stampa sulla barriera ma Delfino che resta in proiezione offensiva
21′ verticalizzazione in area per Giannetti, anticipato dalla difesa
20′ giallo a Okoli per un intervento su Odgaard
18′ segnatala posizione di offside di rientro a Giannetti. Qualche istante più tardi non si chiude uno scambio in area tra Odgaard e Busellato
15′ corner non sfruttato dai biancazzurri che hanno provato uno scambio in area con Giannetti che forse avrebbe potuto optare una conclusione in porta
13′ cross basso in area di Mora per Sernicola contrastato da Scognamiglio, tocca a terra Fiorillo, allontana Drudi. Buon ritmo in questo avvio
11′ reazione del Pescara: Machin lavora un pallone sulla trequarti centrale quindi vede l’inserimento a sinistra di Masciangelo che conquista un angolo, ultimo tocco di Asencio. Sul secondo tentativo da corner proteste dei biancazzurri che ravvisavano un tocco di mano in area, l’arbitro lascia giocare. Il braccio di Ranieri era attaccato al corpo
9′ VALOTI! VANTAGGIO DELLA SPAL!! Dal dischetto apre il piattone e conclude alla sinistra di Fiorillo che riesce solo a sfiorare il pallone intuendo l’angolo basso alla sua sinistra dietro la Curva Nord
8′ RIGORE PER LA SPAL! Ingresso in area per Mora che cerca un pò Scognamiglio e finisce a terra. Resta più di un dubbio sulla decisione
6′ primo squillo del match con un destro centrale dal limite di Di Francesco bravo a superare due avversari, nessun problema per Fiorillo
4′ circolazione palla a terra prolungato della squadra di Marino ma il Pescara recupera. Tentativo filtrante di Busellato per Giannetti intercettato
2′ prima sortita a sinistra di Machin che entra in area ma di vede respingere il cross dalla difesa
Partiti! Calcio d’avvio per la SPAL
Ingresso in campo delle due squadre, tutto pronto all’inizio del match!
Le squadre hanno ultimato il riscaldamento, attendiamo il loro ingresso in campo
Modulo speculare per la SPAL che risponde con l’ex Raul Asencio e Di Francesco di punta
Nel Pescara la novità nel 3-5-2 è la presenza di Machin a centrocampo mentre in avanti confermato il tandem Odgaard – Giannetti
Un saluto ai lettori di Calciomagazine e ai lettori di Abruzzonews, benvenuti alla diretta di Pescara – SPAL. Biancazzurri a caccia di tre punti che dopo il colpo a Cittadella consentirebbero di riprendere il cammino salvezza con maggiori certezza. Dall’altra parte ospiti che lottano per i playoff ma con un distacco ancora colmabile dalla seconda posizione. Vi aspettiamo per seguire assieme la cronaca con il commento in diretta della partita a partire dall’ingresso in campo delle squadre.

TABELLINO

PESCARA (3-5-2): 1 Fiorillo, 2 Bellanova, 5 Drudi, 6 Scognamiglio, 7 Odgaard (dal 27′ st 11 Galano), 9 Giannetti (dal 9′ st 77 Ceter), 19 Masciangelo, 21 Dessena (dal 9′ st 23 Rigoni), 26 Guth, 31 Busellato (dal 27′ st 8 Memushaj), 99 Machin (dal 27′ st Maistro). A disposizione: 46 Alastra, 10 Valdifiori, 24 Capone, 34 Fernandes, 43 Sorensen, 47 Nzita, 72 Vokic. Allenatore: Gianluca Grassadonia
SPAL: 22 Thiam, 3 Ranieri, 7 Missiroli (dal 34′ st 5 Segre), 8 Valoti, 14 Di Francesco (dal 12′ st 9 Paloschi), 17 Sernicola, 19 Mora, 20 Okoli (dal 1′ st 4 Tomović), 23 Vicari (dal 1′ st 6 Esposito), 29 Asencio, 32 Sala (dal 38′ st 41 Dickmann). A disposizione: 28 Wozniak, 97 Gomis, 11 Murgia, 25 Spaltro, 27 Strefezza, 80 Seck. Allenatore: Pasquale Marino
Reti: al 9′ pt Valoti (rigore)
Ammonizioni: Okoli, Valoti, Drudi, Busellato, Dessena, Sernicola
Espulso: al 45′ pt Drudi per doppia ammonizione
Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali con i numeri di maglia

PESCARA: 1 Fiorillo, 2 Bellanova, 5 Drudi, 6 Scognamiglio, 7 Odgaard, 9 Giannetti, 19 Masciangelo, 21 Dessena, 26 Guth, 31 Busellato, 99 Machin. A disposizione: 46 Alastra, 8 Memushaj, 10 Valdifiori, 11 Galano, 23 Rigoni, 24 Capone, 34 Fernandes, 43 Sorensen, 47 Nzita, 72 Vokic, 77 Ceter. Allenatore: Gianluca Grassadonia

SPAL: 22 Thiam, 3 Ranieri, 7 Missiroli, 8 Valoti, 14 Di Francesco, 17 Sernicola, 19 Mora, 20 Okoli, 23 Vicari, 29 Asencio, 32 Sala. A disposizione: 28 Wozniak, 97 Gomis, 4 Tomović, 5 Segre, 6 Esposito, 9 Paloschi, 11 Murgia, 25 Spaltro, 27 Strefezza, 41 Dickmann, 80 Seck. Allenatore: Pasquale Marino

La presentazione del match

PESCARA – Oggi pomeriggio, sabato 6 marzo, alle ore 14 andrà in scena Pescara – SPAL, incontro valevole per la ventisettesima giornata del campionato di Serie B 2020/2021. Di seguito la cronaca del match con il commento in diretta e il tabellino aggiornato. Da una parte c’è la squadra di Grassadonia che viene dal prezioso successo esterno con il Cittadella ed in classifica occupa la terzultima posizione, in coabitazione con l’Ascoli, a quota 22 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Marino che viene dal pari esterno contro la Salernitana ed in classifica occupa l’ottava posizione con 38 punti. La sfida dell’Adriatico verrà diretta dal signor La Penna della sezione di Roma 1.

QUI PESCARA – Non ci sono grossi dubbi per Grassadonia che dovrebbe mandare in campo i suoi col 3-5-2 con Fiorillo in porta, pacchetto difensivo composto da Drudi, Guth e Scognamiglio. A centrocampo Dessena in cabina di regia con Maistro e Busellato mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Bellanova e Masciangelo. In attacco tandem offensivo composto da Giannetti e Odgaard.

QUI SPAL – Marino dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-2 con Thiam tra i pali, pacchetto arretrato formato da Ranieri, Okoli e Vicari. A centrocampo Missiroli in cabina di regia con Valoti e Mora mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Dickmann e Sala. Davanti spazio alla coppia d’attacco formata da Di Francesco e Asencio.

Le probabili formazioni di Pescara – SPAL

PESCARA (3-5-2): Fiorillo; Drudi, Guth, Scognamiglio; Bellanova, Maistro, Dessena, Busellato, Masciangelo; Giannetti, Odgaard. Allenatore: Grassadonia

SPAL (3-5-2): Thiam; Okoli, Vicari, Ranieri; Dickmann, Mora, Missiroli, Valoti, Sala; Di Francesco, Asencio. Allenatore: Marino

STADIO: Adriatico

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Pescara – SPAL, valevole per la ventisettesima giornata del campionato di Serie B 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva sulla piattaforma DAZN. Per poter assistere alla sfida in tv sarà necessario scaricare l’app dedicata sulla propria smart tv. In caso non si fosse dotati di smart tv, basterà attaccare un dispositivo Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X, Xbox Series S e Xbox Series X) o PlayStation (PS4 e PS5), oppure dispositivi come Amazon Fire TV Stick e Google Chromecast, al proprio televisore. I clienti Sky in possesso di un decoder Sky Q potranno scaricare direttamente l’app. Pescara – SPAL sarà visibile anche in diretta streaming sempre attraverso DAZN, collegandosi al sito ufficiale della piattaforma da pc o notebook, oppure scaricando l’applicazione su smartphone e tablet. Poi basterà semplicemente selezionare il match dal palinsesto.

Articoli correlati