Fantacalcio, 13° giornata di Serie A: chi gioca?

472

Serie A 2018 2019

La tredicesima giornata si apre domani con Udinese – Roma. Negli anticipi anche Inter e Juventus, nel posticipo della domenica il derby di Genova

UDINE – Dopo la sosta torna in campo la serie A nella classica giornata spezzatino. L’attenzione sarà catalizzata sulle gare che si svolgeranno alle 18, Lazio – Milan, e alle 20.30, Genoa – Sampdoria, di domenica. Andiamo a vedere, partita per partita, le probabili formazioni previste, ricordando che nel link qui di seguito potete trovare gli ultimi aggiornamenti con squalificati, indisponibili e panchine.

Le probabili formazioni della 13° giornata

Udinese – Roma

Nei friuliani in porta dovrebbe esserci Musso, mentre in difesa Nuytinck dovrebbe essere favorito rispetto a Samir. In attacco oltre al solito Lasagna ci sarà Pussetto. Leggero turnover per la roma in vista della gara contro il Real Madrid, infatti, a guidare l’attacco giallorosso dovrebbe essere Schick con Pellegrini, El Shaarawy e Kluivert nel 4-2-3-1 scelto da Di Francesco.

Juventus – SPAL

Turnover ragionato per allegri che lascerà in panchina Dybala e Alex Sandro. A centrocampo Bentancur e Matuidi si schiereranno ai lati di Pjanic. Il tridente offensivo sarà formato da Cuadrado, Mandzukic e Ronaldo. Nella Spal continua l’alternanza in porta tra Gomis e Milinkovic, questa volta dovrebbe toccare al primo difendere i pali dei ferraresi. In attacco il tandem sarà composto da Antenucci e Petagna.

Inter – Frosinone

Formazione inedita, difesa a parte, per Spalletti che proverà il centrocampo con Gagliardini, Borja Valero e Joao Mario. In attacco il tridente sarà formato da Politano, Lautaro e Keita. Nel Frosinone potrebbe partire dal primo minuto l’ex Pinamonti che dovrebbe affiancare capitan Ciofani.

Parma – Sassuolo

Derby emiliano alle 12.30. Il Parma dovrebbe presentarsi con il tridente “veloce” formato da Gervinho, Inglese e Biabiany. A centrocampo Stulac sarà affiancato da Grassi e Barillà. Pochi dubbi di formazione per il Sassuolo che dovrebbe scendere in campo con il 3-4-3 che vede Djuricic leggermente favorito su Di Francesco.

Napoli – Chievo

Sarà ancora Ospina a difendere i pali del Napoli, mentre come terzino destro dovrebbe esserci Malcuit. Rog dovrebbe far rifiatare Allan, così come Mertens siederà in panchina per far posto a Milik. Nel Chievo Barba è in vantaggio su cacciatore e , in attacco, Birsa agirà alle spalle di Stepinski e Meggiorini.

Empoli – Atalanta

L’Empoli scenderà in campo con il solito 4-3-2-1 con Krunic e Zajc sulla trequarti alle spalle di Caputo. Nell’Atalanta sarà Berisha il portiere, l’albanese sembra ormai aver scavalcato Gollini nelle gerarchie di Gasperini, mentre in difesa dovrebbe rientrare Masiello che in vantaggio nei confronti di Mancini. In attacco tridente sarà formato da Ilicic, Zapata e Gomez.

Bologna – Fiorentina

Per Pippo Inzaghi i maggiori dubbi riguardano il centrocampo campo con due maglie a disposizione per Pulgar, Poli, Nagy e Dzemaili. In attacco solita coppia Santander-Palacio, mentre dovrebbe trovare spazio anche orsolini come esterno. La Fiorentina dovrà far fronte all’infortunio di Pezzella, per questo motivo sarà Ceccherini a scendere in campo al centro della difesa. Il tridente sara il solito formato da Chisa, Simeone e Pjaca.

Lazio – Milan

Nei biancocelesti è in forte dubbio Lucas Leiva che non dovrebbe farcela, spazio quindi a uno tra Cataldi e Badelj con il croato favorito. Dietro a Immobile dovrebbe tornare titolare Luis Alberto, mentre in difesa Luiz Felipe è favorito su Wallace. Il Milan è tartassato dagli infortuni, infatti uno tra Rodriguez e Kessiè sarà adattato come centrale di difesa al fianco di Zapata. Laxalt verrà utilizzato come mezz’ala, metre il tridente sarà formato da Suso, Cutrone e Calhanoglu.

Genoa – Sampdoria

Nel Genoa dovrebbe trovare spazio dal primo minuto Miguel Veloso che prenderebbe il posto di Sandro. Tra i pali rossublu ci sarà ancora Radu visto l’infortunio di Marchetti, in attacco la solita coppia Kouame-Piatek. Nella Samp sarà Vieira a prendere il posto di Linetty che non sarà della sfida causa squalifica. Tonelli è favorito su Colley, mentre l’attacco sarà guidato da Quagliarella e Defrel che saranno aiutati da Saponara sulla trequarti.

Cagliari – Torino

La formazione sarda è quasi del tutto al completo, infatti la difesa dovrebbe essere composta da Srna, Romagna, Ceppitelli e Lykogiannis. In attacco alle spalle di Joao Pedro e Pavoletti ci sarà Castro. Il Torino dovrà fare a meno di Rincon che è squalificato. Nel 3-4-2-1 di Mazzarri saranno Berenguer e Iago falque i due alle spalle di Belotti.