Piacenza – Sangiuliano City 2-3 dcr: gli ospiti passano ai rigori

995

Piacenza Sangiuliano City cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Piacenza – Sangiuliano City di Giovedì 3 novembre 2022 in diretta: forti dell’uomo in più dopo appena 5 minuti devono rimontare lo svantaggio di Lamesta ma non riescono a chiudere nei regolamentari il match, vinto poi dal dischetto

PADOVA –  Giovedì 3 novembre, allo Stadio “Garilli”, andrà in scena Piacenza – Sangiuliano City, match valido per i sedicesimi di finale della Coppa Italia di Serie C; calcio di inizio alle ore 14.30. Gara secca: in caso di parità dopo i 90′ si procederà con i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, coi calci di rigore. Nel turno precedente il Piacenza aveva battuto 2-0 la Pro Vercelli mentre il Sangiuliano City aveva avuto la meglio sulla Pergolettese col risultato di 1-3 . In campionato gli emiliani vengono dal pareggio casalingo per 1-1 contro il Padova e sono ultimi nella classifica del Girone A, a quota 5 punti, con un percorso di cinque partite pareggiate e sei perse, tredici gol fatti e ventiquattro subiti. I lombardi, invece, sono reduci dalla sconfitta esterna di misura contro il Novara; sono dodicesimi, sempre nel Girone A, con 15 punti, frutto di quattro vittorie e cinque partite perse, quattordici reti realizzate e quindici incassate. L’ultimo confronto risale allo scorso 22 settembre quando, al “Ferruccio” di Seregno, finì 3-1 in favore del Sangiuliano City e quella sconfitta costò la panchina a Scalise, sostituito da Scazzola. A dirigere il match sarà Dario Madonia della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Marco Matteo Barberis di Collegno e Andrea Zezza di Ostia Lido quarto ufficiale Michele Piccolo di Pordenone.

Tabellino e sintesi del match

PIACENZA (3-4-3): Rinaldi; Pezzola (dal 2' pts Boffini), Cosenza, Capoferri; Lamesta (dal 27' st Ruiz), Onisa, Nelli (dal 12' st Vianni), Frosinini; Rossetti (dall'8' pt Rizza), Biancheri (dal 12' st Conti), Zunno (dal 12' st Giacchino). A disposizione: Tintori, Anatrella, Rizza, Giacchino, Ruiz, Boffini, Vianni, Conti, Fermi, Dalcerri, Cloralio. Allenatore: Scazzola

SANGIULIANO (3-4-3): D’Alterio; Alcibiade (dal 1' st Qeros), Marchi, Pascali; Ippolito (dal 1' st Zanon), Saggionetto (dal 27' st Deiana), Pedone (dal 35' st Guidetti), Baggi; Anastasia (dal 10' st Fusi), Miracoli, Guerrini (dal 1' sts Cogliati). A disposizione: Sposito, Cervellera, Zanon, Serbouti, Bruzzone, Qeros, Cogliati, Casali, Deiana, De Respinis, Guidetti, Fusi. Allenatore: Ciceri

Reti: al 1' st Lamesta, al 7' st Miracoli, al 34' st Zanon, al 48' st Capoferri

Ammonizioni: Cosenza, Pezzola, Baggi, Marchi, Onisa

Espulso al 5' pt Frosini (rosso diretto)

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Sequenza rigori: Giacchino [alto], Qeros [rete], Capoferri [rete], Miracoli [rete], Conti [parato], Guidetti [rete], Rizza [rete], Cogliati [rete]

SINTESI DEL MATCH

Padroni di casa in 10 dopo appena cinque minuti, punito con il rosso un intervento su Baggi di Frosini. L'uomo in più ha spinto gli ospiti a fare la partita costruendo diverse occasioni, la principale arriva al 21' quando Guerrini da fuori area arma il destro a giro e Rinaldi deve impegnarsi per togliere la sfera destinata a infilarsi sotto l'incrocio dei pali. Alla mezz'ora Miracoli libera al tiro Saggionetto ma il tentativo a centro area è debole, azione sciupata dagli ospiti. Al 38' ospiti vicini al gol ancora con Saggionetto su cross di Pedone ma in area a tu per tu con il portiere colpisce a lato. Dopo 1 minuto di recupero si chiude il primo tempo sullo 0-0 con ospiti ancora pericolosi al 43' con Pedone che raccoglie un cross basso di Anastasia ma calcia alto. Si riparte con il secondo tempo, un solo cambio ovvero Zanon per Ippolito. Appena 1 minuto e padroni di casa in vantaggio: spunto di Lamesta che supera Pascali e fredda D'Allterio con una conclusione con il mancino. Al 7' pareggio del Sangiuliano City su calcio di rigore concesso per fallo di mano in area di Pezzola. Dal dischetto Miracoli spiazza Rinaldi. Un'occasione per parte intorno al 18' con Rinaldi reattivo sul sinistro Miracoli da fuori area e dell'altra parte Marchi salva sulla linea una conclusione ravvicinata di Vianni. Al 30' la traversa salva il Piacenza: conclusione di Fusi imbeccato da Qeros che supera Rinaldi ma si stampa sul legno. Al 34' Zanon dalla distanza pesca il jolly con una bella conclusione di destro molto angolata. In pieno recupero cross di Rizza per il colpo di Capoferri che anticipa il portiere sul primo palo e porta i suoi ai tempi supplementari. Al 5' del primo tempo supplementare ci prova Conti, buon intervento per D'Alterio. Si resta in parità, inzia il secondo tempo supplementare. A due minuti dalla fine intervento decisivo di Rinaldi su conclusione ravvicinata e squadre ai rigori. Il Sangiuliano City batte ai rigori il Piacenza e affronterà la Juventus Nex Generation agli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie C.

Convocati del Piacenza

Rizza, Cosenza, Giacchino, Rossetti, Tintori, Pezzola, Nelli, Lamesta, Anatrella, Ruiz, Boffini, Vianni, Conti, Capoferri, Onina, Frosinini, Rinaldi, Bianchini, Fermi, Dalcerro, Cloralio

La presentazione del match

QUI PIACENZA  Out Persia e Palazzolo. Scazzola dovrebbe confermare il classico modulo 3-5-2: in porta Rinaldi, davanti a lui dovrebbero esserci Masetti, Pezzola e Nava. Sulle corsie esterne Rizza e Lamesta;  in cabina di regia Nelli con Giacchino e Onisa. Davanti Zunno e Rossetti.

QUI SANGIULIANO: Ampio spazio al turnover. Ciceri dovrebbe rispondere col modulo 4-3-3. Tra i pali D’Alterio mentre davanti a lui al centro della difesa Marchi e Pascali e sulle fasce  Ippolito e Zugaro. A centrocampo dovrebbero esserci Guidetti, Saggionetto e Deiana. Tridente offensivo composto da Guerrini, Miracoli e De Respinis.

Le probabili formazioni di Piacenza – Sangiuliano City

PIACENZA (3-5-2): Rinaldi, Masetti, Pezzola, Nava, Rizza, Nelli, Gacchino, Onisa, Lamesta, Zunno, Rossetti. Allenatore: Scazzola.

SAN GIULIANO CITY (4-3-3): D’Alterio, Ippolito, Marchi, Pascali, Zugaro, Guidetti, Saggionetto, Guerrini, Miracoli, De Respinis. Allenatore: Ciceri.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C e della Coppa Italia di Serie C.  L’abbonamento mensile alla piattaforma di Eleven Sports ha un costo di 9,99 € al mese, mentre l’abbonamento annuale costa 89,99 €.