Euro 2016, Ronaldo trascina il Portogallo in finale: 2-0 al Galles

237

Il Portogallo è la prima finalista di Euro 2016. Decisive le reti di Ronaldo e Nani nel 2-0 rifilato al Galles.

Euro 2016, Ronaldo trascina il Portogallo in finale:2-0 al Galles

LIONE – Il Portogallo vince la sua prima partita ai tempi regolamentari in questo Europeo e vola in finale. A Lione i “Lusitani” battono 2-0 il Galles grazie alle reti di Ronaldo e Nani. Partita avara di emozioni nel primo tempo con le due squadre molto abbottonate.

Nella ripresa si sblocca subito il risultato con Ronaldo che da azione d’angolo prende l’ascensore e deposita in rete con un colpo di testa che abbatte la rete. Il Galles, invece, viene abbattuto 4 minuti dopo con Nani che corregge in rete un tiro sbagliato di Ronaldo.

Il Galles ci prova con il cuore ma senza esiti. In finale ci va il Portogallo, il sogno del Galles finisce qui.

La gara.

Nel Portogallo non ci sono Pepe, infortunato, così come William Carvalho e Moutinho. Spazio dunque a Joao Mario, Silva e n Bruno Alves. Nel Galles c’è Williams a sostituire lo squalificato Ramsey.

Nei primi minuti i ritmi non sono altissimi, ma è il Portogallo ad amministrare maggiormente il possesso, alla ricerca degli spazi giusti. Al 16′  bella azione del Portogallo: Joao Mario scambia con Ronaldo, poi dal limite incrocia il destro e spedisce di poco a lato. Al 19′ risponde il Galles: schema fantastico dal calcio d’angolo, Bale viene liberato al tiro dall’interno dell’area di rigore e spara fuori di pochissimo. Al 22′ azione in solitaria di Bale. Settanta metri di corsa, converge al centro, scarica il sinistro ma Rui Patricio è attento e blocca in due tempi. Al 33′ tocca al Portogallo rispondere:  Nani porta palla sulla sinistra, poi appoggia al centro a Silva. Sterzata e tiro sul primo palo, palla fuori non di molto.

Ad inizio ripresa, al 50′ il Portogallo rompe gli indugi: schema da calcio d’angolo. Tocco vicino, Guerreiro crossa subito al centro e Ronaldo in terzo tempo sale in cielo e di testa batte Hennessey, 1-0. Passano quattro minuti e i “Lusitani” raddoppiano: Guerreiro crossa, la difesa prova ad allontanare. Pallone sui piedi di Ronaldo, che fa partire un tiro-cross, sul quale si avventa Nani, che trova la deviazione vincente, 2-0. Al 58′ dentro Vokes per Ledley nel Galles. Al 63′ Ronaldo su punizione.Palla con un giro particolare, scavalca la barriera e termina di un nonnulla alto. Al 64′ cambio per il Galles: fuori Robson-Kanu, dentro Church. Al 65′ Portogallo vicino al tris:  Sanches allarga a Nani, che spara da fuori. Hennessey respinge sui piedi di Joao Mario, che sbaglia il tap-in mettendo di poco a lato. Al 66′ Williams per Collins nel Galles. Al 74′ dentro Andre Gomes per Sanches nel Portogallo e al 79′ fuori Silva per Moutinho. All’ 80′ si mette in proprio Bale. Salta l’uomo, scarica una conclusione potente dai trenta metri, Patricio vola e respinge. Il Galles si sbilancia, all’ 85′ lancio lungo per Ronaldo, che da posizione defilata ci prova ma colpisce solo l’esterno della rete. All’ 86′ Quaresma per Nani nel Portogallo. Nel finale non accade nulla. Il Portogallo è la prima finalista di questo Europeo grazie alla prima vittoria maturata nei tempi regolamentari. Solo applausi per il Galles invece che ha regalato un sogno non solo ai suoi tifosi ma a ogni amante di questo sport.

Articoli correlati