Valige in mano per Cassano e Budimir

556

Due attaccanti in uscita 

Il mercato della Sampdoria non verte solo sulle operazioni in entrata per la difesa. Questa settimana potrebbe essere determinante al fine della sistemazioni di due giocatori ai margini della formazione titolare. Le posizioni di Budimir e Cassano non sono certamente simili, ma il risultato è lo stesso: i due non giocano.

Antonio Cassano

Sul “caso” Cassano sono stati versati fiumi di inchiostro. Negli ultimi giorni sarebbe saltata fuori una nuova possibilità. Il giocatore non ha mai fatto mistero di non volersi allontanare da Genova. Tutte le ipotesi si sono sbizzarrite quindi attorno alla Lanterna. I nomi di Genoa, Virtus, Entella e Spezia sono ricorsi ripetutamente.

Ora, a sorpresa, in pole position sono altre due società, che da Genova distano migliaia di chilomentri. Si tratta delle cinesi Guangzhou R&F e Shandong Luneng. Il giocatore deve quindi prendere a breve una decisione. C’è chi pensa che un anno o anche qualche mese in Cina potrebbe consentire a Fantantonio di capitalizzare al massimo il fine carriera, consentendogli poi di restare vicino alla famiglia in occasione del prossimo torneo. La to in Calabria. La Sampdoria sarebbe alleggerita dello stipendio del giocatore e potrebbe dirottare le risorse nella ricerca di un’altra punta di rincalzo. Nello stesso tempo Budimir potrebbe tornare a giocare titolare. Il Crotone da parte sua avrebbe una punta che ha già dimostrato di essersi ambientata e di sicura resa per il rush finale per la salvezza.

soluzione inoltre metterebbe Cassano in condizione di trattare da luglio un nuovo ingaggio, senza il vincolo da sciogliere con la Samp.

Ante Budimir

Riguardo a Budimir, dopo un avvio promettente nel pre-campionato, il giocatore è attualmente rilegato dall’esplosione di Muriel e di Schick al ruolo di quarto attaccante. In virtù delle sue prestazioni dello scorso torneo, il giocatore è molto richiesto. Si sono fatti i nomi di Pescara e Bologna. Ma è Crotone il luogo dove Budimir ha lasciato i migliori ricordi.

Negli ultimi giorni si è fatta strada una soluzione che potrebbe accontentare tutti: l’attaccante potrebbe tornare in prestito in Calabria. La Sampdoria potrebbe alleggerirsi dell’ingaggio dirottando le risorse ad una nuova punta per la panchina. Il giocatore potrebbe tornare a giocare. Da parte sua il Crotone acquisirebbe un attaccante che ha già dimostrato di essersi ambientato e in grado di garantire un rendimento certo.

Il giocatore e il Crotone sarebbero già d’accordo. Si attendono le decisioni della società di Corte Lambruschini e tutto fa pensare che molto dipenda dall’eventuale sostituto che i blucerchiati troverebbero.