Calciomercato: Roma-Totti: rinnovo fatto, ma lo stipendio…

937

balilla roma

Francesco Totti ha ufficialmente firmato il suo ultimo contratto da giocatore per la Roma. Alla presenza di Pallotta, il capitano ha messo nero su bianco il rinnovo: percepirà 1.2 milioni. A fine anno, intraprenderà subito la carriera di Direttore Tecnico fino al 2023. I diritti d’immagine, invece, sono andati per gran parte alla Roma.

CONTRATTO MONSTER – Gli 1.2 milioni di euro che Totti percepirà nel suo ultimo anno di carriera alla Roma sono l’ennesimo autogol della società giallorossa dal punto di vista economico. Per una squadra già sotto la lente d’ingrandimento della Uefa per il fair play finanziario, pagare una cifra simile un quarantenne, anche se si chiama Totti, è fuori da ogni logica di mercato. Del resto, la Roma, con i calciatori “romanisti” è sempre stata di “larghe vedute”. Lo dimostrano i 6.5 milioni di euro che percepisce Daniele De Rossi, un calciatore normale, oltretutto ultratrentenne.

Quante partite potrà giocare il prossimo anno Totti? Dieci? Farà la differenza come successo nelle ultime gare della stagione scorsa? Interrogativi che, al momento non hanno risposta. La verità è che si è persa un’occasione. Totti poteva rimanere alla Roma percependo uno stipendio di gran lunga inferiore e dando un esempio di amore. Non lo ha fatto. E’ un peccato perchè la sua storia d’amore con il club giallorosso, alla fine, si è dimostrata solo un fatto di “alimenti”.

Articoli correlati