Serie A, Sampdoria – Inter 1-3: il tabellino

81

Sampdoria Inter cronaca diretta live risultato in tempo reale

Prova di forza della squadra di Conte che resta avanti alla Juve alla vigilia dello scontro diretto. Primo gol per Sanchez poi espulso

GENOVA – E sono sei … I nerazzurri non vogliono più fermarsi e passano anche contro la Samp in trasferta. Gara a tratti sontuosa nella prima frazione di gioco con la squadra di Conte che tiene costante possesso palla contro un avversario in difficoltà e incapace di reagire. Reti un pò fortuite per Sanchez che nella prima occasione si trova involtariamente a deviare una conclusione da fuori di Sensi e nella seconda si trova pronto a colpire da due passi su assist involontario. E di chance per ampliare il divario ce ne sono state con squadra ospite sempre molto mobile e pronta a sfruttare i tagli soprattutto sulla destra. Nella ripresa in pochi istanti si passa da una gare chiusa a una gara riaperta. Pronti e via con Lautaro che impegna severamente Audero con una conclusione in area e con Sanchez che simula in area. Già ammonito, lascia ingenuamente i suoi in 10. Non manca la reazione della squadra di Di Francesco che prova a riaprirla con Jankto ma ci pensa Gagliardini a spegnere la grinta della squadra di casa che nella ripresa è sembrata viva e pronta a cambiare rotta in una stagione partita molto male.

Il tabellino di Sampdoria – Inter

SAMPDORIA (3-4-1-2): Audero; Chabot, Bereszynski, Colley; Murru, Ekdal (dal 23′ st Ronaldo Vieira), Linetty (dal 28′ st Caprari), Depaoli (dall’11’ st Bonazzoli); Jankto; Rigoni, Quagliarella. A disposizione: Raspa, Falcone, Ferrari, Regini, Augello, Barreto, Thorsby, Leris, Ramirez. Allenatore: Di Francesco.

INTER (3-5-2): Handanovic; Bastoni, De Vrij, Skriniar; Candreva (dal 12′ st D’Ambrosio), Gagliardini, Brozovic, Sensi (dal 20′ st Barella), Asamoah; Sanchez, Lauraro Martinez (dall’11’ st Lukaku). A disposizione: Padelli, Ranocchia, Godin, Lazaro, Biraghi, Dimarco, Borja Valero, Vecino, Politano. Allenatore: Conte.

Reti: al 20′ pt Sensi e 22′ pt Sanchez, al 10′ st Jankto, al 16′ st Gagliardini

Ammonizioni: Bastoni, Rigoni, Linetty, Sanchez, Srkiniar

Espulso al 1′ st Sanchez

Recupero: 3′ minuti nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Articoli correlati