Pronostici del 26 settembre 2022: la sesta giornata di UEFA Nations League

52

pronostici lunedì calciomagazine

I suggerimenti del giorno lunedì 26 settembre 2022 sono dedicati integralmente alla sesta giornata della UEFA Nations League

Lunedì 26 settembre si gioca per la sesta e ultima giornata della UEFA Nations League. I pronostici di oggi riguardano complessivamente sei gare, che siamo andati ad analizzare. Nel dettaglio andiamo a vedere di seguito i pronostici sul calcio di oggi ricordando che ogni giorno è possibile trovare i suggerimenti sulle partite più interessanti della giornata.

Inghilterra – Germania 1 (ore 20.45)

Gara valida  per il sesto e ultimo turno del Gruppo 3 della League A dalla UEFA Nations League. Dopo la sconfitta con l’Italia, la Nazionale di Southgate, a quota 2, é già matematicamente retrocessa in League B: farà, però, di tutto per non sfigurare davanti al proprio pubblico e per risollevare il morale in vista del Mondiale ormai alle porte.  Andrà infatti in Qatar in quanto é arrivata prima nel Girone I a quota 26 punti e con un cammino di otto partite vinte e tre pareggiate, con trentanove reti realizzate e tre incassate. La rappresentativa di Flick, invece, é terza con 6 punti, frutto di una vittoria, tre pareggi e una sconfitta. Si é qualificata al Mondiale essendo arrivata prima nel Gruppo J a quota 27 punti, con un cammino di nove partite vinte e una persa.

Ungheria – Italia 2 (ore 20.45)

Gara valida per il sesto turno del Gruppo 3 dalla UEFA Nations League. In palio c’é il primo posto nel raggruppamento che consentirà di partecipare alla Final Four e giocarsi la possibilità di vincere la coppa, conquistata nelle edizioni precedenti della Nations League da Portogallo e Francia. Due sono le lunghezze che oggi separano le due rappresentative per cui tutto é ancora possibile.  La Nazionale di Mancini é seconda con 8 punti. frutto di due vittorie, ultima delle quali quella di venerdì scorso contro l’Inghilterra, due pareggi e una sconfitta. Non parteciperà ai Mondiali del Qatar 2022, battuta dalla Macedonia nella semifinale dei playoff. La selezione di Marco Rossi, invece, é in testa alla classifica a quota 10 punti, con un percorso di partite vinte, pareggiate e perse. Viene dal successo di misura contro la Germania.  Non si é qualificata per i Mondiali del Qatar essendo arrivata quarta nel Girone I con 7 punti, frutto di cinque vittorie, due pareggi e tre sconfitte, con diciannove gol fatti e tredici subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di tre successi, un pareggio e una sconfitte con otto reti siglate e tre incassate.

Montenegro – Finlandia 1 (ore 20.45)

Match valido per il sesto e ultimo turno del Gruppo 3 dalla UEFA Nations League B.  A quota 7 il Montenegro, con un percorso di due partite vinte, una pareggiata e due perse. Non si é qualificato per i Mondiali del Qatar essendo arrivato quarto nel Girone G con 12 punti, frutto di tre vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte, con quattordici gol fatti e quindici subiti. La Finlandia é a quota 5 con un percorso di due vittorie, un pareggio e due sconfitta. Non si é qualificata per i Mondiali del Qatar essendo arrivata terza nel Girone D, alle spalle di Francia e Portogallo, con 11 punti, frutto di tre vittorie, due pareggi e tre sconfitte, con dieci gol fatti e altrettanti subiti. Tutti francesi gli arbitri designati.

Romania – Bosnia-Erzegovina 1 (ore 20.45)

Match valido per il sesto turno del Gruppo 3 dalla UEFA Nations League B. La Romania é in fondo al raggruppamento con 4 punti con il percorso di una vittoria, un pareggio e tre sconfitte. Per la squadra di Jordanescu la sfida con la Bosnia Erzegovina rappresenta il crocevia per cambiare passo ed evitare la retrocessione. Non parteciperà al Mondiale in quanto arrivata terza nel Girone J, alle spalle di Germania e Macedonia del Nord, con 17 punti e con un cammino di  cinque partite vinte, due pareggiate e tre perse, con  tredici reti realizzate e otto incassate. La Bosnia Erzegovina ha già matematicamente vinto il raggruppamento, avendo quattro lunghezze di vantaggio su Montenegro, con 11 punti, frutto di tre vittorie e due pareggi Ê stata esclusa dal Mondiale del Qatar essendo arrivata quarta nel Girone D con 7 punti e con un cammino di una partita vinta, tre pareggiate e due perse, con  nove realizzate e dodici incassate.

Gibilterra – Georgia 2 (ore 20.45)

Incontro valevole per il sesto e ultimo turno del Gruppo 4 dalla UEFA Nations League C. Ecco come le due squadre si presentano all’appuntamento.  Gibilterra é ultima con un solo punto, frutto di un pareggio e quattro sconfitte. É stata esclusa dal Mondiale, essendo arrivata ultima nel Gruppo B, avendo perso tutte le partite e con quattro reti realizzate contro le quarantatré incassate. La Georgia è già matematicamente promossa essendo prima, con sei lunghezze di vantaggio sulla Macedonia del Nord, a quota 13, con un cammino di quattro partite vinte e una pareggiata. Non si é qualificata ai Mondiali del Qatar essendo arrivata quarta nel Girone B con 7 punti, frutto di due vittorie, un pareggio e cinque sconfitte con sei gol fatti e dodici subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto quattro volte e pareggiato una siglando tredici reti e  incassandone due.

Macedonia del Nord – Bulgaria 1 (ore 20.45)

Incontro valevole per il sesto e ultimo turno del Gruppo 4 dalla UEFA Nations League C. Ecco come le due squadre si presentano all’appuntamento. La Macedonia del Nord é seconda con 7 punti, frutto di due vittorie, un pareggio e due sconfitte. Non parteciperà al Mondiale, avendo perso per 2-0 la finale contro il Portogallo dopo che in semifinale aveva avuto la meglio sull’Italia. Era arrivata seconda nel Gruppo J, alle spalle della Germania, a quota 18 punti, con un cammino di cinque partite vinte e tre pareggiate e due perse con ventitré reti realizzate e undici incassate. La Bulgaria é terza nel girone con 3 punti con un percorso di una partita vinta, tre pareggiate e una persa. Non si é qualificata ai Mondiali del Qatar essendo arrivata quarta nel Girone C, quello di cui faceva parte anche l’Italia, con 8 punti, frutto di due vittorie, due pareggi e quattro sconfitta con sei gol fatti e quattordici subiti.

Riepilogo delle partite: la schedina consigliata per le partite del 26 settembre 2022

  • Inghilterra – Germania 1 (2.40)
  • Ungheria – Italia 2 (1.90)
  • Montenegro – Finlandia 1 (2.60)
  • Romania – Bosnia-Erzegovina 1 (2.15)
  • Gibilterra – Georgia 2 (1.23)
  • Macedonia del Nord – Bulgaria 1 (2.00)