Pro Vercelli–Cremonese 1-4, il tabellino. Poker dei grigiorossi

357

Tabellino di Pro Vercelli-Cremonese. 1-4 il risultato finale. Reti di Pesce, Brighenti, Cavion e Mokulu. Per i piemontesi a segno Firenze

VERCELLI – Poker della Cremonese che vince a Vercelli per 1-4. I grigiorossi partono subito in attacco e all’8′ passano in vantaggio grazie ad un tiro dalla distanza di Pesce deviato in rete da Jidayi. Al 37′ Cremonese vicinissima al raddoppio con un tiro di Mokulu parato da Nobile. Raddoppio che arriva soltanto un minuto grazie a Brighenti che devia in rete un tiro di Cavion. Al 45′ annullato un gol a Mokulu per presunto fallo su Nobile. Squadre negli spogliatoi con la Cremonese in vantaggio per 2 a 0.

Nella ripresa la Pro Vercelli si butta in attacco nel tentativo di accorciare le distanze. Al 36′, però, Cavion realizza il terzo gol. Al 41′ l’arbitro assegna un rigore ai piemontesi per fallo di Canini in area: dal dischetto Firenze realizza. Al 45′ una ripartenza della Cremonese porta la gol di Mokulu che suggella il risultato.

Pro Vercelli–Cremonese 1-4, il tabellino

Pro Vercelli (3-5-2): Nobile; Bruno, Jidayi (dal 28’pt Konate), Legati; Ghiglione, Altobelli (dal 12’st Vajushi), Vives, Firenze, Mammarella; Raicevic, Polidori (dal 1’st Rovini). A disposizione: Marcone, Berra, Morra, Castiglia, Bifulco, Barlocco, Pugliese, Grossi, Germano. Allenatore: Grassadonia.

CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Almici, Canini, Claiton, Renzetti; Aiolfi, Pesce (dal 34’st Cinelli), Cavion; Piccolo (dal 25’st Perrulli); Brighenti (dal 26’st Paulinho), Mokulu. A disposizione: Ravaglia, Davino, Procopio, Salviato, Castrovilli, Marconi, Scappini, Scarsella, Cinelli, Garcia Tena. Allenatore: Tesser

Arbitro: Pillitteri di Palermo

Assistenti: Margani e Pessetti

Quarto uomo: Miele

Reti: all 8’pt Pesce, al 38’pt Brighenti, al 36’st Cavion, al 43’st Firenze (rig), al 45’st Mokulu

Ammoniti: Bruno, Vives, Konate, Pesce, Mokulu

Recupero: 2′ nel primo tempo e 5′ nel secondo tempo