Euro 2016, Portogallo-Galles – il tabellino

228

Euro 2016, Portogallo-Galles – il tabellino

RISULTATO FINALE: PORTOGALLO-GALLES 2-0

Stade de LyonPORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio; Cedric, Bruno Alves, Fonte, Guerreiro; Renato Sanches (dal 29′ st A. Gomes), Danilo Pereira, Joao Mario, A. Silva (dal 33′ st Joao Moutinho); Ronaldo, Nani (dal 41′ st Quaresma). A disposizione: Eder, Vierinha, Rafa, Ricardo Carvalho, Eliseu, A. Lopes, Eduardo. Ct. Fernando Santos

GALLES (5-3-2): Hennessey; Gunter, Chester, Collins (dal 21′ st J. Williams), A. Williams, Taylor; Allen, Ledley (dal 13′ st Vokes), King; Robson-Kanu (dal 18′ st Church), Bale. A disposizione: G. Williams, Ward, Edwards, F. Williams, Cotterlill, Richards, Vaughan. Ct. Coleman

Arbitro: Jonas Eriksson (SWE)

Assistenti: Mathias Klasenius (SWE), Daniel Wärnmark (SWE)

Quarto uomo: Szymon Marciniak (POL)

Addizionali: Stefan Johannesson (SWE), Markus Strömbergsson (SWE)

Rete: Ronaldo al 5′ st, Nani all’8′ st

Ammonito: Allen, Chester, Bruno Alves, Ronaldo, Bale

Recupero: nessuno nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Stadio: “Parc OL” di Lione

Portogallo-Galles curiosità

É la prima volta che le due squadre di affrontano in gara ufficiale. L’ultimo precedente in un’amichevole del 2000 dove il Portogallo si impose per 3-0 grazie alle reti di Figo, Sà Pinto e Capucho. In questo europeo tutti segni x per la squadra di Fernando Santos (considerando solo i tempi regolamentari).

Infatti Croazia e Polonia sono stati superati solo dopo il 90esimo. Dall’altra parte il Galles può vantare ben 4 successi e una sconfitta. La squadra di Coleman è in vantaggio anche rispetto al numero di gol realizzati 10 a 6 contro il 4 a 5 del Portogallo.

Il Galles è la prima debuttante agli Europei che è riuscito a raggiungere una semifinale (Svezia 1992).

Articoli correlati