Serie A, 25 giornata: i consigli di fantacalcio

logo-serieaI nostri consigli su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella venticinquesima giornata di serie A.

Chievo-Milan: sfida difficile da decifrare. Nel Chievo si potrebbe puntare sulla possibile sorpresa Paloschi. L’ex non segna dal derby di Verona, ma, vista la pochezza difensiva dei rossoneri…Occhi anche all’altro ex, Birsa, e alle capacità d’inserimento di Birsa. Zukanovic contro Bonera dovrebbe avere vita facile.
Nel Milan la certezza è Bonaventura. Menez e Destro sono un’autentica ignota, ma il primo dà più garanzie del secondo. Poli può essere la sorpresa rossonera. Gli altri interpreti non danno alcun tipo di garanzie. Troppo rischioso puntarci. In panchina, con Cerci e Honda ai margini, non c’è granchè.

Cagliari-Verona: partita da over, salvo sorpresone. Le due squadre sono obbligate a vincere. Nel Cagliari, Longo ha impressionato contro l’Inter. Vista la difesa del Verona, questa potrebbe essere la sua opportunità. Oltre a lui puntiamo su Ekdal, M’Poku e Donsah. Avelar questa volta può fare la differenza visto che, di fronte, si troverà Pisano. Da evitare il trio Dessena-Rossettini-Capuano. Conti, non vive una buona stagione. Joao Pedro e Crisetig potrebbero risultare determinanti dalla panchina.
Nel Verona Toni può fare molto male, ma occhio anche a Lazaros e Jankovic. Occhio ai tiri da lontano di Brivio. Da evitare Marquez e i suoi compagni di difesa, oltre che Tachtsidis.

Atalanta-Sampdoria: nell’Atalanta, in base ai nostri consigli, il trio Gomez-Pinilla-Emanuelson potrebbe far male ad una Sampdoria che, ultimamente, incassa gol con estrema facilità. Stendardo potrebbe vincere il duello con Okaka e rendersi pericoloso anche in avanti. Cigarini potrebbe dettare legge a centrocampo.Non vi fidate di Masiello, Benalouane e Carmona. In panchina siederanno Boakye e Denis. Come sorpresa, meglio il primo del secondo.
Nella Sampdoria, si va verso il debutto dal primo minuto di Muriel. Il colombiano può risultare un valore aggiunto in questa gara. Non altrettanta fiducia ci ispirano i suoi compagni di reparto Eto’o e Okaka. La sorpresa potrebbe venire da Duncan.  Per Silvestre e Romagnoli potrebbe essere una gara dura.

Cesena-Udinese: solito duo Brienza-Defrel. Occhio, però, perchè anche Djuric e Carbonero: potrebbero sorprendere. Gli altri sono troppo difficili da beccare.
Nell’Udinese questa deve essere la partita di Di Natale. Non dimenticatevi anche di Thereau, Bruno Fernandez e Allan. Danilo sta disputando una grande stagione. Widmer, può far male sulla fascia. Non siamo affascinati da Pasquale, Guilherme e Heurtaux.

Palermo-Empoli: tra le fila del Palermo, oltre a Vazquez e Dybala, puntate su Quaison e Chochev, due possibili sorprese. Non vi fidate di Morganella e Daprelà che potrebbero soffrire Mario Rui e Hysaj. Stesso discorso per Maresca contro Valdifiori. Rigoni ha buone doti d’inserimento.
Nell’Empoli, Maccarone viene da 5 gol nelle ultime quattro gare: bisogna sfruttarne il momento. A Valdifiori non si può rinunciare. Tonelli e Rugani, avranno clienti difficili, ma la loro stagione dice che, fin qui, hanno sbagliato pochissimo. Croce e Vecino potrebbero soffrire più del previsto. Tavano risulta solo alla lettura delle formazioni ufficiali, poi, in campo, sparisce.

continua