Serie A, l’Inter richiama i suoi giocatori: entro Pasqua tutti a Milano

83

La formazione nerazzurra richiamerà entro Pasqua i sette giocatori che hanno lasciato l’Italia nei giorni scorsi.

MILANO – L’Inter ha deciso di cautelarsi in vista di una possibile ripresa del campionato che, al momento, sembra ancora lontanissima vista la situazione d’emergenza che sta attraversando il nostro Paese. Entro la prossima settimana, comunque, il club nerazzurro richiamerà in Italia i sette giocatori che hanno deciso di lasciare il paese per fare ritorno in patria. Si tratta di: Lukaku, Eriksen, Handanovic, Brozovic, Young, Moses e Godin che dunque torneranno qualche giorno prima di Pasqua e inizieranno la quarantena di 14 giorni prevista dalle disposizioni governative italiane.

I giocatori avevano lasciato Milano tra lunedì e martedì scorso ma visto che non ci sono certezze né sull’eventuale ripresa, né sulle eventuali nuove disposizioni dei vari paesi in giro per il mondo a causa dell’evolversi dei contagi, i nerazzurri hanno deciso di rompere gli indugi e a giorni tutta la rosa di Conte sarà di nuovo riunita. Il tutto tra grosse virgolette visto che il centro sportivo della Pinetina è ancora blindatissimo, la ripresa è ancora molto lontana e i giocatori saranno uniti solo nella stessa città.

Fonte foto: Twitter Inter

Articoli correlati