Seedorf: “Finchè ci saranno motivazioni e condizioni fisiche, non mi pongo limiti”

Importante riconoscimento personale per Clarence Seedorf. Il centrocampista del Milan infatti è stati insignito a Roma, per meriti sportivi, del titolo di Cavaliere dell’Ordine di Orange-Nassau,

la massima onoreficenza possibile per un cittadino dei Paesi Bassi, come riportato dal sito della Gazzetta dello Sport. La cerimonia è stata diretta dall’ambasciatore olandese Alphonsus Stoelinga e ha visto Seedorf soffermarsi anche sul suo futuro e sulla possibile vittoria del campionato. Ecco le sue parole:

“Se ho intenzione di smettere? Nel mio mestiere sono importanti le motivazioni e le condizioni fisiche, finché ci saranno queste non mi pongo limiti. Vincere già domenica lo scudetto? Dopo sette anni speriamo arrivi il prima possibile, dobbiamo dare l’ultima botta per mandare tutti ko e prenderci il titolo”.

[Simone Ottavis – Fonte: www.sampdorianews.net]