Reggina – Benevento 2-2: pareggio in rimonta dei campani

993

Reggina Benevento cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Reggina – Benevento di Domenica 27 novembre 2022: sotto dei gol di Hernani e Canotto nel primo tempo trova il pari con Improta e Acampora nella ripresa

REGGIO CALABRIA – Domenica 27 novembre, nella cornice dello Stadio “Oreste Granillo” di Reggio Calabria, andrà in scena Reggina – Benevento, gara valida per la quattordicesima giornata della Serie B 2022-2023; calcio di inizio previsto per le ore 12.30. Di fronte due squadre allenate da due tecnici che, da giocatori, sedici anni fa riportarono la Coppa del Mondo in Italia: Filippo Inzaghi e Fabio Cannavaro. Gli amaranto vengono da due successi di fila, ultimo dei quali quello esterno per 1-2 contro il Venezia; sono secondi in classifica, a cinque lunghezze dalla capolista Frosinone, a quota 25, con un percorso di otto partite vinte, una pareggiata e quattro perse, ventiquattro reti realizzate (miglior attacco del torneo) e otto incassate. Gli irpini, contro la SPAL, hanno ritrovato i tre punti, che mancavano dallo scorso 3 settembre; occupano la quattordicesima posizione con 14 punti,gli stessi di Modena e Cosenza, frutto di tre vittorie, cinque pareggi e cinque sconfitte, dodici gol fatti e quattordici subiti. L’ultimo confronto risale allo scorso 5 aprile finì 0-3 per il Benevento. A dirigere il match sarà Luca Zufferli della sezione AIA di Udine, coadiuvato dagli assistenti Palermo e Niedda; quarto uomo Rutella. Alla VAR Marini, assistito da Marinelli.

Tabellino

REGGINA: Ravaglia F., Camporese M., Canotto L. (dal 27′ st Giraudo F.), Cicerelli E. (dal 16′ st Rivas R.), Di Chiara G. (dal 27′ st Cionek T.), Fabbian G. (dal 40′ st Liotti D.), Gagliolo R., Hernani, Majer Z., Menez J. (dal 27′ st Gori G.), Pierozzi N.. A disposizione: Aglietti T., Colombi S., Bouah D., Cionek T., Crisetig L., Giraudo F., Gori G., Liotti D., Loiacono G., Ricci F., Rivas R., Santander F. Allenatore: Inzaghi F..

BENEVENTO: Paleari A., Capellini R., Farias D. (dal 44′ st Kubica K.), Foulon D. (dal 1′ st Forte F.), Improta R., Karic N. (dal 30′ st Acampora G.), La Gumina A., Letizia G., Leverbe M., Pastina C. (dal 1′ st El Kaouakibi H.), Schiattarella P. (dal 1′ st Viviani M.). A disposizione: Lucatelli I., Manfredini N., Acampora G., Basit A., El Kaouakibi H., Forte F., Koutsoupias I., Kubica K., Masciangelo E., Simy, Thiamn P. S., Viviani M. Allenatore: Cannavaro F..

Reti: al 21′ pt Hernani (Reggina) , al 36′ pt Canotto L. (Reggina) al 14′ st Improta R. (Benevento) , al 37′ st Acampora G. (Benevento) .

Ammonizioni: al 33′ st Fabbian G. (Reggina), al 39′ st Ravaglia F. (Reggina), al 41′ st Majer Z. (Reggina), al 45’+2 st Cionek T. (Reggina), al 45’+3 st Camporese M. (Reggina) al 4′ st Leverbe M. (Benevento), al 10′ st Karic N. (Benevento), al 45’+3 st Acampora G. (Benevento).

Presentazione del match

QUI  REGGINA –  Inzaghi potrà contare su tutta la rosa a disposizione fatta eccezione per Galabinov che sta recuperando dall’infortunio. Dovrebbe confermare il tradizionale modulo 4-3-3 con Ravaglia tra i pali e con una difesa a quattro composta al centro da Gagliolo e Camporese e da Pierozzi e Giraudo sulle fasce. A centrocampo Maier, Fabbian e Hernani; tridente offensivo formato da Canotto, Menez e Rivas.

QUI BENEVENTO – Cannavaro dovrà rinunciare all’infortunato Acampora e a Glik, impegnato con la Nazionale della Polonia ai Mondiali del Qatar; recupera Pastina, che ha scontato il turno di squalifica. Dovrebbe rispondere col modulo 3-4-2-1. In porta andrà Paleari, mentre in difesa ci saranno Leverbe, Cappellini e Pastina. In cabina di regia Improta, con Schiattarella e Karic mentre Letizia e Masciangelo agiranno sulle fasce. Davanti La Gumina e Farias.

Le probabili formazioni di Reggina – Benevento

REGGINA (4-3-3): Ravaglia, Pierozzi, Camporese, Gagliolo, Giraudo, Maier, Fabbian, Hernani, Canotto, Rivas, Ménez, Allenatore: Filippo Inzaghi

BENEVENTO (3-5-2): Paleari, Leverbe, Capellini, Pastina; Letizia, Improta, Schiattarella, Karic, Masciangelo; Farias, La Gumina Allenatore: Cannavaro.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro verrà trasmesso da Dazn, sia sull’app che sul sito ufficiale. Il match sarà visibile anche su Sky Sport, su Onefotball e su Helbiz Live, piattaforma per la mobilità sostenibile, visibile tramite app anche sulle moderne smart tv.