Premier League 2018/2019 – La presentazione della 37.ma giornata

189

 

Premier League 2018/2019

Continua la battaglia tra Liverpool e City: se i ragazzi di Klopp non dovessero trovare i tre punti, alla squadra di Guardiola potrebbe laurearsi campione vincendo contro il Leicester.

NEWCASTLE – Questo weekend andrà in scena la penultima giornata di Premier League. Il Liverpool sarà impegnato in casa del Newcastle nella serata di sabato, mentre il City chiuderà il turno nel “monday night” ospitando il Leicester. Nel caso in cui i “Reds” dovessero fare un risultato diverso dalla vittoria, i “citizens” potrebbero laurearsi campioni di Inghilterra in questa giornata. Per quanto riguarda la zona Champions, invece, il Tottenham sarà impegnato in casa del Bournemouth (in caso di vittoria gli Spurs sarebbero matematicamente ammessi alla prossima edizione della massima competizione europea) e il Chelsea ospiterà il Watford.

Trasferta sulla carta semplice per il Manchester United, distante 3 punti dal quarto posto, che farà visita all’Huddersfield, mentre l’Arsenal potrebbe avere qualche problema con il Brighton che è in cerca di punti salvezza. In coda ultima chiamata per il Cardiff costretto alla vittoria, per non retrocedere, contro il Crystal Palace. Ad aprire la giornata ci penseranno Everton e Burnley nel “friday night”. Nel pomeriggio di sabato il West Ham riceverà il Southampton all’Olimpic Stadium di Londra e il Fulham farà visita la Wolverhampton.

PROGRAMMA 37A GIORNATA PREMIER LEAGUE

Venerdi 3 Maggio ore 21

Everton – Burnley

Sabato 4 Maggio

Ore 13.30
Bournemouth – Tottenham
Ore 16
West Ham – Southampton
Wolves – Fulham
Ore 18.30
Cardiff – Crystal Palace
Ore 20.45
Newcastle – Liverpool

Domenica 5 maggio

Ore 15
Chelsea – Watford
Huddersfield – Man United
Ore 17.30
Arsenal – Brighton

Lunedì 6 maggio

Man City – Leicester City

CLASSIFICA

Man City 92, Liverpool 91, Tottenham 70, Chelsea 68, Arsenal 66, Man United 65, Wolves 54, Leicester 51, Everton e Watford 50, West Ham 46, Newcastle e Bournemouth 42, Burnley 40, Southampton 38, Brighton 35, Cardiff 31, Fulham* 26, Huddersfield* 14.

* già retrocesse

Articoli correlati