Ramirez-Bologna: tra rinnovo, Fiorentina… e Napoli

C’è in ballo una vera e propria guerra di nervi tra Gaston Ramirez, 21enne trequartista uruguayano, e il Bologna. Lui verrebbe essere ceduto – con la Fiorentina che sarebbe pronto ad abbracciarlo, ma il Napoli che si sta muovendo nelle ultime ore – ma i rossoblu chiedono più o meno la luna per il suo cartellino (circa 15 milioni). Intanto il suo agente si è mosso per ottenere un aumento di contratto, come riporta il Corriere dello Sport. Questo il passaggio dell’articolo:
Domenica pomeriggio Rami­rez ha chiamato direttamente il vicepresidente Maurizio Setti. Non è una mossa molto usuale da parte di un ragazzo di vent’anni, ma questo de­ve far capire quanto alta sia la tensione in que­sto momento. Ramirez non aveva digerito certe dichiarazioni del dirigente. Hanno avuto un collo­quio duro ma leale. «Sì, mi ha chiamato e abbiamo parlato -­chiarisce Setti- e io gli ho detto che deve restare tranquillo e pensare soltanto ad allenarsi be­ne».

Nello stesso istante in cui il Nino chiamava Setti, il suo agen­te Betancourt tallonava telefonicamente Guaral­di, senza lasciargli tregua, battendo sempre lo stesso tasto: bisogna ritoccare l’ingaggio del ra­gazzo. Qualche cifra: Ramirez attualmente ha uno stipendio di 220.000 euro. L’obiettivo di Be­tancourtè arrivare al milione di euro, portando di fatto alla pari Ramirez con i senatori del gruppo (Di Vaio, Perez, Mudingayi). Il Bo­logna è disposto ad aumentare lo stipendio di Ramirez, e quin­di ad accontentarlo, ma per por­tarlo alla cifra di circa 500.000 euro, più i premi legati ai gol e alle presenze del ragazzo. L’appuntamento è per il 16 agosto, al tavolo i dirigenti del Bologna e l’agente di Ramirez.

[Simone Bargellini – Fonte: www.violanews.com]