Salvatore Sirigu è un nuovo giocatore del Genoa: la presentazione

40

fiamme genoa

Il portiere ex Torino è stato presentato oggi in conferenza stampa: “Dobbiamo pensare a centrare l’obiettivo minimo e poi pensare a fare una stagione buona”

GENOVA – Il Genoa ha presentato oggi il neo acquisto Salvatore Sirigu. Il giocatore difenderà i pali dei rossoblù per la stagione 2021/2022. Sulla scelta di questa nuova piazza nasce dal fatto di essersi sentito voluto, benvoluto e ricercato. Non si tratta pertanto di una scelta “di comodo” e si sente fortuna nel continuare a vestire maglie importanti. Sul passaggio di Donnarumma al PSG ha riferito come sia un’occasione di ulteriore crescita e che quest’anno ci saranno diversi portiere italiani forti potenziali titolari.

Non pensa al Mondiale 2022 ma si dice di voler vivere questa nuova esperienza in maniera libera e “con un pò di sorriso sulle labbra“. Ci sono infatti tante cose da fare prima di questa competizione. Per la prossima stagione sarà importante partire con grande umiltà e centrare in primis l’obiettivo minimo per poi pensare a fare una buona stagione. Grande entusiasmo con la vittoria a Euro 2020: “La vittoria dell’Europeo mi ha detto una grande gioia, dopo le difficoltà che ha vissuto il paese. Poter tornare a casa in Italia e vedere la gioia che abbiamo regalato alle persone mi ha reso una persona felice”.

Parlando di Torino resta una storia importante dove “ho lasciato il cuore” e che è stato un onore vestire la maglia granata. Sul nuovo gruppo dove ritroverà l’amico Marchetti: “Mi sento come se fossi l’ultimo arrivato e devo cercare di stabilizzarmi in uno spogliatoio che si è formato”.

Curiosità sulla scelta del numero 57 nasce dal numero civico di casa e dalle parole della sorella che ha detto che 5+7 fa 12, come il giorno del suo compleanno il 12 di gennaio.

CURIOSITÁ SU SIRIGU

Dal portale ufficiale del Genova Calcio alcune informazioni e curiosità sul neo acquisto. Il portiere, nato a Nuoro il 12 gennaio 1987, ha già totalizzato 27 presenze con la maglia dell’Italia, 23 delle quali da titolare. Sirigu ha difeso i pali, tra le altre, di Paris Saint-Germain, Torino e Palermo. Oltre alla vittoria a Euro 2020, il giocatore ha conquistato quattro volte la Ligue 1, ha vinto quattro Supercoppe Francesi, tre Coppe di Lega francesi, due Coppe di Francia, una medaglia d’argento a Euro 2012 e una medaglia di bronzo nella Confederation Cup del 2013. Per due stagioni è stato eletto miglior portiere della Ligue 1. È sceso in campo 210 volte in Serie A TIM e 30 in Champions League e in carriera ha complessivamente parato in totale 13 calci di rigore.

Articoli correlati