Pronostici del 27 marzo 2022: la 34esima giornata di Serie C

50

I suggerimenti del giorno 27 marzo 2022 sono dedicati alla trentaquattresima giornata dei Gironi B e C di Serie C

pronostici della domenica

Il 27 marzo si gioca la trentaquattresima giornata dei Gironi B e C di Serie C. I pronostici di oggi riguardano complessivamente  sei gare relative a detto torneo, che siamo andati ad analizzare. Nel dettaglio andiamo a vedere di seguito i pronostici sul calcio di oggi ricordando che ogni giorno è possibile trovare i suggerimenti sulle partite più interessanti della giornata.

Fermana – Cesena 2 (ore 14.30)

Gara valida per la trentaquattresima giornata del Girone B di Serie C. I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta esterno per 2-1 contro la Pistoiese e sono sedicesimi a quota 33 punti, frutto di sette partite vinte, dodici pareggiate e tredici perse, con venticinque reti segnate e trentatré incassate. Nelle ultime cinque sfide hanno ottenuto due vittorie, un pareggio e due sconfitte siglando quattro reti e incassandone altrettante. Gli ospiti vengono dal pareggio casalingo per 2-2 contro la Reggiana e sono terzi, a pari merito con l’Entella, a quota 39 grazie a un cammino di sedici vittorie, undici pareggi e sei sconfitte, con quarantaquattro gol fatti e venticinque subiti.  Il bilancio del Cesena nelle ultime cinque partite giocate é di due vittorie, un pareggio e due sconfitte con quattro gol fatti e sei subiti.

Pescara – Pontedera 1 (ore 17.30)

Gara valida per la trentaquattresima giornata del Girone B di Serie C. I padroni di casa sono reduci dal pareggio esterno a reti bianche contro il Teramo e sono quarti a quota 57 punti e con un cammino di quindici partite vinte, dodici pareggiate e sei perse, con quarantasette reti segnate e trentaquattro incassate. Nelle ultime cinque sfide hanno ottenuto tre vittorie, un pareggio e una sconfitta siglando cinque reti e incassandone tre. I toscana vengono dalla sconfitta casalinga per 0-2 contro il Viterbese e sono noni in classifica, a pari merito con la Lucchese, con 40 punti, frutto di undici vittorie, sette pareggi  e quindici sconfitte, con trentaquattro gol fatti e quarantasette subiti. Il bilancio del Pontedera nelle ultime cinque partite giocate é di una vittorie, un pareggio e tre sconfitte con tre gol fatti e sei subiti.

Reggiana – Imolese 1 (ore 17.30)

Incontro valevole per la trentaquattresima giornata del Girone C di Serie C.  Gli emiliani sono reduci dal pareggio esterno per 2-2 contro il Cesena e sono secondi, a cinque lunghezze dalla capolista Modena, con 73 punti, con un cammino di ventuno partite vinte, dieci pareggiate e due perse e con sessanta gol fatti e ventuno subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di due vittorie, un pareggio e due sconfitte con otto reti realizzate e cinque incassate. I romagnoli, nel turno precedente, hanno vinto in casa per 2-0 contro il Montevarchi e sono penultimi con 30 punti, frutto di sette vittorie, undici pareggi e quindici sconfitte; trentacinque gol fatti e quarantasei subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno ottenuto un successo, un pareggio e tre sconfitte siglando quattro reti e incassandone otto.

Foggia – Campobasso 1 (ore 14.30)

Incontro valevole per  la trentaquattresima giornata del Girone C di Serie C. Da una parte del campo troviamo i padroni di casa dauni allenati da Zdenek Zeman. Che attualmente si trovano in 7a posizione con 50 punti, alle spalle del Palermo a quota 53 punti. Dall’altra parte del campo troviamo invece la formazione molisana allenata da Mirko Cudini, che attualmente occupa invece la 14a posizione in campionato, alle spalle della Juve Stabia: si tratta quindi di una prova difficile, per la formazione ospite, che dovrà cercare di portare a casa un risultato utile contro una squadra che sta vivendo un ottimo momento con le sue tre vittorie consecutive.

Picerno – Avellino 2 (ore 14.30)

Match valido per la trentaquattresima giornata del Girone A di Serie C. Una trasferta non facile per l’Avellino, che, a differenza della squadra avversaria, ha giocato il turno infrasettimanale. Il mercoledì, infatti, ha disputato la gara di recupero contro il Catania, uscendo sconfitta per 1-0. Una partita che porta con sé conseguenze fisiche e morali, se si contano anche i precedenti scontri diretti. Con un secondo posto quasi perso del tutto, l’Avellino affronterà invece un Picerno che ha un grande obiettivo: entrare in zona playout. Al momento è fuori dai primi dieci, a pari punti con il Catania dopo il recupero settimanale. Il Picerno, tuttavia, non gode di ottima salute: una vittoria, nell’ultima partita, dopo tre sconfitte e un pareggio.

Bari – Fidelis Andria 1 (ore 17.30)

Match valido per la trentaquattresima giornata del Girone A di Serie C. Per la vittoria matematica del Girone C, al Bari serve una vittoria e contestualmente una sconfitta del Catanzaro. Le premesse per la vittoria contro la Fidelis Andria ci sono tute: la formazione pugliese ha vinto quattro delle ultime partite disputate, subendo solo due reti (uno dal Catanzaro e uno dalla Virtus Francavilla). Una vittoria del Bari, tuttavia, potrebbe non solo far gioire i tifosi baresi, ma potrebbe anche condannare la Fidelis Andria. Per l’altra squadra pugliese del match, uscire dalla zona play out sembra un’impresa impossibile. I risultati, tuttavia, possono fungere da incoraggiamento dall’Andria: dopo due pareggi, una vittoria importante con una diretta avversaria, la Paganese, che ora è solo a +2 in classifica.

Riepilogo delle partite: la schedina consigliata per le partite del 27 marzo 2022

  • Fermana – Cesena 2 (2.05)
  • Pescara – Pontedera 1 (1.65)
  • Reggiana – Imolese 1 (1.24)
  • Foggia – Campobasso 1 (1.60)
  • Picerno – Avellino 2 (2.00)
  • Bari – Fidelis Andria 1 (1.30)