Amichevole, Real Madrid – Juventus 2-0: decidono Benzema e Asensio

2316

Real Madrid Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Real Madrid – Juventus di Domenica 31 luglio 2022 in diretta: prestazione opaca della squadra di Allegri, bianconeri pericolosi in pochissime occasioni

LOS ANGELES – Dopo l’esordio vincente per 2-0 contro i messicani del Chivas e il pareggio per 2-2 contro il Barcellona domenica 31 luglio, alle ore 4 italiane, al Rose Bowl Stadium di Los Angeles, la Juventus di Allegri é tornata nuovamente in campo per affrontare il Real Madrid di Ancelotti nell’ultima amichevole prima del rientro in Italia.

Highlights

Tabellino

REAL MADRID (ESP): Courtois T., Alaba D. (dal 19′ st Vallejo J.), Benzema K. (dal 19′ st Rodrygo), Carvajal D. (dal 18′ st Fernandez N.), Casemiro (dal 19′ st Camavinga E.), Kroos T. (dal 19′ st Ceballos D.), Mendy F. (dal 19′ st Lucas), Militao E. (dal 1′ st Rudiger A.), Modric L. (dal 19′ st Tchouameni A.), Valverde F. (dal 19′ st Asensio M.), Vinicius Junior (dal 18′ st Hazard E.). A disposizione: Canizares L., Lopez L., Lunin A., Asensio M., Camavinga E., Ceballos D., Diaz M., Fernandez N., Hazard E., Latasa J., Lucas,  Mayoral B., Odriozola A., Rodrygo, Rudiger A., Tchouameni A., Tobias V., Vallejo J. Allenatore: Ancelotti C..

JUVENTUS (ITA): Perin M., Alex Sandro (dal 25′ st Pellegrini Lu.), Bonucci L. (dal 19′ st Gatti F.), Bremer (dal 25′ st Rugani D.), Danilo (dal 31′ st Da Graca C. M.), Di Maria A. (dal 1′ st Cuadrado J.), Fagioli N. (dal 19′ st Rovella N.), Kean M. (dal 31′ st Barbieri T.), Locatelli M. (dal 31′ st Cudrig N.), Vlahovic D. (dal 19′ st Ake M.), Zakaria D.. A disposizione: Garofani G., Pinsoglio C., Ake M., Barbieri T., Cuadrado J., Cudrig N., Da Graca C. M., Gatti F., Pellegrini Lu., Rovella N., Rugani D., Soule M. Allenatore: Allegri M..

Reti: al 19′ pt Benzema K. (Real Madrid (Esp)), al 24′ st Asensio M. (Real Madrid (Esp)).

Ammonizioni: al 38′ st Asensio M. (Real Madrid (Esp)).

Le dichiarazioni di Allegri nel post gara

“Una buona partita, che conclude un bel lavoro di dieci giorni negli Stati Uniti. Abbiamo affrontato la squadra più forte d’Europa, fin quando è stato possibile giocare lo abbiamo fatto, cercando di gestire i possessi e non buttare via la palla. Sono soddisfatto del lavoro dei ragazzi, possiamo ancora crescere tanto, ci sono giocatori che devono rientrare. Questa sera ci sono state tante occasioni da una parte e dall’altra: avremmo dovuto gestire le nostre con un po’ più di pazienza. Adesso ci riposiamo un paio di giorni e poi torniamo sotto con il lavoro, il Campionato è si avvicina».

Le parole di Locatelli nel post partita

«Un bel test: ci spiace per il risultato, ma ho visto cose buone. La squadra sta lavorando e crescendo bene in vista del campionato; non ci nascondiamo, dobbiamo tornare a vincere e lavoriamo per questo, e devo dire che il lavoro che stiamo facendo è di ottimo livello. C’è un bel clima ed è stata una tournée davvero utile e positiva»

Danilo: “Con il Real sarà una bella partita”

«Sarà una bella partita, contro il Real, emozionante anche per me, che ho trascorso a Madrid due anni. Stiamo lavorando bene in questi giorni, sperimentando nuove situazioni di gioco. Per esempio stiamo lavorando su quella che deve essere, in senso positivo, la nostra “arroganza”, nell’essere sempre propositivi e nell’aver voglia di comandare il gioco. Abbiamo fatto un buon lavoro in questi giorni; qui in America è stato bellissimo, dobbiamo ringraziare i fans per la splendida accoglienza».

Presentazione del match

Poi, il 3 agosto, ci sarà l’ultimo incontro amichevole estivo a Villar Perosa: di fronte, come da tradizione, la Juventus B. L’esordio in campionato é, invece, in programma all’Allianz Stadium contro il Sassuolo il giorno di Ferragosto, alle 20:45. Dal canto suo, il Real Madrid é reduce dalla sconfitta di misura, firmato Raphinha, nel primo Clasico stagionale e dal pareggio per 1-1 contro il Club America e si appresta a debuttare in Liga il prossimo 14 agosto in trasferta contro l’Almeria. Gli uomini di Ancelotti esordiranno con la seconda maglia che avrà un design esclusivo per questa partita a favore di un calcio più inclusivo ed equo.

QUI REAL MADRID –  Ancelotti potrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 con Courtois tra i pali e con Carvajal, Militão, Alaba, Mendy a formare il blocco difensivo. In mezzo al campo Modric, Casemiro e Kroos; attacco formato da Rodrigo, Benzema  e Vinicius Jr.

QUI JUVENTUS –  Allegri dovrebbe rispondere con un modulo speculare con Szczesny in porta e difesa composta al centro da Bonucci e Bremer e sulle fasce da Danilo e Alex Sandro. A centrocampo Zakaria, Locatelli e Fagioli; in attacco Di Maria, Vlahovic e Kean. .

Le probabili formazioni di Real Madrid – Juventus

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militão, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrigo, Benzema, Vinicius Jr. Allenatore: Ancelotti

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; Zakaria, Locatelli, Fagioli; Di Maria, Vlahovic, Kean. Allenatore: Allegri

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su DAZN. Gli abbonati DAZN potranno seguire la gara da PC, tablet e smartphone sul sito di DAZN. e sarà visibile per i suoi clienti anche sulle moderne smart tv compatibili con la app e su tutti i televisori collegati ad una console Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X) o PlayStation 4, oppure a un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. La sfida sarà disponibile alla visione anche sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre seguire la partita in tv attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q.