Serie A 26esima giornata: consigli di fantacalcio

Serie A logoBologna-Juventus
DA SCHIERARE: Donsah è in vetrina e ci tiene a fare bella figura. Destro in casa ha una buona media gol. Giaccherini è un ex col dente avvelenato. Non daremmo per morto Gastaldello: ha l’esperienza per imbrigliare Morata.
Nella Juventus, la certezza èPogba. Zaza e Pereyra le possibili sorprese. Lichtsteiner ed Evra potrebbero avere spazio per affondare.
DA EVITARE: nel Bologna, out Mbaye e Masina. Diawara a rischio giallo. Mounier sta perdendo colpi.
Nella Juventus, Morata non gira. Sturaro non dà garanzie. Dybala rischia di cominciare il match dalla panca. Cuadrado non è in perfette condizioni fisiche. Bonucci potrebbe essere con la testa al Bayern.
In porta non possiamo non indicare Buffon.

Verona-Chievo
DA SCHIERARE: il derby di Verona non è quasi mai spettacolare. Potrebbe anche regalare solo un gol.
Nel Verona schierate Moras (queste gare non le fallisce) e cercate dei bonus tra Toni, Pazzini, Ionita, Wszolek e Marrone.
Nel Chievo, ok Dainelli e Rigoni per i voti. I bonus potrebbero regalarli Castro, Inglese e Birsa.
DA EVITARE: Helander e Albertazzi tra i peggiori finora. Fares non ci convince.
Mpoku ha fallito fin qui. Gobbi e Pinzi hanno già prenotato il cartellino.
In porta è indifferente chi schierate.

Inter-Sampdoria
DA SCHIERARE: due squadre morte. Scegliere qualcuno che potrebbe avere ancora un battito di cuore è un’impresa. Nell’Inter diciamo Perosic, Icardi, Palcio e Brozovic.
Nella Samp, Muriel, Correa, Dodò e Soriano.
DA EVITARE: Eder all’Inter ha finito in anticipo la carriera. Non sembra un ex che, al momento, possa pungere. Difesa e centrocampo dei nerazzurri sono in grande difficoltà.
Nella Samp, Quagliarella non ne azzecca una da sei mesi. Muriel e Cassano sono due terni al lotto. Ranocchia e Silvestre sono due ex interisti che non vengono rimpianti.
In porta non rischieremmo nè Handanovic, nè Viviano: può finire in qualunque modo questa gara.

Atalanta-Fiorentina
DA SCHIERARE: i giocatori dell’Atalanta in questo momento non danno alcuna garanzia. Se credete ad una Fiorentina stanca dopo l’Europa League potete scegliere uno del trio Gomez-Pinilla-Diamanti, ma nessuno dei tre dà garanzie.
Nella Fiorentina scegliamo Ilicic, Borja Valero e Bernardeschi. Gonzalo Rodriguez è una certezza.
DA EVITARE: Kurtic, Paletta e Toloi senza esitazioni. Borriello ha poco da offrire.
Kalinic sembra aver esaurito la benzina.  Babacar e Tello  giocheranno? Vecino e Tino Costa non emozionano.
In porta va Tatarusanu.

Genoa-Udinese
DA SCHIERARE: altra sfida tra due squadre che, in questo momento non ne azzeccano una. Nel Genoa dovete rischiare per forza il trio Suso-Cerci-Matavz. Attenzione alle conclusioni da fuori di Rincòn e Dzemaili.
Nell’Udinese, Halfredsson e Badu il loro lo fanno. I gol sono appannaggio di Zapata e Thereau (se ci credete).
DA EVITARE: i difensori delle due squadre sono da bollino rosso. Gabriel Silva ed Edenilson ex inguardabili.
Si rischia uno 0-0, quindi, non abbiamo preferenze tra Perin e Karnezis.

continua