Serie A – Domenica snodi cruciali nella corsa all’Europa League

Serie A - Domenica snodi cruciali nella corsa all'Europa League

Domenica si giocheranno Atalanta-Sampdoria e Udinese-Fiorentina, sfide molto importanti nella corsa all’Europa League.

BERGAMO – Siamo giunti a tutti gli effetti al punto di svolta della nostra amata Serie A e il calendario ci sta per regalare scontri diretti su tutti i fronti. Si fa sempre più accesa la lotta per l’Europa League e domenica alle 17.30 potremmo vedere una classifica spaccata in due o una classifica cortissima con molte squadre che entrerebbero in gioco. Saranno due gli scontri diretti centrali che potrebbero dare un taglio netto alla graduatoria. Infatti Atalanta-Sampdoria e Udinese-Fiorentina saranno un’arma a doppio taglio per bergamaschi, friulani e viola, mentre per i blucerchiati sarà una ghiotta occasione per staccare tutti e godersi un minimo di tranquillità, mettendosi alle spalle di almeno 8 punti l’ottavo posto.

Per l’Atalanta, ora fuori da tutte le competizioni, significa invece riuscire a porsi un obiettivo realmente raggiungibile, dando così un senso a questo finale di stagione. Gli orobici devono ritrovare la vittoria in campionato, che manca da due giornate, inoltre la vittoria porterebbe morale alla squadra dopo la doppia eliminazione nelle coppe nel giro di 7 giorni. La Doria deve fare i conti con gli infortuni, Bereszynski non sarà della gara, così come non è certa la presenza di Ramirez. Potrebbe invece rientrare e ritagliarsi un piccolo spazio nei 90’ minuti Dennis Praet, recuperato dopo l’infortunio contro la Roma.

L’Udinese ormai ha poche chances di rientrare in lotta, cosi come la Fiorentina. Le due squadre ormai vedono sempre più allontanarsi gli scenari europei, ma tenteranno comunque di trovare i tre punti che, in caso di sconfitta di Samp e Milan, li avvicinerebbero al sesto posto, rimanendo a 6 punti di distanza da quest’ultimo la viola e a 8 i friulani. La squadra di Pioli non riesce ancora ha ingranare la marcia, 8 punti in 7 partite, pareggiando con Inter, ma perdendo rovinosamente sia con la Sampdoria che contro l’Hellas. Per i bianconeri sembra essere terminata la scia della cura Oddo, sono ben 3 le sconfitte di fila per la squadra friulana.

Fonte foto: Twitter Sampdoria

A cura di Emanuele Ignazi