Portogallo-Corea del Nord 7-0: Un Portogallo da paura elimina la Nord Corea

Contro la Costa d’Avorio il Portogallo era sembrato timido ed impacciato, la controfigura di se stesso; la Corea dal canto suo, davanti al Brasile penta campione, era apparsa una squadra con ottime velleità.

Oggi invece i due team hanno ribaltato le rispettive performance e di conseguenza le aspettative iridate, attestandosi sui livelli preventivabili alla vigilia: così i lusitani hanno forgiato una signor partita, disintegrando gli asiatici con uno spietato 7-0 recante la firma illustre di Raul Meireles, Simao, Hugo Almeyda, Tiago (2), Liedson e Ronaldo, ottenendo al 99% la qualificazione agli Ottavi di Finale, quel pass che i coreani (oggi letteralmente sbriciolati) non potranno più ottenere.

Sempre per quanto concerne i Mondiali ricordiamo che nel ’66 questo match regalò emozioni indimenticabili, vedendo il Portogallo trionfare 5-3 dopo che perdeva 3-0: risolse tutto un fantastico Eusebio che all’epoca siglò una quaterna. E proprio Eusebio oggi è stato spettatore d’eccezione…

TABELLINO:

PORTOGALLO-COREA DEL NORD 7-0

Portogallo (4-3-3): Eduardo ; Miguel, Alves, Carvalho, Coentrao; Tiago, Mendes, Meireles (25′ st Veloso); Simao (28′ st Duda), Almeida (32′ st Liedson), Ronaldo. A disposizione: Beto, Fernandes, Rolando, Ferreira, Costa, Pepe, Amorim, Danny. All.: Queiroz

Corea del Nord (4-5-1): Myong-Guk; Jong-Hyok (29′ st Song-Chol), Chol-Jin, Nam-Chol (13′ st Kim Kum II), Kwang-Chon; In-Guk, Jun-Il, Yun-Nam, Yong-Hak, Yong-Jo; Tae-Se. A disposizione: Myong-Gil, Myong-Won, Nam-Chol II, Kwang-Hyok, Yong-Jun, Chol-Myong, Kim Yong II, Sung-Yok, Chol-Hyok, Kum-Chol. All.: Jong-Hun.

Arbitro: Pozo (Cile)

Reti: 25′ Meireles, 8′ st Simao, 11′ st Almeida, 15′ e 42′ st Tiago, 36′ st Liedson, 41′ st Ronaldo

Ammoniti: Mendes, Almeida (P), Nam-Chol (C)

Espulsi: nessuno